BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

L'OTTAVA NOTA/ Su Rai 3 il film con Dustin Hoffmann e Garrett Wareing, alla regia François Girard (oggi, 12 gennaio 2017)

L'ottava nota, il film in onda su Rai 3 oggi, giovedì 12 gennaio 2017. Nel cast: Dustin Hoffmann e Garrett Wareing, alla regia François Girard. La trama del film nel dettaglio.

film prima serata film prima serata

L'OTTAVA NOTA, IL FILM IN ONDA SU RAI 3 OGGI, 12 GENNAIO 2017: IL CAST - L'ottava nota, il film in onda su Rai 3 oggi, giovedì 12 gennaio 2017 alle ore 21.15, si potrà assistere alla riproduzione della pellicola dal titolo originale Boychoir, di genere drammatica, è stata diretta dal noto regista franco-canadese François Girard e dallo sceneggiatore Ben Ripley, presentato tre anni fa, nel 2014, al Toronto International Film Festival. Si tratta di una storia di fantasia, con sceneggiatura originale e tratta da nessun libro o fatto realmente accaduto. Il protagonista principale e figura di spicco del film è il due volte Premio Oscar come miglior attore, Dustin Hoffmann, accompagnato dal protagonista della storia, il giovane attore quattordicenne (ora diciassettenne) Garrett Wareing e dalla bravissima attrice e regista statunitense Kathy Bates. Il cast è completato da Debra Winger, Eddie Izzard, Kevin McHale, Joe West e da Josh Lucas. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

L'OTTAVA NOTA, IL FILM IN ONDA SU RAI 3 OGGI, 12 GENNAIO 2017: LA TRAMA - La vicenda racconta la storia di un ragazzino dodicenne, Stetson Tate (Garrett Wareing), conosciuto da tutti con il nomignolo Stet. Il ragazzino sta vivendo in una piccola città del Texas un adolescenza difficile, che si complica ulteriormente dopo la scomparsa della madre, che anni prima aveva divorziato da suo padre. Così il papà decide d'iscriverlo alla National Boychoir Academy, sia per coltivare le abilità canore del ragazzo, ma soprattutto per godersi la sua nuova famiglia, la sua nuova moglie e le due figlie nate da questo matrimonio. Stet inizialmente fatica ad adattarsi al nuovo mondo nel quale viene catapultato, fatto di regole rigide e difficili da rispettare. Soprattutto viene messo in disparte perché la maggior parte dei suoi compagni di corso viene raccomandata e favorita dai professori, mentre lui deve cavarsela da solo con le proprie armi e le proprie qualità nel canto. Successivamente, dopo aver notato che la scuola americana non dà i frutti sperati, il padre decide di trasferire Stet in una scuola in Svizzera, dove Stet incontrerà il Professor Carvelle (Dustin Hoffmann), che sarà il primo che lo incoraggerà davvero sul suo talento straordinario. Stet, purtroppo, oltre a diventare un pupillo di Carvelle, si fa ben presto dei nemici; in particolare il compagno di corso Devon (Joe West), un ragazzo molto aggressivo e antipatico che fa di tutto per umiliare il fragile Stet. Un giorno, dopo che Devon aveva pesantemente offeso sua madre, Stet si lascia andare ad uno scatto d'ira e i due vengono alle mani. Così la preside (Kathy Bates) medita di espellere entrambi dalla scuola ma la decisione viene posticipata: l'istituto sarà impegnato a breve in una rappresentazione canora a New York e la loro presenza è fondamentale. Proprio questo concorso sarà l'occasione per Stet di prendersi quello che la vita gli ha tolto, una rivincita dal punto di vista personale che rilancerà il suo animo e le sue ambizioni verso una vita migliore, nonostante il dolore e la sofferenza.

© Riproduzione Riservata.