BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MUSIC DI PAOLO BONOLIS / Prima puntata: Benji e Fede danno appuntamento alla prossima serata (Canale 5, 11 gennaio 2017)

Music di Paolo Bonolis, Canale 5: ospiti e canzoni prima puntata 11 gennaio 2017 con Luca Laurenti. Lorella Cuccarini, dopo il ballo con il suo idolo John Travolta, è tornata sui social...

Music  Music

Dovevano essere presenti alla prima puntata di Music, ma Benji e Fede ci saranno nella prossima tra una settimana. Il programma di Paolo Bonolis con Luca Laurenti ha riscosso grandissimo successo, dimostrando che i due quando lavorano insieme riescono sempre ad ottenere il massimo possibile. Staremo a vedere quello che accadrà tra sette giorni intanto i due giovani, che hanno fatto innamorare il pubblico con ''Eres Mia'' e non solo, hanno dimostrato di avere un pubblico vastissimo e variegato che li segue ormai da tempo. I due su Twitter hanno voluto raccontare le loro impressioni. Benji scrive: "Fede si è dimenticato di dirvi che siamo la prossima settimana su Canale 5 a Music con Paolo Bonolis", clicca qui per il tweet e per i commenti dei follower. Fede scrive invece molto più rapidamente ma con lo stesso effetto: "Manca poco al diciotto, sarà una vera bomba", clicca qui per il tweet e per i commenti dei follower.

La prima puntata di Music, il maestoso evento musicale di canale 5 non ha deluso le aspettative. La prima serata di Music, infatti, ha incollato davanti ai teleschermi 4.6 milioni di spettatori arrivando a superare la soglia del 21% di share. Numeri importanti per uno show diverso da quelli cui è abituato il pubblico di canale 5. Merito di Paolo Bonolis e Luca Laurenti che, insieme a tutti coloro che hanno lavorato dietro le quinte, hanno messo su uno show particolare. Music, ironia, divertimento ma anche riflessioni sulla vita: sono questi gli ingredienti che hanno contribuito al successo di Music che, ancora una volta, ha messo in evidenza il grande talento di Paolo Bonolis. Vero animale da palcoscenico, Bonolis ha la capacità di tenere testa a mostri sacri della musica come Simon Le Bon. Un esperimento riuscito, dunque, quello di Paolo Bonolis che non sbaglia un colpo e si prepara a trionfare anche con la nuova edizione di Avanti un altro.

Grande successo per Music di Paolo Bonolis, uno show tutto dedicato alla musica e ai suoi protagonisti che ha portato in tv vip nazionali e internazionali. Fra i tanti ospiti della serata anche Lorella Cuccarini, che dopo aver portato al successo Greease, lo show tratto dall'omonimo musical, ha avuto la possibilità di ballare con il protagonista celebre film degli anni '70, il suo idolo John Travolta. Poche ore fa, la conduttrice è tornata sui social per ringraziare il conduttore e rivelare al pubblico le sue emozioni per aver avuto la possibilità di esibirsi assieme a uno degli attori più amati di Holliwood, ecco il post pubblicato su Facebook: "Una fan 14enne: così mi sono sentita sul palco accanto al mito John Travolta. Emozione alle stelle! Quante volte ho sognato di ballare, vedendolo nei panni di Tony Manero o Danny Zuko...  Grazie Paolo: con questo invito mi hai fatto un regalo immenso ed indimenticabile #music #canale5". Se volete leggere la dedica postata da Lorella Cuccarini sui social, potete cliccare qui.  

Ieri sera è andata in onda sulla rete ammiraglia di Casa Mediaset, la prima delle due puntate previste, di "Music", il programma di Paolo Bonolis che di fatto, rappresenta il suo personale Sanremo. Ospiti importanti che cantano cover di successo con chiacchiere a seguire. Lo show funziona e gli ascolti? In attesa di scoprire come è andata la prima puntata, analizziamo i momenti più belli di ieri. Paolo Bonolis, prima di iniziare si è lasciato andare ad un monologo iniziale dedicato alla moglie: “Stiamo insieme da quindici anni e la amo molto”, ha affermato il conduttore. Degno di nota anche l'incontro tra Simon Le Bon e Barbara Blanc, la Clizia della pellicola "Sposerò Simon Le Bon". Il pubblico di Twitter ha massacrato Fedez per il look durante il duetto con l'amico J-Ax. Maglia gialla a righe nere e calzini di spugna, Chiara Ferragni... dove sei? Apprezzatissimo anche John Travolta che, danzando con Lorella Cuccarini ne ha vistosamente apprezzato le forme e la femminilità. In ultimo, divertentissimo l'aneddoto di Manuel Agnelli, frontman degli Afterhours e giudice di X Factor che ad un concerto, durante un tuffo sui fan, una di loro ha pensato bene di afferrargli le parti intime!

