BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

JUSTIN BIEBER/ Foto, lui e Selena Gomez ancora insieme in un parco di Los Angeles

Justin Bieber e Selena Gomez si frequentano ancora: dopo alcuni giorni di silenzio, la coppia è stata nuovamente avvistata insieme e spensierata per le vie di Los Angeles.

Justin BieberJustin Bieber

Negli ultimi giorni Justin Bieber e Selena Gomez avevano fatto perdere le proprie tracce tanto che in molti erano arrivati ad ipotizzare che la loro love story fosse già giunta al termine. La spiegazione dei veri motivi di questo allontamento è quindi arrivata da alcuni scatti dal Canada: il cantante si era infatti recato per qualche giorno nel suo Stato natio, per non ben precisati motivi. Archiviata la trasferta, l'idolo delle teenagers ha quindi fatto ritorno a Los Angeles e subito sono riapparsi sul web nuovi scatti in compagnia di Selena. Nella giornata di ieri, infatti, la coppia è stata paparazza mentre passeggiava in un parco della città (clicca qui per vedere le immagini). Sorprende che entrambi si mostrino senza troppi problemi davanti all'obiettivo, sorridendo e facendo un cenno con il volto. Il tutto conferma come i due cantanti non intendano più nascondersi, vivendo alla luce del sole il loro ritorno di fiamma. La conferma ufficiale di tale relazione non è comunque ancora stata data: a differenza di quando accadeva in passato, gli Jelena evitano di pubblicare proprie immagini nei social network, attendendo il momento opportuno per confermare il clamoroso riavvicinamento.

Justin Bieber e Selena Gomez di nuovo insieme: le dichiarazioni del manager

Selena Gomez si è accorta del cambiamento avvenuto negli ultimi mesi in Justin Bieber, decidendo di dargli una seconda possibilità a distanza di anni dalla prima burrascosa fine del loro rapporto. A confermare come il cantante canadese sia una persona diversa, erano arrivate qualche giorno fa le dichiarazioni del Pastore Carl Lentz alle quali vanno oggi aggiunte quelle del manager Scooter Braun che ha ammesso: "In passato sono anche arrivato al punto in cui non avevo paura che perdesse la carriera, ma la vita. Pensavo che sarebbe morto. Quello è stato il periodo più spaventoso perché lui era un adulto ormai, quindi avrebbe potuto allontanarsi da me. Non potevo costringerlo a fare quello che non voleva. Ci sono stati dei momenti in cui mi svegliavo la mattina non sapendo se lo avrei trovato ancora vivo. Ero terrorizzato". E ricordando il passato, Braun è molto felice degli incredibili progressi: " Il fatto di aver superato quel periodo ed essere arrivato dove è ora è una prova della sua incredibile forza".

© Riproduzione Riservata.