BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

DAVID ROSSI/ Mps, il testimone misterioso, la valigetta e gli incontri segreti allo IOR (Le Iene)

Il caso David Rossi a Le Iene Show: il testimone, la valigetta e gli incontri segreti allo IOR, l'avvocato della vedova racconta la testimonianza di un misterioso personaggio

Il caso David Rossi a Le IeneIl caso David Rossi a Le Iene

Luca Goracci, avvocato di Antonella Tognazzi vedova di David Rossi, ha fornito a “Le Iene” nuovi particolari sul caso ormai sconcertante riguardante il suicidio, o presunto tale, del capo della comunicazione del Monte dei Paschi di Siena. Ci sarebbe un testimone misterioso che avrebbe contattato l’avvocato direttamente l’avvocato, dicendo di sapere cosa è successo davvero nel vicolo dove è morto Rossi. Ci sono dei particolari ancora irrisolti dalle riprese delle telecamere di sorveglianza: si vede un uomo entrare, telefono all’orecchio, nel vicolo dove David giace dopo la caduta dalla finestra. Vede sicuramente il cadavere ma se ne va, senza chiamare i soccorsi che saranno avvertiti successivamente. Il testimone che ha contattato l’avvocato Goracci sarebbe proprio quest’uomo, che avrebbe avuto una colluttazione con delle persone che lo hanno aggredito quando si sarebbe accorto che il corpo era proprio quello di Rossi, con il quale aveva un appuntamento proprio il 6 marzo alle ore 18. Questa persona si qualificò come Antonio Muto, imprenditore di Mantova.

I MISTERIOSI INCONTRI A ROMA 

E qui il mistero si infittisce, visto che l’Antonio Muto che l’avvocato Goracci vede in televisione parlare del caso Rossi e che aveva rapporti con Mps, non era il testimone presentatosi nel suo studio. L’avvocato ha affermato di non aver fatto cenno di questi incontri col testimoni con l’autorità giudiziaria, né che questo sedicente Antonio Muto gli abbia spiegato quali erano i rapporti che intercorrevano fra di lui e David Rossi. Il particolare che emerge è che secondo il testimone, o finto Antonio Muto a questo punto, David Rossi si fece accompagnare a trovare il padre ricoverato in ospedale, e che aveva una valigetta con sé. Esistenza di una valigetta confermata anche dal fratello di David, Ranieri. Alla richiesta su cosa ci fosse nella valigetta (che pare fosse piena di soldi), l’avvocato Goracci si rifiuta di rispondere a Le Iene, poi afferma che Muto e Rossi si incontravano a Roma presso lo IOR, la Banca del Vaticano, per incontrare un consulente dell’Istituto Vaticano che era anche consigliere Mps.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DEL SERVIZIO DELLE IENE SU DAVID ROSSI

© Riproduzione Riservata.