BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

IL MATRIMONIO CHE VORREI/ Diretta streaming e trailer del film con la Streep su Rai 3 (oggi, 17 luglio 2017)

Il matrimonio che vorrei, il film in onda su Rai 3 oggi, lunedì 17 luglio 2017. Nel cast: Meryl Streep e Tommy Lee Jones, alla regia David Frankel. Il dettaglio della trama. 

Il matrimonio che vorreiIl matrimonio che vorrei

IL FILM IN DIRETTA STREAMING E TRAILER -

Su Rai Tre la serata sarà dedicata a una commedia sentimentale che potrà seguire tutta la famiglia. Andrà in onda infatti il film del 2012 Il matrimonio che vorrei (Hope Springs). Questa è stata diretta da David Frankel e vede nel cast Tommy Lee Jones, Steve Carell e Meryl Streep. Sicuramente saranno cento minuti da seguire dall'inizio alla fine con diverse situazioni molto interessanti e anche attimi in cui sarà importante riflettere magari col sorriso sulla bocca, caratteristiche che si possono già evincere dal trailer (clicca qui per il video). Il matrimonio che vorrei andrà in onda su Rai Tre a partire dalle 21.15 e lo potremo seguire anche su Rai Play in diretta streaming cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL MATRIMONIO CHE VORREI, IL FILM IN ONDA SU RAI 3 OGGI, 17 LUGLIO 2017: CURIOSITÀ - 

Il matrimonio che vorrei, è il film che andrà in onda su Rai 3 oggi, lunedì 17 luglio 2017. Una pellicola caratterizzata dai generi commedia, drammatico e sentimentale che è stata affidata alla regia di David Frankel mentre la sceneggiatura è stata estesa da Vanessa Taylor. La produzione del film è stata gestita da Todd Black in collaborazione con Jason Blumenthal, Nathan Kahane, Jessie Nelson e Steve Tisch. Le case di produzione che hanno fatto parte del progetto sono invece Escape Artists, Mandate Pictures e Management 360 in colaborazione con MGM mentre la distribuzione in Italia è stata gestita dall'azienda BiM Distribuzione. Il montaggio del film è stato realizzato da Matt Maddox e Steven Weisberg con le musiche della colonna sonora sono state composte da Theodore Shapiro e la scenografia è stata ideata e prodotta da stuart Wurtzel, i costumi di scena sono stati firmati da Ann Roth. La pellicola è stata realizzata negli stati Unit d'America nel 2012 e la sua durata è di 100 minuti circa. Il film approdò nei cinema americani nell'agosto del 2012 e nel nostro Paese nell'ottobre dello stesso anno. A livello globale ha incassato più di 107 milioni di dollari, riscuotendo dunque un discreto successo.

IL CAST IMPREZIOSITO DA MARYL STREEP

Una pellicola comica e sentimentale diretta dal regista David Frankel ed interpretata da Meryl Streep, Tommy Lee Jones, Steve Carell, Elisabeth Shue, Jean Smart e Ben Rappaport. Il regista David Frankel ha già diretto Maryl Streep nel film Il diavolo veste Prada. La pellicola Il matrimonio che vorrei è stato prodotto impiegando un budget di circa 30 milioni di dollari e gran parte delle scene sono state girate nel Connecticut. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

LA TRAMA DEL FILM: KAY E ARNALD, LA PASSIONE SVANISCE, MA ALLA FINE QUALCOSA RINASCE... 

Kay e Arnold sono sposati da moltissimi anni e la loro esistenza sembra trascorrere tranquilla senza grandi intoppi. I due, nonostante il passare degli anni continuano a volersi bene, rimanendo fedeli l'uno all'altra. Ma lentamente Kay capisce che in realtà, la vera passione di un tempo è svanita. I due dormono infatti in camera separate e non si lasciano andare a nessun contatto fisico. Un giorno la donna si imbatte in un libro scritto da un famoso dottore specializzato nell'analisi di coppia, il signor Bernie Feld. E così decide di intraprendere una vera e propria terapia di coppia con l'intento di ravvivare la passione del loro amore.

Inizialmente Arnold non si dimostra incline all'idea e nega che il loro matrimonio sia in crisi. Ma Kay ha già acquistato un'intera settimana di terapia con il dottor Feld. Arnold non può fare altro che cedere alla volontà di sua moglie, seppur con titubanza.

Durante le prime sedute in cui il terapeuta incalza Arnold con domande molto private circa la vita sessuale del suo matrimonio, l'uomo è fortemente sulla difensiva ma asseconda i consigli e gli esercizi imposti dal dottore pur di accontentare sua moglie. Kay, consapevole che Arnold partecipi contro voglia alle sessioni terapeutiche, è sempre più frustrata. Ma piano piano la terapia inizia a produrre i suoi frutti. Durante la prima notte in cui i due coniugi dormono nello stesso letto, Kay si sveglia la mattino successiva con il braccio di suo marito stretto attorno ai suoi fianchi.

Terminata la terapia il dottor Feld comunica loro di essere molto soddisfatto dei progressi raggiunti dalla coppia e li invita a proseguire la terapia anche una volta ritornati a casa. Ma al contrario, una volta rientrati, Kay decide di separarsi temporaneamente da Arnold andando a stabilirsi presso l'abitazione di una sua amica. Ecco che la paura di perdere sua moglie sblocca Arnold e finalmente la passione che li aveva fatti innamorare l'una dell'altra un tempo, riaffiora prepotentemente. Il film termina con Kay e Arnold che, un anno dopo la fine della terapia, si giurano nuovamente amore rinnovando la loro promessa matrimoniale.

© Riproduzione Riservata.