BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

ROSY ABATE, LA SERIE / Anticipazioni seconda puntata 19 novembre: ottimo esordio, ecco gli ascolti TV

Rosy Abate la serie: anticipazioni della seconda puntata del 19 novembre 2017 e reazioni dei fans su Twitter: piovono complimenti per la protagonista Giulia Michelini

Rosy Abate la serieRosy Abate la serie

Ottimo esordio per Rosy Abate. La serie TV con protagonista Giulia Michelini, si è portata a casa ascolti TV di tutto rispetto. A spuntarla nel corso del prime time domenicale, è stata proprio la fiction Taodue con 4.920.000 telespettatori e share del 20.19%. Fisso Fabio Fazio con Che Tempo che fa, il cui share oscilla tra 13.96% e 14.15%. Sul gradino più basso del podio troviamo poi Le Iene Show, con share del 11.45%. Per quanto riguarda anche le altre proposte televisive della stessa giornata, ottimo esordio di Massimo Giletti che, con la prima puntata di Non è l’Arena in onda su La7, ha ottenuto 1.969.000 telespettatori, share 8.92%. Tornando nuovamente in Rai, buon risultato anche per NCIS che ha conquistato una discreta fetta di pubblico: 2.071.000 con share del 7.62%. Le fiction Mediaset per questa stagione, non sono affatto partite con il piede giusto e finalmente, dopo tanti buchi nell’acqua è arrivata la prima soddisfazione stagionale che con molta probabilità appassionerà il pubblico anche durante i successivi appuntamenti, come sempre su Canale 5 ogni domenica sera. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

QUANDO LA FICTION DIVENTA REALE

Piccolo incidente di percorso dopo la prima messa in onda della fiction TV dedicata esclusivamente a Rosy Abate. Ieri sera, l'ammiraglia di Casa Mediaset ha avuto il piacere di presentare al suo pubblico, ciò che è successo all'ex mafiosa dopo Squadra Antimafia. E così, Giulia Michelini ha nuovamente indossato i panni della siciliana per tornare in pista più agguerrita di prima. Rosy ha cambiato identità nella speranza di lasciarsi il passato alle spalle ma intanto, una coppia di Domodossola (nella realtà) si è ritrovata improvvisamente dentro un vero incubo. Ed infatti, durante il primo episodio dedicato alla Regina di Palermo, si è visto chiaramente un numero di telefono che però, non era affatto inventato: "Quel numero esiste ed è di mio marito - spiega la signora di Domodossola intervistata da Repubblica -. Da ieri sera persone sconosciute ci stanno tempestando di telefonate, fino alle 4 di notte e di nuovo stamattina, per chiederci se siamo parenti di Rosy Abate, qualcuno ci dà dei mafiosi e c’è chi ci ha perfino minacciato". Come proseguirà questa bizzarra quanto fastidiosa faccenda? (Aggiornamento di Valentina Gambino)

CLAUDIA E IL COWBOY

Il primo episodio di Rosy Abate è stato un colpo al cuore per i fan fedelissimi al personaggio e a Squadra Antimafia. Sono tanti i colpi di scena a cui abbiamo assistito ieri sera ma alcuni dettagli che ci hanno ricordato alcuni particolari della serie madre da cui la fiction è nata, ha permesso ai fan di sciogliersi in lacrime proprio come la protagonista. La prima cosa è il nome scelto da Rosy per riprendere in mano la sua vita. Fingendosi morta e cancellando le sue tracce, Rosy ha una vita "normale" dove tutti la conoscono con il nome di Claudia, proprio come la Mares. In una delle prime scene dell'espisodio la vediamo vincere un premio al luna park proprio sparando e facendo un vero e proprio record di colpi messi a segno, e cosa prende? Il piccolo cowboy uguale a quello con cui Leonardino giocava da piccolo. Dei veri colpi al cuore, dettagli che sono il pubblico più attento ha notato riversando sui social complimenti e frustrazioni per una fiction che sembra essere tornata agli albori di Squadra Antimafia. (Hedda Hopper)