Music è stato un evento con i controfiocchi. Tutti ne parlano bene ed anche gli ascolti TV saranno - senza ombra di dubbio - un vero successo. In attesa di scoprire le percentuali di Bonolis, analizziamo ancora una volta il nuovo show musicale in due puntate. Paolo Bonolis è stato perfetto come sempre e, anche questa volta si è fatto spalleggiare dall'amico di sempre, Luca Laurenti. Questa volta però, il loro ruolo televisivo pare essersi leggermente modificato e così, Paolo Bonolis e l'amico, hanno avuto un punto di vista quasi paritario, con una conduzione a due voci che si allontanava un poco dalle solite gag che ci hanno abituati a vedere quando scendono in pista insieme. Ecco quindi che la veste di Laurenti si ridimensiona e si plasma, per donare allo show ancor più armonia. Se dovessimo forzatamente trovare una criticità in Music, forse si potrebbe puntare alle interviste. Intime, divertenti, intelligenti ma forse un po' troppo lunghe. La lunghissima chiacchierata iniziale con Simon Le Bon per esempio, per un poco ha distratto totalmente il telespettatore dal vero obiettivo di "Music" ma poi, durante il corso della serata il programma ha ripreso forma puntando verso la giusta direzione.

Ieri sera, mercoledì 11 gennaio 2017, la rete ammiraglia di Casa Mediaset ha regalato "Music", lo spettacolo condotto da Paolo Bonolis che lo stesso ha considerato "il suo personale Sanremo". A partire dalle 21.10 circa, subito dopo Striscia la Notizia, il pubblico ha avuto modo di terminare la serata tra piacevoli chiacchiere e musica. Giancarlo Scheri così come il conduttore, nell'annunciare "Music" avevano parlato di un ritorno in pista de "Il Senso della vita" e, a conti fatti, sembravano non sbagliare. Il concetto è breve, semplice ed incisivo: scoprire le canzoni della vita di chi ha segnato la nostra (di vita). Paolo Bonolis, mattatore della prima serata, è riuscito come sempre a mescolare emozionanti momenti all'intrattenimento anche semplice, semplicissimo. Dai sei minuti dedicati a Beethoven, alle divertentissime imitazioni di Elisa, e così via. Il punto di forza di "Music" quindi, è rappresentato da Paolo Bonolis e, senza la sua impronta, il programma sarebbe solo un grande show musicale con una serie di ospiti importanti. Così invece, la musica si è perfettamente mescolata alla show con delle interviste personali ed intime. Paolo Bonolis è il Maria De Filippi in pantaloni, ovvio. Ecco perché lo spettacolo ha funzionato filando liscio come l’olio.

Music, il nuovo scoppiettante programma di Canale 5 guidato da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, è davvero pazzesco: un cast eccellente, un dietro-le-quinte ricchissimo tra autori, sceneggiatori, coreografi, musicisti e cantanti, ballerini, tecnici e molti altri ancora "membri dello staff"; un parterre di ospiti degno di nota, tra questi Simon Le Bon, John Travolta che ha ballato anche la Disco Music della Febbre del Sabato Sera, e poi ancora Noemi, Fedez e J Ax, Francesco Renga... insomma, tutto di Music ha rappresentato una mossa vincente. Non è stato uno dei classici e ormai vecchi programma sulla musica: la musica ha accompagnato il tutto, ha fatto da base, da sottofondo. C'è stato ben altro: interviste, grandi ospiti, battute, commenti, ricordi di eventi passati ed emozioni e affetti, coreografie spettacolari e tutto questo, insieme, ha rappresentato una strategia da 110 e lode. E bacio accademico.Nonostante Music sia stato un programma eccellente e abbia regalato agli spettatori in studio e a quelli da casa delle emozioni molto forti, con il potere della musica e gli innumerevoli ospiti che uno dopo l'altro si sono susseguiti sul palco, possiamo trovare qualche piccola sfumatura che, seppur piccola e quasi insignificante, ha però inciso in maniera negativa. Come l'orario, per esempio: far finire un programma più di mezzora dopo la mezzanotte non garantisce né pubblico, né ascolti ma solo arrabbiare i telespettatori che, da casa, anche si social tendono a lamentarsi sempre più spesso della durata eccessiva dei programmi. Come accade puntualmente per ogni edizione di Sanremo sempre giudicata "eccessivamente lunga" da chi guarda da casa. A Music anche qualche altro flop, come per esempio l'eccessiva carrellata di ospiti che non garantivano molta continuità ma al contrario, nonostante il loro numero così cospicuo possa far solo bene al programma, portavano il pubblico a cambiare realtà subito dopo pochi minuti (Fabiola Granier) 

