BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

ALLIED - UN'OMBRA NASCOSTA / Da oggi al cinema il film con Brad Pitt: video, il trailer della pellicola (12 gennaio 2017)

Allied - Un'ombra nascosta, è il film che esce nella giornata di oggi, giovedì 12 gennaio 2017, nelle sale cinematografiche italiane. Diretto dal regista Robert Zemeckis, la trama

Immagine presa dal webImmagine presa dal web

Esce oggi, giovedì 12 gennaio 2017, l'ultimo film di Robert Zemeckis dal titolo ''Allied - Unombra nascosta'' con nel cast Brad Pitt e Marion Cotillard. La pellicola è ambientata nella seconda guerra mondiale e la storia racconta di due spie assassine cioè il canadese Max Vatan e la francese Marianne Beausejour. Questi sono impegnati in una missione a Casablanca per arrivare ad uccidere una persona molto importante. Un film diverso dal solito per Robert Zemeckis che si sposta sullo storico rispetto ai suoi soliti film fantastici a cui ci aveva abituato. Di sicuro in molti andranno a guardare il film ''Allied - Un'ombra nascosta'' anche per il cast molto importante. Clicca qui per il video del trailer del film.

Allied – Un’ombra nascosta sbarca oggi, giovedì 12 gennaio, nei cinema italiani. Il film, interpretato da Brad Pitt e Marion Cotillard è una storia romantica in cui si intrecciano elementi che rendono il film anche un thriller. Allied – Un’ombra nascosta è il diciottesimo film di Robert Zemeckis, famosissimo soprattutto per 'Ritorno al futuro' (1985), 'Chi ha incastrato Roger Rabbit' (1988) e 'Forrest Gump' (1994). I costumi di Allied sono esplicitamente ispirati ad uno dei capolavori del cinema come Casablanca. Il film è stato distribuito nel 2016 in altri Paesi. L’Italia, infatti, è uno degli ultimi Stati in cui è stato distribuito. Ad oggi, Allied ha già incassato 8,7 milioni ma difficilmente sbancherà il botteghino come è successo con altri film. Intorno ad Allied – Un’ombra nascosta c’è anche il gossip. Si vocifera, infatti, che sul set ci sia stato un flirt tra Brad Pitt e Marion Cotillard in seguito al quale Angelina Jolie abbia deciso di chiedere il divorzio. In realtà, Marion Cotillard ha una relazione decennale con Guillaume Canet, padre di suo figlio e del bimbo che nascerà tra pochi mesi. Infine, chi ha già visto il film, non ha espresso grandissimo entusiasmo concedendogli appena la sufficienza.

Da oggi, giovedì 12 gennaio 2017, arriva nelle sale italiane la pellicola, Allied - Un'ombra nascosta", il nuovo film di Robert Zemeckis con protagonisti Brad Pitt e Marion Cotillard. La storia, così come scritto anche nei precedenti aggiornamenti, è ambientata del 1942 durante il corso della Seconda Guerra Mondiale e parla di Max che si innamora di Marianne (lui è un agente dell'intelligence, lei una spia francese). Dopo essere tornati a Londra, la coppia inizia una relazione seria ma le varie indagini metteranno in pericolo la loro relazione. Il film quindi, si presenta come un thriller romantico, una vera spy story amorosa che coinvolgerà gli appassionati del genere. Lo sceneggiatore Steven Knight ha affermato che la pellicola è tratta da una storia vera che gli hanno confidato quando era giovane e così, la lavorazione del progetto è durata 30 anni. Il regista Robert Zemeckis, dopo aver diretto "Flight" nel 2012 e The Walk nel 2015, torna dietro la macchina da pesa con il suo 18esimo film.

