BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

Rodolfo Laganà e Paola Tiziana Cruciani / Gli sketch nel programma di Gigi Proietti (Techetechetè)

Rodolfo Laganà e Paola Tiziana Cruciani, Techetechetè dedica una puntata al duo comico cresciuto sotto l'ala del grande attore, regista e scopritore di talenti Gigi Proietti.

Rodolfo Laganà e Paola Tiziana Cruciani, TechetechetèRodolfo Laganà e Paola Tiziana Cruciani, Techetechetè

GLI SKETCH NEL PROGRAMMA DI GIGI PROIETTI E GLI ESORDI DEL DUO

Cresce al curiosità sui nuovi sketch con i quali Techetechetè, questa sera, ricorderà il duo comico composto da Rodolfo Laganà e Paola Tiziana Cruciani, due personalità molto amate del piccolo schermo che con i loro spettacoli hanno segnato la storia del cinema, della tv e del teatro. Così come anticipato dal profilo ufficiale del programma, questa sera l'omaggio ai due artisti ripartirà in particolare dai siparietti degli esordi con il gruppo "La Zavorra", senza dimenticare i divertenti sketch nel programma di Gigi Proietti dal titolo "A modo mio". Il montaggio dei filmati contenuti nelle teche Rai, ripercorrerà così tutta la carriera dei due comici, che nel loro percorso artistico si sono distinti anche per aver partecipato in numerosi Varietà come "Attore amore mio", "Al Paradise", "A come alice" e  "Un altro Varietà". Se volete qualche piccola anticipazione sulla puntata in onda questa stasera, potete cliccare qui. (Aggiornamento di Fabiola Iuliano) 

TECHETECHETE' E' TESTIMONE DEL DEBUTTO SUL PICCOLO SCHERMO DELLA COPPIA COMICA RODOLFO LAGANA' E PAOLA CRUCIANI

Il mentore di entrambi fu Gigi Proietti, e non è un caso che anni dopo l'esperienza al Brancaccio di Roma i due si riunirono per fondare La Zavorra, il gruppo comico di Patrizia Loreti, Shereen Sabet, Rodolfo Laganà, Massimo Wertmüller e Silvio Vannucci. Oltre a ripercorrere la loro esperienza teatrale (e in parte anche televisiva) con i colleghi di corso, Techetechetè sarà testimone anche del loro debutto sul piccolo schermo, che ancora una volta li vide insieme al loro maestro d'arte Gigi Proietti. Memorabile la partecipazione in "Io a modo mio", ancora una volta al fianco dell'attore e regista romano. Di seguito qualche cenno biografico su Rodolfo Laganà e Paola Tiziana Cruciani.

PAOLA TIZIANA CRUCIANI, UNA CARRIERA DIVISA TRA TEATRO, CINEMA E TV

Paola Tiziana Cruciani nasce a Roma il 20 gennaio del 1958. La sua attitudine alla recitazione è presto detta, tanto che dopo il liceo decide di frequentare il primo Laboratorio di Esercitazioni sceniche diretto da Gigi Proietti. Al teatro Brancaccio conosce, tra gli altri, Rodolfo Laganà, Massimo Wertmüller, Giorgio Tirabassi e Pino Insegno, con cui crea il gruppo comico La Zavorra. L'esperienza con un grande maestro come Proietti le è di spunto per la fondazione di una sua personale scuola di recitazione, in cui prende sotto la sua ala giovani e giovanissimi aspiranti attori. Allo scioglimento della Zavorra (1984), inizia a lavorare come attrice, autrice e regista teatrale. Degne di nota le sue collaborazioni con Josiane Balasko, Pino Quartullo ed Enrico Brignano. Parlando di cinema, vanta all'attivo numerose partecipazioni all'interno di pellicole dirette, tra gli altri, dai registi-cult Paolo Virzì, Alessandro D'Alatri e Giovanni Veronesi. Negli ultimi anni, il suo rapporto con la tv è stato discontinuo: la più recente comparsata in una fiction risale al 2008, anno della prima stagione di Anna e i cinque. Quattro anni dopo è la volta della miniserie L'ultimo papa re, ancora una volta al fianco di Gigi Proietti.

RODOLFO LAGANÀ, DAL SUCCESSO ALLA MALATTIA

Rodolfo Laganà nasce a Roma il 7 marzo 1957, un anno prima della collega Paola Tiziana. Anche Laganà frequenta il Laboratorio di Proietti al Brancaccio, ed è lì che incontra per la prima volta Cruciani, Wertmüller, Tirabassi e Insegno, destinati ad affiancarlo in numerose partecipazioni tv. Con La Zavorra partecipa al varietà di Rai 1 Al Paradise, ideato dagli iconici Falqui e Guardì. Al termine del sodalizio (1984), lo vediamo sempre più raramente in tv. Nel 2015 decide di rendere nota la sua malattia, annunciando così di soffrire di sclerosi multipla. Tra le sue ultime comparsate, ricordiamo quella in Ballando con le Stelle (2006), I Cesaroni (2009), La vita è una cosa meravigliosa (2010), Tutti al mare (2011), Sarò sempre tuo padre (2011), Trilussa - Storia d'amore e di poesia (2013), Ma tu di che segno 6? (2014).

© Riproduzione Riservata.