BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GERRY SCOTTI/ Per lui un futuro in Rai? La sua perfomance musicale, il video (Serale Amici 2017, 20 maggio)

Il noto conduttore televisivo Gerry Scotti questa sera protagonista su Canale 5  in prima serata ad Amici nella nuova puntata serale nelle vesti di quinto giudice

Maria De Filippi e Gerry Scotti, Amici 2017 Maria De Filippi e Gerry Scotti, Amici 2017

Uno dei protagonisti di questa nona puntata della fase serale di Amici condotta su Canale 5 da Maria De Filippi è il noto conduttore televisivo Gerry Scotti. Un personaggio che negli ultimi anni ha spesso e volentieri collaborato con Maria De Filippi in programma incentrati sul mondo dei talent come Italia’s Got Talent e Tu si que vales. Peraltro Gerry Scotti è un profondo conoscitore di musica visti i suoi trascorsi a Radio Dee Jay, per cui incarna il giudice perfetto per questo genere di appuntamenti. In attesa di vedere come si comporterà e valuterà le perfomance dei vari concorrenti in gara, vi ricordiamo come nella terza puntata del Maurizio Costanzo Show si sia lasciato andare ad una eccezionale esibizione musicale. Nello specifico il conduttore di Caduta Libera ha interpretato Diamante di Zucchero e la celebre Knockin’ on Heavens Door del tanto discusso premio Nobel Bob Dylan. Clicca qui per vedere il video.

Tra poche ore nella prima serata di Canale 5 viene proposto un nuovo ed imperdibile appuntamento con il talent di successo, Amici 2017, ideato e condotto da Maria De Filippi. Un format che è giunto al suo nono appuntamento della fase serale con la squadra dei Blu guidata da Elisa in vantaggio su quella dei Bianchi con tre eliminazioni subite contro quattro. In questa puntata che quindi sarà cruciale, sarà presente una vecchia conoscenza del talent nonché grande collaboratore della De Filippi in altri programmi Mediaset come Gerry Scotti. Un personaggio di spessore tra i volti più noti della televisione ed in particolare di Mediaset che tuttavia in una recente puntata del suo programma Caduta libera, si è lasciato andare ad una battuta sibillina. In particolare nel corso di una puntata piuttosto concitata, il buon Scotti si è lasciato scappare un “se mi licenziano vado in Rai”. Ovviamente si tratta di una battuta, che tuttavia potrebbe anche essere un’apertura alla televisione di stato.

Gerry Scotti nel corso di una recente intervista rilasciata al quotidiano Il Giornale, ha rimarcato di essere stanco di vedere di tanto delle fake news sul web sulla sua presunta morte. L’artista ha sottolineato: “Se la gente parla bene di me da vivo, chissà come ne parlerà bene da morto. Non a tutti è capitato, di Totò da vivo non è che ne parlassero benissimo ad esempio. A proposito di questo, tante volte mi hanno fatto morire con le fake news. Sempre d'estate, attorno al mio compleanno, perché fa più figo morire quando è vicino il mio compleanno. Nell'ultima estate mi hanno fatto morire un paio di volte. Ogni volta mi hanno allungato la vita e anche bene vorrei dire. Qualche volta ci hanno creduto persone a me care e non è bello, io ci rido sopra per esorcizzare la morte ma una volta mio figlio, che era in vacanza in Francia, ci ha creduto, con gli amici che gli giravano attorno chiedendogli come stesse. Poi un'altra mia cara amica ha rischiato di avere un malore davanti alla notizia falsa della mia morte. Il rischio è che quando uno di noi morirà veramente non ci crederà nessuno e non verranno nemmeno al funerale”.

© Riproduzione Riservata.