, esce in tutti i cinema italiani oggi, giovedì 12 gennaio 2017. La critica ne ha già abbondantemente parlato e, la pellicola, è un thriller romantico ambientato nella Seconda Guera Mondiale. C'è un lui e (ovviamente) una lei. Brad Pitt interpreta il ruolo del canadese Max Vatan, Marion Cotillard invece, è la francese Marianne Beauséjour. Entrambi sono due spie nel 1942 che in Marocco si troveranno affianco per una difficoltosa missione. Naturalmente, se al cinema mettiamo da una parte un bello e dall'altra una bella, la storia d'amore sarà più che garantita, non trovate? Ecco perché i due si innamorano e decidono di trasferirsi a Londra. Dal loro amore nasce anche una figlia... e poi? La realtà si sgretola e il comando di Max che gli comunica che l'amata potrebbe essere una spia tedesca. La critica non ha promosso il film con Brad Pitt a pieni voti ed anzi, ha evidenziato notevoli perplessità. E così, questa nuova prova per l'attore fresco di separazione, non rappresenta sicuramente il suo momento recitativo più alto. La pellicola è stata giudicata troppo tradizionale con una trama abbondantemente vista. Si mormora inoltre che i due attori si frequentino anche nella vita privata e così, il vero obiettivo del film sarà quello di allontanare lo spettatore dall’odierno gossip e gettarlo irrimediabilmente negli anni ’40.

"Allied - Un'ombra nascosta" è un film d'azione che approderà in tutti i migliori cinema a partire da giovedì 12 gennaio 2017. Dietro la macchina da presa troviamo il geniale Robert Zemeckis, regista nato a Chicago nel 1952 che ha realizzato film di grande livello come, ad esempio, "Ritorno al futuro", "Chi ha incastrato Roger Rabbit" e "Forrest Gump", l'opera che è riuscita a fargli vincere il Premio Oscar. Ottimo anche il cast che sarà possibile apprezzare durante la proiezione del film: il protagonista maschile ha il volto del bellissimo Brad Pitt, uno dei divi di Hollywood più popolari di sempre che tutti ricordano per le sue performance in film del calibro di "Vento di passioni", "Seven" e "Intervista col vampiro". Al suo fianco recita la parigina Marion Cotillard, interprete molto popolare sulla scena internazionale che ha recitato con grandi registi del calibro di Tim Burton, Ridley Scott, Rob Marshall, Christopher Nolan, Guillaume Canet, Woody Allen, Steven Soderbergh e James Gray. Ricordiamo, infine, la presenza della bellissima attrice californiana Lizzy Caplan, interprete di serie televisive di grande successo come, ad esempio, "True Blood", "New Girl" e "Masters of Sex". 

Il film ha inizio nel 1942 durante la seconda guerra mondiale: l'ufficiale dei servizi segreti canadesi Max Vatan (Brad Pitt) viaggia verso Casablanca nel Marocco Francese col compito di assassinare l'ambasciatore tedesco. Ad aiutarlo in loco trova una combattente della resistenza francese di nome Marianne Beausejour (Marion Cotillard), fuggita dalla Francia dopo che i suoi compagni di lotta vennero scoperti dai nazisti ed uccisi in modo brutale. I due fingono di essere una coppia sposata e vivono fianco a fianco, nonostante si siano promessi che tra loro non deve nascere nessuna implicazione di stampo sentimentale. Marianne, considerata una persona attendibile dai tedeschi, riesce ad ottenere per il suo fittizio marito un invito ad una festa a cui parteciperà l'ambasciatore tedesco: i due decidono di assassinare il politico proprio in quell'occasione. Quel giorno Max e la sua compagna fanno l'amore per la prima volta, consapevoli entrambi che quello potrebbe essere l'ultimo giorno della loro vita. Nonostante le loro preoccupazioni, la missione va a buon fine ed i nostri protagonisti fuggono per non essere catturati dai nazisti. Max chiede a Marianne di andare con lui a Londra e di essere sua moglie: la donna, ovviamente accetta senza pensarci due volte ed inizia col suo amato una nuova vita. I due si sposano, si stabiliscono a Hampstead e hanno una bambina di nome Anna. Un anno dopo, Max apprende che sua moglie è sospettata di essere una spia tedesca: la donna, infatti, ha assunto la sua identità attuale solo dopo che la vera Marianne Beausejour è stata assassinata in Francia. 

La fama di questo film precede la sua uscita: è molto tempo che si mormora che i due attori protagonisti, la francese Marion Cotillard e lo statunitense Brad Pitt, si siano lasciati coinvolgere in una relazione di stampo sentimentale, nonostante entrambi fossero impegnati al tempo delle riprese. Sicuramente, tra i due si era creato un rapporto di amicizia molto serrato, coadiuvato anche dal fatto che la parigina si è prestata a fare al suo collega da tutor di francese per rendere credibili le scene in cui Pitt avrebbe dovuto recitare utilizzando questa lingua.

© Riproduzione Riservata.