BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Gran Torino / Diretta streaming del film con Clint Eastwood e Bee Vang in onda su Rete 4 (20 aprile)

Gran Torino, il film in onda su Rete 4 oggi, giovedì 20 aprile 2017. Nel cast: Clint Eastwood che ha diretto anche la regia, Bee Vang e Ahney Her. La trama del film nel dettaglio

Il film è in onda su Rete 4 in prima serata Il film è in onda su Rete 4 in prima serata

GRAN TORINO, TRAILER E DIRETTA STREAMING FILM IN ONDA OGGI 20 APRILE 2017 SU RETE 4 - La pellicola che Rete 4 trasmetterà oggi, giovedì 20 aprile 2017, è “Gran Torino”, in onda sulla rete Mediaset dalle 21.15. Il film diretto e interpretato da Clint Eastwood è stato girato a Detroit. Il protagonista, un irascibile americano razzista, impara a rapportarsi con dei vicini di etnia hmong e per ottenere una consulenza dettagliata sugli stereotipi contro i Hmong e sulla loro cultura, Eastwood ha richiesto l'affiancamento di centinaia di immigrati Hmong. Alcuni blogger di questa comunità hanno però criticato Nick Schenk, autore della sceneggiatura, per il suo modo di rappresentare gli stereotipi anti-hmong. Il trailer ci fa conoscere il solitario Walt Kowalski, un veterano della guerra di Corea che odia gli immigrati. La sua antipatia si acuisce quando Thao, vicino di casa di origini straniere, cerca di rubargli la sua preziosa Gran Torino del 1972, una bellissima automobile che l’uomo custodisce con gelosia. Ma quando il giovane hmong diviene vittima di un gruppo di violenti, sarà proprio Walt ad aiutarlo. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere Gran Torino sintonizzandovi su Rete 4, potrete seguire la pellicola in diretta streaming sul sito di Mediaset effettuando il login qui. Il trailer potete invece vederlo cliccando qui.

GRAN TORINO, IL FILM IN ONDA SU RETE 4 OGGI, 20 APRILE 2017: LA CARRIERA DEL REGISTA - Torna su Rete 4 in prima serata il grande cinema di Clint Eastwood. Infatti stasera verrà messo in onda Gran Torino. Questa pellicola del 2008 ha una particolarità e cioè è l'ultimo film in cui il regista dirige e recita contemporaneamente e il penultimo che lo vede fare l'attore, tornerà quattro anni più tardi con Di nuovo in gioco di Robert Lorenz. Clint Eastwood ha iniziato la sua carriera da regista nel 1971 con Brivido nella notte dove ha svolto anche il ruolo da protagonista. Da quel momento in poi sono veramente pochi i film in cui decide di non recitare. Il primo diretto da regista senza lui nel cast è Breezy del 1973 con protagonisti William Holden e Kay Lenz. Si passa poi al 1988 con Bird, film introspettivo con uno straordinario Forest Whitaker. Non c'è Clint Eastwood come attore nemmeno in Mezzanotte nel giardino del bene e del male del 1997. Nel nuovo millennio sono più frequenti i film dove non recita, dal 2003 al 2008 non lo vediamo in Mystic river, Flags of our fathers, Lettere da Iwo Jima e Changeling. Dopo Gran Torino non ha più recitato nei suoi film che sono stati in ordine: Invictus, Hereafter, J.Edgar, Jersey Boys, American Sniper e Sully. (agg. di Matteo Fantozzi)

GRAN TORINO, IL FILM IN ONDA SU RETE 4 OGGI, 20 APRILE 2017: CURIOSITA' - Gran Torino, è il film che verrà trasmesso su Rete 4 oggi, giovedì 20 aprile 2017. Una pellicola drammatica che è stata prodotta nel 2008 dalla casa cinematografica Warner Bros in collaborazione con la Village Roadshow Pictures, la Double Nickel Entertainment, la Malpaso Productions e la Gerber Pictures. La regia è stata affidata a Clint Eastwood che ne è anche il principale interprete con soggetto scritto da Dave Johannson e Nick Schenke con quest’ultimo che ha anche curato l’adattamento della scenografia. Il montaggio è stato curato da Joel Cox e le musiche sono state scritte da Kyle Eastwood in collaborazione con Michael Stevens. Curiosità – Da segnalare come la colonna sonora di questo film sia stata composta da Kyle Eastwood figlio del celebre attore e regista. Tra le curiosità che lo riguardano vi sottolineiamo come Kyle abbia avuto anche un paio di esperienze nel mondo del cinema come attore e per la precisione abbia recitato nel 1982 a soli 14 anni in Honkytonk Man e nel 1995 in I ponti di Madison County. Inoltre ha scritto altre colonne sonore come del film Mistic River uscito nell’anno 2002, Million Dollar baby del 2004, Flags of Our Fathers del 2006 ed Invictus – L’invincibile uscito nelle sale cinematografiche nell’anno 2009 per celebrare la grande forza d’animo di Nelson Mandela. Infine, ha preso parte ad un provino per prendere parte al celebre film Karate Kid nelle vesti di Daniel LaRusso senza tuttavia convincere la produzione e lo stesso regista.

GRAN TORINO, IL FILM IN ONDA SU RETE 4 OGGI, 20 APRILE 2017: IL CAST - Gran Torino è il film in onda su Rete 4 oggi, giovedì 20 aprile 2017 alle ore 21.15. Una pellicola di genere drammatica realizzata negli Stati Uniti nel 2008 per la regia del grande Clint Eastwood che ne è anche il principale interprete con soggetto scritto da Dave Johannson e Nick Schenke con quest’ultimo che ha anche curato l’adattamento della scenografia. Nel cast sono presenti anche Bee Vang, Ahney Her e Cory Ardricht. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

GRAN TORINO, IL FILM IN ONDA SU RETE 4 OGGI, 20 APRILE 2017: LA TRAMA - Il film vede come protagonista un uomo di nome Walt Kowalski (Clint Eastwood) reduce della guerra di Corea. Walt si è sempre contraddistinto per la propria indole spavalda e burbera, ma allo stesso tempo con una forte passione per le auto specialmente per la sua Ford Torino che custodisce con tanto amore e dedizione in garage. Si tratta del modello classico del 1972 e di cui Walt è molto geloso, tuttavia il maggior sentimento che in questo momento nutre Walt è quello anticoreano che ha sviluppato mentre si trovava in guerra in Corea dove aveva dovuto assistere alla morte di molti dei propri compagni proprio per mano dei coreani che erano loro nemici. Questo odio già coltivato in precedenza, aveva trovato un terreno fertile in cui rinascere più forte di prima in quanto proprio nella zona residenziale dove viveva Walt si erano trasferiti moltissimi coreani divenendo una sorta di piccolo centro della comunità coreana. A peggiorare la situazione vi erano anche alcune bande di gruppi giovanili della zona che avevano in un certo senso preso di mira Walt costringendolo anche a doversi punire e vendicare. Tuttavia in aiuto dell’antipatico e cinico Walt andrà una famiglia coreana che in qualche modo troverà la chiave giusta per farsi comprendere ed apprezzare nonché per fargli capire quanto sia stupido e frustrante provare ed alimentare qualsiasi forma di razzismo nei loro confronti. Giorno dopo giorno man mano che Walt conosce i coreani comprende come sia stupido il razzismo e quanto invece dovrà proprio agli stessi coreani i quali lo aiuteranno a risolvere i suoi problemi con la famiglia fino a diventare con loro grandi amici.

© Riproduzione Riservata.