BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

Guglielmo Scilla/ Willwoosh confessa: "Il mio coming out? Non è stato una furbata per quale show in tv"

Guglielmo Scilla, meglio noto sul web come Willwoosh si racconta a Il Messaggero: "Il mio coming out su Youtube? Non è stata una furbata per fare qualche programma in tv!"

Guglielmo Scilla Guglielmo Scilla

Guglielmo Scilla, 30 anni il prossimo 26 Novembre, ha rilasciato una lunga intervista a Il Messaggero. Dopo Pechino Express lo attende il debutto a teatro con "Grease" in scena al Teatro Sistina dal 14 al 29 ottobre . Ricordiamo che il youtuber, circa un mese fa, fece coming out attraverso un video. Queste le sue parole: "Ho deciso di raccontarvi in questo video delle cose che, forse, non sapete di me. Le cose che mi piacciono sono le ciliegie, il sushi, i libri, il rumore della pioggia, il ca**o, Londra, le stelle, i murales e gli indovinelli". Il video ha raccolto 1,2 milioni di visualizzazioni. Una maniera particolare quindi per rivelare la sua omosessualità. Con la truccatrice Alessua Venturi sta partecipando a Pechino Express. Ieri erano presenti per la sesta puntata ma alla prossima saranno eliminati.

IL COMING OUT SU YOUTUBE

Guglielmo Scilla ha toccato vari argomento attraverso Il Messaggero dichiarando di essere single e che il suo video non è stato una furbata per raggiungere qualche programma tv. Riguardo il suo sparire da youtube per un anno dice: "Mi ero bloccato poi finalmente ho trovato nuove idee. E' online la rubrica Vita Buttata, dove ascolto messaggi vocali degli utenti. Ricorda A tu per Gu, il programma che facevo su Radio Deejay". Riguardo i guadagni su youtube dice che con i soldi guadagnati è riuscito a comprarsi una casina in periferia sulla Bufalotta, appena fuori il raccordo anulare. Il mondo di youtube ti dà tantissimi soldi solo se raggiungi i livelli di Fedez e Chiara Ferragni.

L'AVVENTURA A PECHINO EXPRESS

Guglielmo Scilla passa poi a raccontare la sua esperienza a Pechino Express: "Mi è piaciuto da morire. Da spettatore pensavo fosse impossibile capitassero tutte quelle cose. Finchè non mi sono ritrovato a fare karaoke insieme alla madre di uno. Era nella quarta puntata, non è andato in onda. Il momento peggiore è capire che certe persone quando chiedi ti ignorano. Sentirsi invisibile ti toglie il pensiero di essere umano e allora empatizzi con tutti quelli che chiedono soldi fuori alla metro". Ora lo attende Grease dove interpreterà Danny. Sulla domanda a quanto voglia bene al suo personaggio risponde: "Sono riuscito a trovare una cifra che si avvicinasse a me. Non la macchietta del bullo, ma un ragazzo moderno. Che cerca di fare il figo ma di fronte all'amore per Sandy si mostra per quello che è: imbranato, impacciato". Riguardo la sua grande sofferenza racconta della difficile relazione tra i genitori incapaci di stare insieme e il dover crescere in fretta. Scilla avrebbe voluto essere più bambino.

© Riproduzione Riservata.