BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ELISABETH/ Su Rete 4 il film con Cate Blanchett. Le curiosità sulla pellicola (oggi, 21 aprile 2017)

Elisabeth, il film in onda su Rete 4 oggi, venerdì 21 aprile 2017. Nel cast: Cate Blanchett, Geoffrey Rush e Joseph Fiennes, alla regia Shekhar Kapur. Il dettaglio della trama.

Elisabeth , film Elisabeth , film

Elizabeth è il film che andrà in onda su Rete 4 oggi, venerdì 21 aprile 2017. Il film ha ricevuto molte nomination a tutti i più prestigiosi premi cinematografici e ha vinto l'Oscar per il miglior trucco e il Golden Globe per la migliore attrice protagonista, andato a Cate Blanchett. Elizabeth ha fatto anche incetta di premi BAFTA, vincendone ben 6 fra cui miglior film britannico, migliore attrice protagonista e miglior attore non protagonista, andato a Geoffrey Rush. Il film ha vinto anche il Satellite Award per la migliore attrice protagonista e per i migliori costumi. La pellicola ha ottenuto ben nove nomination all'Oscar nel 1999 a cominciare da quella di Miglior trucco e Miglior Film, passando a Miglior Attrice protagonista, Migliore scenografia, Migliori costumi e Miglior colonna sonora. La vittoria è arrivata solo nella prima categoria ovvero quella di Miglior trucco e la statuetta è andata a Jenny Shircore.

, il film in onda su Rete 4 oggi, venerdì 21 aprile 2017 alle ore 15.55. Una pellicola di genere storica del 1998 che è stata diretta da Shekhar Kapur (Paani, Bandit queen, Mr. India) ed interpretata da Cate Blanchett (Carol, Blue Jasmin, Il curioso caso di Benjamin Button), Geoffrey Rush (Il discorso del re, La maledizione della Prima Luna, Gods of Egypt) e Joseph Fiennes (Shakesperare in love, Risorto, Il nemico alle porte). Il film, seppure con alcune inesattezze storiche, ripercorre abbastanza fedelmente la vita della regina Elisabetta I d'Inghilterra, ha avuto anche un seguito nel 2007, Elizabeth - The golden age, sempre diretto da Kapur, che racconta le vicende della seconda parte del regno di Elisabetta. Ma vediamo la trama delf ilm nel dettaglio.

1558. La regina Maria I Tudor (Kathy Burke), cattolica, muore di cancro, lasciando come erede al trono la sua sorellastra Elizabeth (Cate Blanchett), di fede anglicana. Elizabeth era anche stata imprigionata nella Torre di Londra e quindi confinata in quelli che oggi definiremmo arresti domiciliari nella sua casa di campagna per aver cospirato contro la sorella Maria, con l'obiettivo proprio di succedergli al trono. Al momento dell'incoronazione la regina ha due problemi principali, trovare un marito, e quindi dargli un erede, per rendere stabile la successione del paese ed estromettere gli altri rami della famiglia, e mettersi al riparo dalle continue congiure di palazzo che vorrebbero riportare al trono un regnante di fede cattolica. Elizabeth deve quindi destreggiarsi fra il corteggiamento delle varie famiglie reali d'Europa interessate ad un matrimonio politico, mentre lei è in realtà innamorata di un suo cortigiano, Lord Robert (Joseph Fiennes), e sopravvivere agli attentati organizzati dai cattolici per portare sul trono Maria Stuart, già regina di Scozia e di provata fede cattolica. Elizabeth riesce a scampare a ben 3 attentati, uno tramite delle frecce, uno con un vestito avvelenato e un tentativo di pugnalarla da parte di un uomo incappucciato. L'unica soluzione per salvarsi dai continui complotti è per Elizabeth, condannare a morte tutti i cospiratori. Fra di essi, però, c'è anche Lord Robert.

© Riproduzione Riservata.