BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Silence/ Da oggi al cinema il film diretto da Martin Scorsese con Andrew Garfield: video, il trailer della pellicola (12 gennaio 2017)

Silence, è il film che esce nella giornata di oggi, giovedì 12 gennaio 2017, nelle sale cinematografiche italiane. Diretto dal regista Martin Scorsese, la trama

Immagine presa dal web Immagine presa dal web

SILENCE, IL FILM DA OGGI AL CINEMA: VIDEO, IL TRAILER DELLA PELLICOLA (12 gennaio 2017) -Esce oggi, giovedì 12 gennaio 2017, al cinema l'ultimo film del maestro Martin Scorsese ''Silence''. Nel cast di questa pellicola ripresa dal romanzo di Shusaku Endo ci sono Adam Driver, Liam Neeson e Andrew Garfield. La storia narra di due padri gesuiti che partono dal Portogallo per il Giappone per ritrovare il mentore Padre Ferreira. Davvero un film intenso che è diverso da quelle che sono state le recenti opere di un regista che ha fatto la storia del cinema internazionale. Staremo a vedere se Silence di Martin Scorsese riuscirà ad avere un successo importante di pubblico, quello della critica lo ha già ottenuto. Clicca qui per il video del trailer.

SILENCE, IL FILM DA OGGI AL CINEMA: IL CAST (12 gennaio 2017) - Silence è un film storico del 2016 diretto da Martin Scorsese (Gangs of New York, Quei bravi ragazzi, Hugo Cabret) ed interpretato da Andrew Garfield (The Amazing Spider-Man, L'altra donna del re, La battaglia di Hacksaw Ridge), Adam Driver (Star Wars: Il risveglio della Forza, A proposito di Davis, Giovani si diventa) e Liam Neeson (Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma, Batman Begins, L'ombra del sospetto). Silence uscirà nei cinema italiani il 12 gennaio. 

SILENCE, IL FILM DA OGGI AL CINEMA: LA TRAMA (12 gennaio 2017) - Padre Sebastiao e Padre Francisco sono due gesuiti portoghesi (Andrew Garefield e Adam Driver) che nel 1633 secolo partono alla volta del Giappone come missionari. Il loro obiettivo è, oltre a diffondere la fede cristiana in questo popolo lontano, ritrovare il loro mentore, padre Ferreira (Liam Neeson), di cui si sono perse le tracce ed è stato accusato di apostasia, cioè di avere rinnegato la fede cristiana. Lì scopriranno, e subiranno, le persecuzioni messe in atto dallo shogun locale ai danni dei cristiani convertiti ed in particolar modo dei missionari inviati dall'Europa. A fare loro da guida nel Sol Levante sarà Kichijiro, un cristiano convertito che ha, però, già collaborato in passato con il potere politico per consegnare alla tortura i suoi correligionari. Pur essendo evidentemente partigiano e quasi agiografico nei confronti della figura dei missionari, il film si sofferma anche sulle ragioni dei giapponesi che, legati alle loro antiche tradizioni, vedono nei tentativi di conversione un malcelato un colonialismo culturale in grado di mettere in crisi la stabilità politica del Giappone e dei suoi shogun. 

SILENCE, IL FILM DA OGGI AL CINEMA: CURIOSITA' (12 gennaio 2017) - A fine novembre 2016 il film è stato presentato in anteprima ad una platea di 400 gesuiti. Come consulente alla produzione del film ha partecipato padre James J. Martin, editore della rivista gesuita America. Il film è tratto dal romanzo Silenzio, scritto nel 1966 dall'autore giapponese Shuzaku Endo, il quale ha a sua volta preso ispirazione da fatti e personaggi reali. Ancora oggi il cristianesimo non è che una fede estremamente minoritaria in Giappone, che conta circa il 2% della popolazione. E' stato calcolato che il 3 chiese cristiane giapponesi su 4 hanno meno di 30 fedeli. Silence uscirà in tutte le sale cinematografiche italiane a partire dal 12 gennaio.

© Riproduzione Riservata.