BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BETTER CALL SAUL 3/ Anticipazioni del 20 giugno: ci sarà lo scontro finale? (ultima puntata)

Better Call Saul 3, anticipazioni 20 giugno 2017, in anteprima su Netflix. Jimmy decide di fare ammenda; Kim prende una pausa dal lavoro. Nacho dovrà fare una scelta

Better Call Saul 3, in anteprima su Netflix Better Call Saul 3, in anteprima su Netflix

BETTER CALL SAUL 3, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI - In anteprima su Netflix oggi, martedì 20 giugno 2017, sarà disponibile l'ultimo episodio di Better Call Saul 3. Sarà il nono, dal titolo "Lantern". Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana precedente: Jimmy (Bob Odenkirk) si presenta da una sua vecchia cliente e scopre che la nuova legale che sta seguendo la sua pratica le ha sconsigliato di accettare il patteggiamento. L'avvocato cerca di farle notare che si tratta di una cifra milionaria, ma l'anziana non comprende quanto stia succedendo. Una volta all'esterno, Jimmy realizza che l'avvocato della donna riuscirà a riscuotere oltre 1 milione di dollari. Nel frattempo, Mike (Jonathan Banks) incontra Francesca Laddy (Tina Parker) per far uscire il denaro dal Paese senza che ne risulti traccia. Il dubbio di Mike è che nei registri compaia il suo nome e mette in dubbio la possibilità di uscirne pulito, ma alla fine decide di andare avanti. Chuck (Michael McKean) invece partecipa ad una riunione con Howard (Patrick Fabian) e due membri del direttivo dell'assicurazione e non accetta che venga applicato il doppio del premio. Finisce anche per minacciarli di attentare una causa, convinto di avere la situazione in pugno. Howard inizia però a prendere le distanze dal socio più anziano e gli propone di iniziare a scrivere libri, terminando così di esercitare in qualità di avvocato. Al rifiuto di Chuck, Howard gli ricorda che non è l'unico a pensare che sia giunto il momento che si ritiri dalle scene. Nel frattempo, Kim (Rhea Seehorn) prosegue con la causa del suo cliente e gli propone di pagare una specie di tangente per proseguire con i lavori. Billy Gatwood (Chris Mulkey) le ricorda tuttavia che ha solo due settimane di tempo per risolvere il problema. Mentre sta cercando di allontanarsi dal posto, l'auto di Kim rimane bloccata da un cumulo di sabbia ed è costretta a correre ai ripari da sola, sfiorando un nuovo problema. Quella sera, Jimmy ferma Howard nel parcheggio dello studio e gli chiede di porre fine alle trattative della sua vecchia cliente. Lo accusa anche di ingrossare le casse degli associati a discapito degli innocenti, ma Howard sa bene che anche Jimmy non è proprio un santo. Intanto, Salamanca (Mark Margolis) scopre che Gus (Giancarlo Esposito) sta prendendo sempre più piede nel traffico e decide di mandare a monte tutto. Durante l'incontro ha anche un piccolo attacco e prende le pillole taroccate senza saperlo. Mentre Jimmy trova il modo, tutto suo, di convincere le anziane a pretendere i risarcimenti dovuti, Nacho decide di dire tutta la verità al padre. Il giorno seguente, Howard scopre che Chuck ha deciso di fare causa allo studio con l'accusa di violazione contrattuale. Dopo aver ingannato tutte le anziane ed averle messe contro Irine, Jimmy riesce invece ad ottenere che accetti l'accordo proposto, riuscendo a creare un nuovo danno allo studio del fratello. 


BETTER CALL SAUL 3, ANTICIPAZIONI PUNTATA DEL 20 GIUGNO 2017, EPISODIO 10 "LANTERN" - Siamo arrivati ormai all'ultimo episodio di Better Call Saul 3. Anche se lentamente, nel corso delle puntate abbiamo assistito ad una lenta quanto significativa trasformazione di Jimmy. Dopo aver compiuto diversi illeciti, sembra tuttavia che Jimmy deciderà di fare ammenda. Comprenderà anche le azioni che ha messo in atto contro Chuck? Nel frattempo, abbiamo visto come le tensioni interne al cartello si sono fatte più accese, portando ad uno scontro diretto Salamanca e Gus. In tutto questo rientra anche il piano di Nacho, che si ritroverà a dover fare una grande riflessione riguardo al suo futuro. Sembra proprio che l'ex braccio destro di Salamanca giocherà sempre di più con il fuoco. Per quanto riguarda Chuck, le pressioni ricevute in precedenza da Howard diventeranno sempre più insistenti. Deciderà di dimettersi dall'Ordine?

© Riproduzione Riservata.