ROSY ALLA RICERCA DI LEONARDINO

Rosy Abate  - La serie ha esordito ieri sera su Canale 5, scatenando fin da subito la curiosità degli italiani. La fiction avrà il difficile compito di risollevare gli ascolti della serialità della rete ammiraglia Mediaset e, stando alle prime reazioni nei social network sembra avere raggiunto l'obiettivo. I colpi di scena non sono mancati all'esordio e proseguiranno anche nel secondo appuntamento, in programma la prossima domenica 19 novembre. In essa Rosy dovrà risollevarsi dopo la morte di Francesco, che ha avuto la peggio nel tentativo di aiutarla nello scontro con i Marsigliesi. E mentre i fratello Mirko e Stefano Sciarra riusciranno a fuggire con la droga tra le mani, lei si metterà disperatamente sulla loro tracce alla ricerca di vendetta. Non solo: i due criminali saranno gli unici a conoscere il luogo nel quale si trova Leonardino, che Rosy aveva creduto morto ma che nella puntata di ieri ha scoperto essere miracolosamente ancora vivo. Ma non sarà questo l'unico problema degli Sciarra, sulle cui tracce si troverà il potentissimo Jean Bastelica. Il francese verrà a sapere della morte del figlio Simon e sarà a sua volta deciso a portare a termine la sua vendetta. Raggiungerà l'obiettivo prefissato? (Agg. di Dorigo Annalisa)

LE ANTICIPAZIONI DELLA SECONDA PUNTATA

Ieri sera è andata in onda su Canale 5 la prima puntata di "Rosy Abate-La serie", che ha visto il grande ritorno in tv di uno dei personaggi più controversi e amati della fiction italiana! Dopo cinque anni dalla sua "morte" Rosy, che ormai conduceva una vita tranquilla e lontana dal crimine, si trova ad avere di nuovo a che fare con il suo passato. La donna scopre che suo figlio Leonardo, creduto da lei morto, è ancora vivo: i due mafiosi che le comunicano questo però vogliono che lei in cambio faccia qualcosa per loro prima di poter rivedere Leonardo. Rosy dovrà fare un accordo con i Marsigliesi, ma le cose non vanno come previsto: Francesco, il fidanzato di Rosy, chiama la polizia e così viene ucciso dai fratelli Sciarra. IL web ci rivela che Rosy soffrirà molto per la morte di Francesco e che si rimboccherà le maniche per scoprire dove si trova suo figlio. Inoltre ci viene detto che il padre di uno dei Marsigliesi, venuto a sapere della morte di suo figlio per mano della polizia, inizierà a meditare una vendetta. Riuscirà quindi Rosy a trovare suo figlio senza prima farsi trovare dai Marsigliesi? Scopriamolo assieme domenica prossima 19 novembre su Canale 5! (Agg. di Tecla Magnani)

TWITTER REAGISCE AL DEBUTTO DI ROSY ABATE LA SERIE

"Rosy Abate-La serie" si è avviata ieri sera 12 novembre 2017 su Canale 5. I fans non vedevano l'ora di ritrovare sul piccolo schermo il suo personaggio, che aveva tanto appassionato gli amanti di "Squadra Antimafia". Twitter infatti nel giro di poche ore ieri sera è esploso di commenti positivi a riguardo, in modo particolare apprezzando la grande espressività e capacità recitativa di Giulia Michelini e la storia che riesce sempre ad essere accattivante. Un utente ad esempio scrive: "Giulia Michelini fantastica, interpretazione da applausi. Sono passati anni dall'ultima apparizione in squadra antimafia ma Rosy Abate resta un personaggio straordinario, che non invecchia mai: è in grado di stupire sempre". Un altro commenta: "Sinceri complimenti a Taodue per Rosy Abate...CAPOLAVORO di scrittura, regia e recitazione. Rosy Abate è PERFETTA. Serie dell'anno". Ancora a proposito della protagonista, un altro utente twitta: "Date di tutto e di più alla Michelini perchè lo merita davvero"! Che altro aggiungere dunque?! I tweet parlano da soli, che dunque la scelta di fare questo spin-off sia stata vincente? Per ora pare di sì, ma si vedrà solo con le prossime quattro puntate! (Agg. di Tecla Magnani)

© Riproduzione Riservata.