È appena iniziato Music, l'attesissimo spettacolo in prima serata di Canale 5 condotto da Paolo Bonolis accanto al mitico compagni di sempre Luca Laurenti. Il programma, che vede tra gli autori anche lo scrittore e regista Federico Moccia, incomincia sulle note di Music. Grandissima e molto artistica la coreografia del corpo di ballo, vestito solo da una gonna lunga color carne. Arriva il conduttore, Paolo Bonolis, che accompagnato dal pianoforte e dal fortissimo applauso del pubblico, introduce lo spettacolo di Music che, naturalmente, come possiamo capire direttamente dallo stesso titolo, sarà tutto legato al magico mondo della musica. Attesi tanti ospiti di grande calibro, tra cui Francesco Renga, Elisa, Piero Pelù, Tony Hadley, Manuel Agnelli, John Travolta, Noemi, Morgan, e J-Ax e Fedez. Il direttore d'orchestra, Diego Basso, viene subito presentato da Bonolis che ringrazia anche John Miles.  Perché ancora un programma di musica? Cosa ci sarà di diverso in questo nuovo spettacolo di Paolo Bonolis e Luca Laurenti? La musica ha tante anime, tante sfaccettature. La musica si può anche raccontare, non solo suonare e cantare. Il primo tra i tantissimi ospiti di Bonolis in Music è Simon Le Bon, voce dei Duran Duran. La prima domanda del conduttore al cantante riguarda Sanremo, con la loro apparizione nell'edizione del 2008 con Pippo Baudo alla conduzione. Si parla di tutto, di musica, di donne e di amore. Per Simon c'è una sorpresa: Le Bon, soggetto principale del film "Sposerò Le Bon", incontra l'attrice protagonista della pellicola, visibilmente emozionata all'incontro con il suo "marito" di sceneggiatura per la prima volta di fronte a sè. Qual è la canzone della vita di Simon Le Bon? Si intitola "In a broken dream"di Rod Stewart. Simon, poi, canta il brano accompagnato dall'orchestra. C'è una sorgente di diffusione musicale, che è rimasta sempre la stessa: è la voce di un madre: a raccontarla, come secondo ospite, Francesco Renga. Il cantante, assieme a Paolo Bonolis, è seduto accanto ad un tavolo e fa colazione con latte e biscotti. Le canzoni che Francesco Renga ascoltava da piccolo sono poi diventati alcuni dei brani fondamentali della sua carriera, della sua crescita professionale e umana. A Music, infatti, il cantante ha interpretato "L'ultima occasione" di Mina, una canzone che Tenga ha voluto dedicare alla mamma Iolanda (puoi rivedere la sua esibizione qui). Finalmente arriva lui, è il suo momento: accolto da una standing ovation del pubblico arriva in studio Luca Laurenti. Luca, però, viene subito ironicamente "congedato" da Bonolis, rimandando il suo spettacolo a dopo. Luca però rimane sempre sul palco, inscenando con Paolo un divertente siparietto "piccante". Una delle musiche mai passate di moda è la Disco Music, con le sue mode e le sue tendenze, gli stili e i vestiti. Chi si ricorda le discoteche? Studio 54 e Odissea 2001, veri e propri templi della Disco Music, videro ballare uno dei simboli di questo genere... chi? Paolo Bonolis, ovviamente. Ma chi sarà davvero il re? Chi entra in studio? John Travolta!  a Music è possibile davvero vivere emozioni fuori dalla norma: a realizzare uno dei suoi più grandi sogni, infatti, è stata Lorella Cuccarini che, per anni, ha portato a teatro lo spettacolo di Grease. Mai avrebbe pensato di incontrare mai nella sua vita il grande John Travolta, eppure è stato così. Lorella infatti è entrata nello studio molto emozionata e ha cantato la versione di Grease "Tu sei fatto per me" tra le braccia di John Travolta. Salutato il grande John arriva in studio Fedez. Federico e Paolo parlano, seduti sui gradini dello studio, del senso e del significato di un rapper oggi: rap come musica di protesta, come testo di rivoluzione, perché piace così tanto e perché viene usata e amata così tanto da tutti. Qual è la canzone di Fedez legata al passato e all'adolescenza? "Domani smetto" di J Ax con gli Articoli 31. E sono proprio loro due, Ax e Fedez a cantare il brano sul palco accompagnati da tutto il pubblico.  si continua a volta, sogna e emozionarsi con la musica di Music: Paolo Bonolis dà il benvenuto al nuovo ospite di puntata, il grande maestro Ezio Bosso. Il compositore racconta a Paolo la bellezza della musica suonata al pianoforte e il potere della melodia nel cuore della gente. Scrivere un brano non vuol dire scrivere e basta, ma ha un significato ulteriore: vuol dire lasciare qualcosa a qualcuno. "Al chiaro di luna" di Ludwig van Beethoven è il brano che il maestro ha suonato al piano sul palco di Music catturando l'attenzione di tutti e commovendo il pubblico come solo lui riesce a fare. La trascinante sensibilità della musica suonata da Ezio Boss fa commuovere anche tutto il pubblico che, al termine dell'interpretazione del maestro, la salutano e lo ringraziano con un forte applauso e una standing ovation. Anche Paolo Bonolis raggiunge il musicista e lo abbraccia profondamente. Arriva anche il momento di Luca Laurenti che entra in studio: quale sarà la canzone della sua vita? Paolo cerca di "suggerire" a Luca la risposta corretta, ma Luca sembra non capire: dopo qualche tentativo "capisce" il messaggio.  "Non è questa la canzone della sua vita!", urla Paolo Bonolis a Luca Laurenti che canta la "sua canzone della vita" ma sembra non percepire i messaggi e le occhiate di Bonolis. A Music, però, dopo vari tentativi, sostenuti anche dall'orchestra complice del conduttore, finalmente si parla di "Can't stop the feeling" di Justin Timberlake. È proprio questa la canzone che Luca, munito anche di occhiali da sola e telecamera personalizzata, canta accompagnato dall'entusiasmo di tutto il corpo di ballo. È il momento dell'arrivo di Manuel Agnelli, introdotto dalla storia un po' particolare e sfortunata dei Beatles. Ora, che è giudice, ci sarà su di lui la responsabilità di decretare il futuro, in maniera positiva o negativa, di qualcuno? Così come successe anche ai Beatles, che videro in un primo momento le loro chance buttate a terra. Manuel racconta un fatto "piccante" e altrettanto divertente accaduto a uno dei suoi concerti con gli Afterhours.  - Manuel Agnelli a Music ha voluto scegliere e portare una delle canzoni più belle della sua storia, una delle prime con cui si è "scontrato" nel suo percorso: al pianoforte Agnelli canta "The Long And Winding Road" dei Beatle, risalente all'anno 1970 e presente all'interno dell'album "Let It Be". I talent, secondo Paolo Bonolis, pensa che i talent siano posti e occasioni davvero utili per trovare delle pepite d'oro. Ed è quello che è successo ad una band di Amici, The Kolors, che arriva a Music con "Money". Stash racconta quale sia l'origine del suo nome, proprio in relazione alla canzone Money: all'interno del brano, infatti, si fa riferimento ad un "gruzzoletto", appunto, uno "stasi" fatto di "cash", di denaro, di soldi. Fare uno Stash, quindi, significherebbe nella canzone, fare un gruzzolo. E il papà di Stash, amando la canzone e i Pink Floyd, ha preso questo nome e l'ha dato a suo figlio. a Music arriva la poesia, la delicatezza e la grande armonia di una cantante pazzesca come Elisa che ha voluto portare sul palco del programma condotto da Paolo Bonolis il ricordo di Leonard Norman Cohen, scomparso sa soli due mesi circa, con Hallelujah (guarda qui la sua esibizione). Delicatissima come sempre, con una grazia infinita, Elisa ha davvero fatto venire la pelle d'oca a tutti quanti. All'interno di Music anche i ragazzi di Radio 105 che sono a tu per tu con gli ospiti del programma: li seguono, li intervistano, raccolgono le loro emozioni poco prima del loro ingresso sul palco o un attimo dopo la loro performance, proprio per captare "live" le sensazioni più accese. Uno dei primi ad essere intercettato è stato Simon Le Bon. Ora Paolo Bonolis, davanti ad un leggio, invita tutti ad immaginassi una scena: a Scampia, la terra di nascita di Enzo Avitabile, che sognava di cantare con James Brown e comincia a imparare a suonare il sassofono. Enzo Avitabile arriva sul palco di Music con Sex Machine di James Brown e la canta assieme a Marcus Miller. La chicca che annunciava Paolo Bonolis prima della pubblicità è presto servita: arriva la melodia di Pino Daniele con "A me me piace 'o blues" suonata e cantata da Miller e Enzo insieme.

