BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FABRIZIO CORONA/ Ritocchini in carcere? Il chirurgo plastico lo sta rimettendo in "forma"

Pubblicazione:domenica 19 marzo 2017

Fabrizio Corona Fabrizio Corona

FABRIZIO CORONA, RITOCCHI ESTETICI IN CARCERE: IL CHIRURGO PLASTICO BOVE LO STA RIMETTENDO IN "FORMA" Fabrizio Corona vuole lasciare il carcere di San Vittore in splendida forma, per questo si sta sottoponendo a diversi ritocchi estetici. Periodicamente il chirurgo plastico Pierfrancesco Bove si reca in carcere per eseguire sul re dei paparazzi iniezioni di filler, botox e vitamine per distendere, tirare e gonfiare nei punti giusti il volto dell'ex fotografo dei vip. In carcere, però, Fabrizio Corona trova anche il tempo per allenarsi, così da scaricare tensione e stress. La cura del proprio corpo è, dunque, maniacale. Non è ancora chiaro quando lascerà il carcere di San Vittore, ma di sicuro lo farà in splendida forma, pronto a catalizzare l'attenzione dei media e a finire sulle copertine di tutti i giornali di gossip. Stando a quanto riportato da Libero, non è consentito ai detenuti di ricevere in carcere chirurgi plastici per trattamenti di medicina estetica, ma al medico di Fabrizio Corona è stato concesso il permesso perché ufficialmente effettua "trattamenti dermatologici". Chissà cosa ne pensa il suo "salvatore", don Mazzi, che a ottobre dichiarò: «Andrebbe preso a calci nel sedere a tutto spiano». Sta di fatto che Fabrizio Corona ha dato un senso alla sua detenzione, a prescindere da quale sia. Ha, quindi, trovato un modo per star bene, un nuovo modo di vivere il carcere. Un tempo nelle carceri si incrociavano i preti, chiamati a salvare le anime dei detenuti. Ora, invece, si incrociano i chirurghi plastici, dediti a salvarne i corpi.



© Riproduzione Riservata.