BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

ALIENS - SCONTRO FINALE/ Oggi in tv su Rai 4: info streaming del film con Sigourney Weaver (18 dicembre 2017)

Aliens - Scontro finale, il film in onda su Rai 4 oggi, lunedì 18 dicembre 2017. Nel cast: Sigourney Weaver, Carrie Henn e Michael Biehn, alla regia James Cameron. Il dettaglio.

il film di fantascienza in prima serata su Rai 4il film di fantascienza in prima serata su Rai 4

Su Rai 4 continua la saga di Alien, con il secondo capitolo diretto da James Cameron (il primo era stato diretto da Ridley Scott). Il cambio di regia non è passato inosservato: “Tenetevi forte perché il giovane e irrispettoso James Cameron non ha mezze misure: il suo viaggio tra le galassie vi farà saltare lo stomaco in gola: non per nulla si è guadagnato l'Oscar per gli effetti speciali. Certo non ha lo stile di Ridley Scott (autore del primo film della saga), ma quanto a ritmo e invenzioni sceniche, dà tranquillamente la paga a tutti”, ha scritto Massimo Bertarelli su Il Giornale. Nel film, clicca qui per vedere il trailer, ritroviamo Sigourney Weaver nel ruolo di Ripley, ma inizialmente l’attrice era molto riluttante perché aveva paura di rovinare il mito di Alien. Ma rimase impressionata dallo script di Cameron e fu questo a farla accettare. “Aliens - Scontro finale” andrà in onda su Rai 4 a partire delle 21.00 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui.

CURIOSITÀ SUL FILM

Azione, fantascienza e orrore, sono i protagonisti della prima serata di Rai 4 che manda in onda la pellicola diretta da James Cameron nel 1986 ed è stata prodotta negli Stati Uniti d'America da Gale Anne Hurd. Il soggetto è stato scritto dallo stesso regista James Cameron che si è occupato anche della sceneggiatura e da David Giler e Walter Hill. La direzione della fotografia è stata gestita da Adrian Bidle ed il montaggio è stato realizzato da Ray Lovejoy con gli effetti speciali di Stan Winston e le musiche di James Horner, la scenografia invece, è stata a cura di Peter Lamont. II casting per la scelta della ragazzina che avrebbe dovuto vestire i panni della piccola Newt furono davvero lunghi e complessi. La produzione impiegò molto tempo prima di riuscire ad individuare una bimba davvero adatta al ruolo. Alla fine ebbe la meglio Carrie Henn, che prima di allora non aveva mai preso parte a nessuna pellicola cinematografica. Nella fase che precedette le riprese, James Cameron ebbe cura di aiutare il più possibile gli attori protagonisti ad immedesimarsi nei rispettivi personaggi. A tal proposito consigliò a tutti i membri del cast la lettura di Fanteria nello spazio. Nel 1986 l'industria cinematografica non disponeva di straordinari effetti speciali e così, per riuscire ad animare la maestosa regina xenomorfa fu necessaria la collaborazione di ben quindici marionettisti.

NEL CAST SIGOURNEY WEAVER

Aliens - Scontro finale, il film in onda su Rai 4 oggi, lunedì 18 dicembre 2017 alle ore 21.00. Per gli appassionati dei grandi classici del cinema di fantascienza, viene trasmessa la pellicola che è il secondo film della saga cinematografica di Alien, ovvero Aliens - Scontro finale e, vede alla regia James Cameron, uno dei registi più amati ed apprezzati di Hollywood. Oltre all'attrice protagonista Sigourney Weaver, presente in tutti e quattro i film di Alien. In Alien - Scontro finale appaiono altri attori di spicco del panorama cinematografico internazionale, come Sigourney Weaver, Carrie Henn, Michael Biehn, Paul Reiser, Lance Henriksen e Bill Paxton. Lance Henriksen torna a vestire i panni del robot androide soprannominato Bishop che nel secondo capitolo assumerà un ruolo fondamentale nell'epilogo finale della storia. Lance Henriksen è un attore americano famoso per essere apparso in Devil on the Mountain, I colori dell'anima - Modigliani e Alien vs Predator. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

ALIENS - SCONTRO FINALE, LA TRAMA DEL FILM DI FANTASCIENZA

Sono trascorsi ormai 57 anni dagli avvenimenti narrati nel primo capitolo, ed Ellen Ripley è riuscita miracolosamente a tornare sana e salva sulla Terra. Tuttavia, la Weyland-Yutani non crede all'esistenza del terribile mostro alieno in cui la donna si sarebbe imbattuta nel corso del suo viaggio sul pianeta Lv-426. Nel frattempo la Compagnia ha inviato una colonia terrestre sperimentale proprio su LV-426 ma da diversi giorni la base impiantata sul pianeta non è raggiungibile. La compagnia decide di organizzare una spedizione di soccorso, a cui prende parte anche Ellen Ripley. Una volta arrivato a destinazione, l'intero equipaggio, composto principalmente da marines, si mette sulle tracce dell'alieno xenomorfo. L'area residenziale è priva di qualsiasi traccia umana, mentre i militari rinvengono una serie di cunicoli sotterranei. Nei meandri bui ed umidi di una maestosa caverna rinvengono l'unica superstite della colonia, la piccola Newt. Il resto dei coloni è stato catturato dagli alieni xenomorfi e trasformato in tante piccole incubatrici umane per embrioni extraterrestri. Ellen Ripley suggerisce di distruggere l'intera base e fuggire il prima possibile dal pianeta.

© Riproduzione Riservata.