Vi siete mai chiesti quali sono le canzoni preferite dei nostri idoli? Stasera, mercoledì 11 gennaio 2017, è pronto a sbarcare sul piccolo schermo di Canale 5 Music, un vero e proprio viaggio dentro la musica che andrà in scena dal prestigioso Teatro 5 di Cinecittà, lo studio di posa di Federico Fellini. Alla guida del nuovo format della rete ammiraglia Mediaset ritroveremo l’ormai collaudata - e amatissima - coppia di presentatori composta da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, che ha fatto davvero scintille qualche tempo che fa riportando in scena Ciao Darwin - La resurrezione. Bonolis, in particolare, guiderà i telespettatori in un viaggio capace di svelare il mondo della musica sotto punti di vista e sfaccettature davvero eccezionali, carichi di novità ed emozioni. E la domanda principale alla quale si cercherà di rispondere a Music sarà fondamentalmente una: quali sono gli idoli dei nostri idoli? Qual è la musica della vita di chi la musica la scrive, la canta, la porta in scena in giro per il mondo, ne costruisce la sua carriera? Alcuni dei pezzi più belli verranno interpretati da alcuni grandi nomi ospiti in studio, sempre accompagnati da una superband e da un’orchestra composta da 64 musicisti e diretta dal Maestro Diego Basso.

