BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

X Factor 2017 / Eliminati i Ros, oltre il 4% di share per la semifinale (puntata 7 dicembre)

X Factor 2017, top e flop della semifinale del 7 dicembre. Eliminati i Ros, i nomi dei finalisti che si giocheranno la vittoria del talent canoro di Sky Uno

X Factor 2017X Factor 2017

Ottimi ascolti per la semifinale di X Factor 2017 che ieri sera ha vito i ragazzi scontrarsi in due manche alternarsi agli ospiti della serata ovvero Levante, con gli ex del talent show, e Francesca Michielin. Alessandro Cattelan è sempre un ottimo padrone di casa e anche ieri sera ha saputo tenere le redini del programma, dei giudici e intrattenere il pubblico senza mai annoiare. Risultato? Un successo anche per questa semifinale che ha segnato l'uscita di scena dei Ros, band di Manuel Agnelli, che arriva in finale solo con i Maneskin, i possibili vincitori. I primi dati sugli ascolti di ieri sera segnano un ottimo risultao per X Factor 2017 che ha portato a casa il 4,7% di share con 1,1 milioni di spettatori. Come andrà nella finale di giovedì 14 dicembre? Non ci resta che aspettare per scoprirlo. (Hedda Hopper)

GLI EX SUL PALCO

Sicuramente l'opening della semifinale di X Factor 2017 a lasciato tutti senza fiato ma non tanto per la bravura di Levante che ha messo insieme un medley di successi, ma per il ritorno degli ex del programma. I cantanti eliminati nelle scorse settimane ieri sera sono saliti sul palco per fare da "coro" alla giudice che, rimasta senza concorrenti, è salita sul palco per cantare. Camille, Rita Bellanza, i Sem e Stenn e Andre Radice, sono questi alcuni dei nomi dei ragazzi che hanno preso parte all'apertura della semifinale e non solo visto che si sono ritrovati insieme anche nel pre serata. Una foto di gruppo di Andrea Radice ha mostrato l'allegra comitiva insieme per la gioia dei fan che sono rimasti colpiti dalla lieta sorpresa. Clicca qui per vedere la foto che Andrea ha postato su Instagram scrivendo: "Ci vediamo stasera ??#xf11 #andrearadice". (Hedda Hopper) 

SAMUEL STORM PASSA ALLA FINALE

Non se lo aspettava nemmeno Fedez ma alla fine è andata così. X Factor 2017 si avvia verso la finalissima di giovedì prossimo senza i Ros ma con Samuel Storm. Il rapper non credeva di riuscire a spuntarla in una serata come quella di ieri e ha rischiato davvero di arrivare a giovedì prossimo senza nemmeno un concorrente, e adesso? Fedez gongola e può riabbracciare il suo Samuel Storm mentre Manuel Agnelli, commosso, deve dire addio ai suoi Ros, una delle poche alternative di questa edizione del programma. Camilla e i suoi "urli" adesso saranno in radio e presto avremo modo di comprare il primo cd della band ma, intanto, la finale sarà meno colorata senza di loro a detta del pubblico che non ha apprezzato l'eliminazione dei Ros e, in particolare, la decisione di Levante che avrebbe potuto mandare i ragazzi al tilt ieri sera ma non lo ha fatto. Samuel Storm è la voce di questo X Factor dice Fedez, fino a dove si spingerà? (Hedda Hopper)

LE PAGELLE DELLA SEMIFINALE

Il vincitore di X Factor 2017 sarà uno tra Samuel Storm, Enrico Nigiotti, Lorenzo Licitra e i Maneskin. I Ros, invece, non sono riusciti a essere tra i finalisti, dato che sono stati eliminati al ballottaggio della semifinale contro il concorrente di Fedez. Non c’è stato bisogno del tilt per avere il verdetto: i giudici hanno deciso di premiare il talento di Samuel e la sua voce inconfondibile. Nonostante il ballottaggio, infatti, Storm va nominato tra i top della puntata: la sua versione di “Stand by me” funziona molto. Anche se tende un po’ a strafare con i virtuosismi vocali. Bravi anche i Maneskin: convincono sul palco anche con un’altra band, nonostante avessero inizialmente timore di questa situazione. Damiano forse esagera un po’ con la potenza della sua voce. Una menzione particolare la merita senz’altro Mara Maionchi: i suoi concorrenti accedono alla finale senza passare dal ballottaggio. Ed è l’unica che potrà contare su due finalisti.

I Ros sono da nominare tra i flop della puntata: non sono parsi precisissimi nel riportare sul palco il loro inedito. “Acida” con l’uso degli archi, proposta nella seconda manche, non si era ancora sentita. È stata tolta così energia al pezzo dei Prozac+. Male anche Enrico Nigiotti: ha certo il merito di “rileggere” completamente Redemption Song, ma non ha convinto del tutto.

© Riproduzione Riservata.