BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

GIANLUCA GUIDI/ E' Don Silvestro in "Aggiungi un posto a tavola" (I Soliti Ignoti)

Gianluca Guidi, è Don Silvestro in "Aggiungi un posto a tavola". Ospite a I Soliti Ignoti, il figlio di Johnny Dorelli sarà protagonista al Teatro Brancaccio di Roma da oggi al 26 novembre

Gianluca GuidiGianluca Guidi

E’ stato Gianluca Guidi l’ospite vip de “I Soliti Ignoti”, come ogni sera in onda su Rai 1 con la conduzione di Amadeus. Figlio di Johnny Dorelli, Gianluca Guidi ha festeggiato quest’anno i suoi cinquant’anni ed ormai si è costruito una carriera da attore, soprattutto a teatro ma anche al cinema in tv, solida e indipendente capace di affrancarsi dall’etichetta di illustre “figlio di”. Recentemente viene ricordata la sua apparizione in “Gomorra” e in un’altra grande serie di enorme successo su Sky, “The Young Pope” di Paolo Sorrentino con Jude Law protagonista, nel quale interpretava Padre Amatucci. Ma resta il teatro il grande amore di Gianluca Guidi, tanto che proprio da oggi, 12 ottobre, fino al 26 novembre, sarà protagonista nei panni di Don Silvestro nella celebre commedia di Garinei e Giovannini, con le musiche del maestro Armando Trovajoli, “Aggiungi un posto a tavola”. Un superclassico che andrà in scena a Roma presso il Teatro Brancaccio.

UNO SPETTACOLO DA 15 MILIONI DI SPETTATORI

Il ruolo da protagonista in “Aggiungi un posto a tavola” rappresenta l’ennesima consacrazione nella carriera teatrale di Gianluca Guidi, con lo spettacolo che negli anni Settanta, al momento della sua uscita nel 1974, raccolse centinaia di repliche e centinaia di migliaia di spettatori, che arrivarono complessivamente a 15 milioni nei teatri di tutto il mondo, quando lo spettacolo fu adattato per l’esterno e messo in scena in Austria, Cecoslovacchia, Finlandia, Inghilterra, Portogallo, Russia, Spagna e Ungheria in Europa e in Argentina, Brasile, Cile e Venezuela in Sudamerica. Uno spettacolo di tale importanza che è stato scelto per essere messo in scena proprio per celebrare gli 80 anni dello storico Teatro Brancaccio a Roma. Si tratterà di un’edizione straordinaria, con Gianluca Guidi che sarà accompagnato anche da un’orchestra dal vivo che metterà in scena tutte le canzoni dello spettacolo, rimasti nei cuori e nell’immaginario collettivo di tutti gli appassionati della commedia teatrale italiana.

© Riproduzione Riservata.