Sono davvero tante le personalità pronte a fare capolino sul piccolo schermo di Canale 5 a Music, il nuovo programma in partenza stasera sotto la guida di Paolo Bonolis e Luca Laurenti. Si parte, per esempio, dal recentissimo giudice di X Factor Manuel Agnelli, per passare ai giovanissimi Benji e Fedde e anche ad alcuni pilastri come John Miles, John Travolta, Ezio Bosso e Simon Le Bon. Tra gli artisti italiani, faranno capolino anche la band ex vincitrice di Amici di Maria De Filippi The Kolors, il rapper Fedez, la giudice di The Voice Dolcenera e Antonello Venditti. Sul palcoscenico di Music, andando avanti, saliranno ancora Marcus Miller ed Enzo Avitabile, Nek, Anastacia, Elisa e Piero Pelù, altro volto noto come coach del talent di Rai 2. Per concludere, ci saranno Gerard Depardieu, Morgan, Loredana Bertè e Noemi, Arturo Brachetti, Gianna Nannini e Tony Hadley. Pronti a rivivere alcuni dei più grandi successi di tutti i tempi? L’appuntamento con Music è in programma stasera, 11 gennaio 2017, sulla rete ammiraglia Mediaset a partire dalle 21.10.

“È una trasmissione senza gara. Non vince nessuno, non ci sono premi, non c’è una giuria, non c’è una partecipazione a Sanremo, non c’è un contratto con una casa discografica”: con queste parole, in un’intervista esclusiva rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, il conduttore di Music Paolo Bonolis ha spiegato alcune degli ingredienti principali che caratterizzano il nuovo format pronto al debutto stasera, martedì 11 gennaio 2017, sul piccolo schermo di Canale 5. “C’è semplicemente il piacere della musica” ha aggiunto ancora “che pensiamo sia ancor più bella quando la puoi raccontare”. Al fianco di Paolo Bonolis ci sarà Luca Laurenti, e in merito a questo il conduttore ha sottolineato: “Non poteva mancare: ha una bella voce, ama le canzoni. Con lui viviamo momento di musica, ma allo stesso tempo di divertimento. Manteniamo la logica della ‘leggerezza pensosa’ di Italo Calvino, facciamo una cosa che ci piace al contempo non ci prendiamo troppo sul serio”. Pronti a ritrovare questa fantastica accoppiata in prime time?

© Riproduzione Riservata.