BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FABRIZIO CORONA/ Ritocchini in carcere? Il chirurgo plastico lo sta rimettendo in "forma"

Fabrizio Corona, ritocchi estetici in carcere: il chirurgo plastico Bove lo sta rimettendo in "forma". Le ultime notizie di oggi, 19 marzo 2017, sull'ex re dei paparazzi, fotografo dei vip

Fabrizio Corona Fabrizio Corona

Fabrizio Corona vuole lasciare il carcere di San Vittore in splendida forma, per questo si sta sottoponendo a diversi ritocchi estetici. Periodicamente il chirurgo plastico Pierfrancesco Bove si reca in carcere per eseguire sul re dei paparazzi iniezioni di filler, botox e vitamine per distendere, tirare e gonfiare nei punti giusti il volto dell'ex fotografo dei vip. In carcere, però, Fabrizio Corona trova anche il tempo per allenarsi, così da scaricare tensione e stress. La cura del proprio corpo è, dunque, maniacale. Non è ancora chiaro quando lascerà il carcere di San Vittore, ma di sicuro lo farà in splendida forma, pronto a catalizzare l'attenzione dei media e a finire sulle copertine di tutti i giornali di gossip. Stando a quanto riportato da Libero, non è consentito ai detenuti di ricevere in carcere chirurgi plastici per trattamenti di medicina estetica, ma al medico di Fabrizio Corona è stato concesso il permesso perché ufficialmente effettua "trattamenti dermatologici". Chissà cosa ne pensa il suo "salvatore", don Mazzi, che a ottobre dichiarò: «Andrebbe preso a calci nel sedere a tutto spiano». Sta di fatto che Fabrizio Corona ha dato un senso alla sua detenzione, a prescindere da quale sia. Ha, quindi, trovato un modo per star bene, un nuovo modo di vivere il carcere. Un tempo nelle carceri si incrociavano i preti, chiamati a salvare le anime dei detenuti. Ora, invece, si incrociano i chirurghi plastici, dediti a salvarne i corpi.

© Riproduzione Riservata.