BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

Jovantotti/ Lorenzo Cherubini e un salto nel passato, foto (Techetechete)

Lorenzo Cherubini, alias Jovanotti a Techetechetè. Il cantautore si unisce a Pif e Fiorello per contestare la situazione di disagio in cui vivono i disabili siciliani

Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti (Facebook)Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti (Facebook)

Tra i protagonisti di Techetechete c'è anche Lorenzo Cherubini, noto a tutti come Jovanotti. Questo sui suoi social network si è lasciato andare a un ricordo del passato, pubblicando un breve video ripostato che lo vede esibirsi in Muoviti Muoviti nel 1991. Sono passato ormai ventisei anni e sicuramente la nostagia la fa da padrona, ma di certo Lorenzo Cherubini non ha perso la forza fisica e l'emotività di un tempo. Assisteremo stasera a nuovi racconti sulla sua vita, intanto però andiamo a raccontare qualcosa del passato. Muoviti Muoviti è un brano del 1991 e appartiene all'album "Una tribù che balla". Sicuramente un brano che ha rivoluzionato la storia della musica rap italiana con Jovanotti che è sempre stato un innovatore. Passando gli anni poi Lorenzo Cherubini ha cambiato stile e dimostrato di essere sempre al passo coi tempi. Clicca qui per il video postato su Instagram. (agg. di Matteo Fantozzi)

Ogni sua canzone è un successo e tra musica e sociale Lorenzo Cherubini, noto come Jovanotti, è sempre impegnatissimo. In una recente intervista a Famiglia Cristiana, parlando dell'importanza data ai testi di ogni canzone, Jovanotti ha dichiarato: «Non sento una responsabilità maggiore di quella che ha qualsiasi uomo in ciò che fa. Confinerebbe con l’autocensura, pericolosa nel mondo della creatività. La responsabilità riguarda più il cittadino Cherubini che l’artista Jovanotti» - e ancora sul potere che può avere la musica si è così espresso: «Hanno uno spazio importante nella vita delle persone; nel mio caso sono state utili ad acquisire coscienza di me come persona. Ho scoperto, ad esempio, che cos’era l’apartheid ascoltando musica, non un telegiornale. Ma oggi, che siamo immersi in un flusso costante di informazione, la canzone non ha più quel ruolo informativo».

Lorenzo Cherubini rimarrà sempre nel cuore dei fan come Jovanotti, fin dalla sua ascesa nel mondo della musica, quando vestiva con un look da cowboy ed era letteralmente sbarbato. Negli anni l'artista italiano è riuscito a distinguersi e non solo per la sua musica, che ha rivoluzionato grazie ad un mix di sounds internazionali, ma anche per la sua personalità. Abile saltatore sui palchi ed attento alla solidarietà, nelle ultime settimane Lorenzo Cherubini si è schierato a favore della Sicilia ed ha puntato il dito contro chi ha reso la Regione del tutto inagibile per i disabili.

Jovanotti ha preso le difese dei tanti italiani che vivono in situazioni di disagio ed a favore dei quali si erano espresse già altre celebrità, da Pif fino a Fiorello. Oggi, lunedì 19 giugno 2017, potremo ammirare Lorenzo Cherubini all'interno del programma Techetecheté, un excursus nel passato televisivo del cantautore. Sui social Jovanotti non ha fatto segreto di ciò che pensa della situazione siciliana, per la gioia dei fan e degli isolani, che finalmente possono unire le loro voci - inascoltate - a quelle di chi ha una forte risonanza mediatica. 

L'attenzione per il sociale di Lorenzo Cherubini è un fattore noto agli ammiratori. Da diversi anni l'artista si prodiga infatti per trovare una famiglia ai tanti trovatelli abbandonati. La sua, nello specifico, dato che Jovanotti ha contattato più di una volta il dottor Alberto Brandi di Castiglion Fiorentino per poter promuovere le adozioni dei trovatelli. Annunci tutti rigorosamente postati sui social, iniziativa che ha comportato anche un fatale incontro fra Cherubini ed una gattina abbandonata, Zolletta. Non che casa Jovanotti fosse sprovvista di animali domestici, visto che negli anni sia il cantante che la moglie Francesca hanno dimostrato il loro amore per gli animali adottando diversi esemplari in difficoltà avvalendosi del canile della Valdichiana di Ossaia. Come sottolinea La Nazione, il sostegno della famiglia dell'artista non si limita solo alle adozioni, ma anche alle donazioni sia in denaro che in termini di crocchette. 

All'inizio di giugno, Lorenzo Cherubini ha voluto regalare ai suoi fan una nuova musica. Non si tratta tuttavia del suo ultimo singolo, anche se più di qualcuno ci aveva sperato. Il cantature si è unito infatti a Paolo Baldini per rieditare il brano "Perché tu ci sei", rivisitato in chiave moderna anche nel titolo, trasformato in un "Xchètuc6". Il successo fra i fan è stato immediato, portando Jovanotti a conquistare all'istante migliaia di like per il suo post su Facebook. "Meravigliosa poesia, non ci sono altre parole per descrivere questo brano"; "Un incanto, arriva a vibrare nelle cellule del cuore e si apre un sorriso", scrivono diversi fan nei commenti. Il tutto con tanto di applauso anche per Riccardo Onori e Mellow Mood, con cui il cantante si è unito per questo nuovo progetto musicale. Clicca qui per vedere il post di Jovanotti

© Riproduzione Riservata.