BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

FACCIAMO CHE IO ERO/ Virginia Raffaele: il successo sui social, lo show tra i trend topic (oggi, 19 maggio)

Facciamo che io ero, top e flop prima puntata: Virginia Raffaele ha conquistato il pubblico di Rai Due grazie ai suoi personaggi più celebri, ma qualcosa ieri sera non ha funzionato.  

Virginia Raffaele, Facciamo che io eroVirginia Raffaele, Facciamo che io ero

La mattina dopo il suo debutto, “Facciamo che io ero” è ancora tra i trend topic di Twitter. Il one woman show di Virginia Raffaele è sicuramente un successo e a testimoniarlo c’è la grande quantità di tweet contraddistinti dall’hashtag #facciamocheloero che continuano a diffondersi sul popolare social network. Il pubblico sembra essere davvero entusiasta dello spettacolo proposto dall’attrice e il giorno dopo i cinguettii pieni di complimenti per il format si sprecano: “Un vero "One Woman Show" nuovo e fresco che parte dal 14.6%: È SOLO L'INIZIO DI UN GRANDE SUCCESSO PER @VirgiRaffaele #facciamocheloero “, “Io sto ancora pensando a Virginia/Berlinguer che non azzecca l'inquadratura #facciamocheloero “, “Virginia Raffaele una forza della natura. Straordinaria dalla A alla Z, soprattutto nel monologo sulla paura. #facciamocheloero”. L’hashtag di Facciamo che io ero continua a mietere tweet e a diverse ore dalla messa in onda resta aggrappato all’ottavo posto della classifica dei trend topic: clicca qui per vedere tutti i tweet dedicati al programma.

Buono l’esordio di Facciamo che io ero, il nuovo show di Virginia Raffaele che ha preso il via ieri - giovedì 18 maggio 2017 - sul piccolo schermo di Rai 2: la prima puntata è riuscita infatti a portare a casa il 14.6% di share, con oltre 3 milioni e 296mila spettatori al seguito. Numeri decisamente soddisfacenti, considerando che la fiction di Rai 1 - Tutto può succedere 2 (che pur si è aggiudicata la serata) - ha ottenuto solo qualche punto di share in più, assestandosi su un 16.7% di share. Bene anche il film di Checco Zalone Sole a catinelle proposto dalla rete ammiraglia Mediaset: la pellicola ha portato infatti a casa il 15.1%. Il programma che vede protagonista l’attrice romana è ruscitop però a difendersi egregiamente: ora, non resta che scoprire se l’attenzione dei fans di Virginia Raffaele rimarrà alta anche la settimana prossima, quando Facciamo che io ero traslocherà al mercoledì sera.

Ieri sera, a pochi minuti dalla conclusione della prima puntata di Facciamo che io ero, il mondo dei social ha utilizzato l'hashtag dedicato allo show di Rai Due per fare i complimenti all'amatissima Virginia Raffaele, che con il programma dedicato ai suoi personaggi più celebri, ha regalato al suo pubblico una piacevole serata. I messaggi di stima, come sempre in questi casi, hanno di gran lunga superato i pareri negativi e in breve tempo hanno portato il programma della Raffaele in cima agli argomenti trend di Twitter. Ecco alcuni messaggi condivisi dagli utenti nella serata di ieri: "Brava la Raffaele a reggere tutta una trasmissione. Non lo davo per scontato. #FacciamoCheIoEro", "@VirgiRaffaele elegante, sottile e molto molto ironica. Oltre due ore sembrano passate in mezz'ora", scrivono i fan del programma, ma come anticipato non sono mancati pareri negativi: "Sono sincero: #FacciamoCheIoEro mi ha annoiato", "#FacciamoCheIoEro alcune cose funzionano altre no. Brava Virginia!". Il programma di Virginia Raffaele metterà tutti d'accordo nella prossima puntata?

Con Facciamo che io ero, Virginia Raffaele ha portato sul piccolo schermo una serie di momenti top destinati a fare il giro dei social anche nei prossimi giorni. Ad avere la meglio nello show di Rai Due, il siparietto dedicato a Donatella Versace, che con la sua dissacrante ironia ha realizzato una divertentissima intervista ai danni di un ignaro e sempre più coinvolto Gabriel Garko. Fra gli sketch più interessanti della serata, anche quello con Malika Ayane, che ha ricordato il passato con Virginia Raffaele portando in scena una pagina di musica indimenticabile. Tra i diversi momenti top della serata, anche quello dedicato a Francesco Gabbani, che ha aperto lo show con il suo nuovo singolo, ma è stato preso di mira dall’invidia della finta Fiorella Mannoia. In particolare, la cantante ha riversato su di lui tutta la sua delusione per essere arrivata seconda sul palco dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, un siparietto molto divertente che ha dato voce a chi non ha ancora digerito il secondo posto della Mannoia nella kermesse.

In un programma tutto dedicato alla dissacrante ironia di Virginia Raffaele, come Facciamo che io ero, non è facile individuare dei momenti flop, soprattutto perché i tanti personaggi interpretati dalla protagonista sono frutto di un lavoro lungo anni che ha preso forma nel corso delle sue molteplici presenze nel mondo dello spettacolo. Tuttavia, non possiamo fare a meno di sottolineare una serie di circostanze che hanno segnato in maniera negativa la serata, frutto forse di un montaggio troppo lento o di una narrazione che poco di adatta ai siparietti che hanno caratterizzato il percorso di Virginia Raffaele negli ultimi anni. Fra questi ricordiamo l'esibizione di Lilo e Greg, ma anche il filo conduttore legato al mondo circense, elementi poco dinamici che non si adattano a un programma dove ad avere la meglio dovrebbero essere le risate. Nella puntata d'esordio di uno show come quello di Virginia Raffaele, il rischio di sbagliare è da mettere in conto, e per il momento non possiamo promuovere l'esperimento a pieni voti.

© Riproduzione Riservata.