BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

THE MANCHURIAN CANDIDATE/ Su La7 il film con Denzel Washington. Trailer e diretta streaming (21 aprile 2017)

The Manchurian Candidate, il film in onda su La7 ogi, venerdì 21 aprile 2017. Nel cast: Denzel Washington e Meryl Streep, alla regia Jonathan Demme. La trama del film nel dettaglio.

THE MANCHURIAN CANDIDATE, film prima serata THE MANCHURIAN CANDIDATE, film prima serata

Tra i film più interessanti della serata c'è sicuramente The Manchurian Candidate che va in onda stasera su La7. Si tratta di un film che vede un cast molto interessante e come si può vedere dal trailer, clicca qui per guardarlo in versione originale, anche azione e diverse situazioni molto movimentate. Sono diversi i motivi per cui seguirlo e sicuramente chi è grande appassionato di cinema avrà la curiosità di vederlo conoscendo i lavori pregressi di Jonathan Demme che in passato diresse Il silenzio degli innocenti e Philadelphia. Si tratta comunque di un film abbastanza recente e quindi c'è la possibilità che anche i più giovani l'abbiano visto nelle sale cinematografiche. Si potrà seguire su La7 o in diretta streaming sul sito ufficiale del canale per guardarlo su dispositivi portatili come pc, tablet e smartphone cliccando qui. Il trailer potete invece vederlo cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

Va in onda su La7 il film di Jonathan Demme The Manchurian Candidate. La pellicola del 2004 vede tra i protagonisti Denzel Washington. Sicuramente ci troviamo di fronte a un regista di grande qualità e che ha fatto la storia del cinema. Il suo debutto arriva col controverso Femmine in gabbia del 1974. Il vero successo però Demme lo raggiunge nel 1979 con Il segno degli Hannan. Da quel momento poi realizza altri film interessanti, fino ai suoi due veri capolavori tra il 1991 e il 1993 e cioè Il silenzio degli innocenti e Philadelphia. L'ultimo film che ha diretto Jonathan Demme risale al 2015 ed è Dove eravamo rimasti. In carriera il regista di Baldwin ha diretto inoltre numerosissimi documentari. (agg. di Matteo Fantozzi)

The Manchuruan candidate è il film che andrà in onda su La7 oggi, venerdì 21 aprile 2017. Una pellicola di genere thriller che è stata diretta da Jonathan Demme, su un soggetto scritto da Richard Condo e con la sceneggiatura adattata da Daniel Pyne e Dean Georgaris. È il remake del film Và e uccidi uscito nel 1962 e diretto da John Frankenheimer. La fotografia è stata curata da Tak Fujimoto mentre il montaggio è stato realizzato da Carol Littleton e Craig McKay con le musiche della colonna sonora che sono state scritte da Rachel Portman. La pellicola è stata realizzata nel 2004 negli Stati Uniti con la durata di 130 minuti circa. Tra i principali protagonisti di questo film c’è l’attore americano John Voigt, nato a Yonkers nel dicembre del 1938. Ha avuto come momento più alto della propria carriera l’anno 1979 quando ha vinto il Premio Oscar per l’interpretazione resa nel film Tornando a casa. Il suo esordio sul grande schermo è avvenuto nel lontano 1967 con la pellicola L’ora delle pistole diretta da John Strugers. Nel 1972 è stato inserito nel cast del film Un tranquillo weekend di paura per la regia di John Boorman mentre nel 1996 ha fatto parte del cast della pellicola Mission Impossible di Brian De Palma. Tra gli altri film di successo in cui ha recitato ricordiamo Anaconda, Heat - La sfida, Nemico pubblico, Testimone involontario, Pearl Harbor, Lara Croft -Tomb Raider, Il mistero dei Templari - National Treasure e tanti altri ancora. Infine, è il papà di Angelina Jolie avuta nel matrimonio con Marcheline Bertrand.

, il film in onda su La7 oggi, venerdì 21 aprile 2017 alle ore 21.10. Una pellicola di genere thriller che è stata realizzata nel 2004 negli Stati Uniti per la regia di Jonathan Demme, nel cast invece, figurano tra gli altri Denzel Washington, Meryl Streep, Liev Schreiber, Jon Voigt e Kimberly Elise. Il film è ambientato in Kuwait del 1991. Ma scopriamo la trama del film nel dettaglio.

Il protagonista è un uomo di nome Bennett Marco (Denzel Washington) che ricopre l’importante ruolo di capitano nell’esercito degli Stati Uniti. Siamo infatti nel pieno della guerra del Golfo e il capitano spende tutte le proprie energie e il proprio coraggio in battaglia, ma un giorno accade un imprevisto. Mentre è con la sua squadra rimane vittima di un’imboscata. Due dei suoi uomini migliori perdono la vita, il capitano stesso invece perde i sensi. Tuttavia per loro ci sarà qualcuno che correrà in soccorso, si tratta del Sergente Raymond Shaw (Liev Schreiber) che riesce a mettere in salvo il capitano ed anche il resto della sua squadra. Tempo più tardi al termine di questo atroce conflitto, il sergente Shaw inizia a diventare popolare soprattutto per il suo gesto che viene considerato eroico. Man mano che il tempo passa per il sergente cresce la fama e notorietà e per lui inizia ad aprirsi la strada nella politica. Shaw ha infatti una madre molto influente in questo ambito e per lui è molto più semplice la sua ascesa e il suo successo. Per lui il successo è talmente tanto che si aprono le porte alla vicepresidenza degli Stati Uniti. Nel frattempo però, la vita del capitano Bennett Marco non è tutta rosa e fiori, l’uomo infatti reduce dalla guerra porta con se i segni di un conflitto che lo hanno visto piegarsi sotto il nemico. Inoltre nella sua mente continuano ad essere più vivi che mai tutta una serie di ricordi negativi e di incubi di cui non ne capisce la provenienza. Così inizia a scattare in lui il pensiero che nella sua storia e sopratutto nel gesto eroico del sergente Shaw ci sono dei punti oscuri. Pian piano prenderà allora sempre più coscienza di essere stata una vittima nella mani dell’astuto potere di chi sta lottando a controllare la presidenza degli Stati Uniti.

© Riproduzione Riservata.