BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Speciale Quarto Grado - Il Verdetto / Anticipazioni e diretta streaming 17 luglio: la verità su Bossetti

Speciale Quarto Grado - Il Verdetto: anticipazioni sulla nuova puntata di stasera in onda su Rete4 che parlerà della sentenza di Massimo Bossetti e dell'omicidio di Yara Gambirasio.

Speciale Quarto Grado Speciale Quarto Grado

L'OMICIDIO DI YARA E LA SENTENZA

Tornano gli approfondimenti giornalistici di Quarto Grado su Rete 4. Protagonisti del programma sono Gianluigi Nuzzi ed Elena Tambini che ci portano al centro delle più importanti situazioni legate alla cronaca attuale. E' così che il pubblico si ritrova ad analizzare minuziosamente i casi che hanno scosso il nostro paese. Nell'edizione estiva si potranno ripercorrere alcune situazioni legate all'ultimo anno con ospiti sempre nuovi e argomentazioni molto interessanti. Di cosa si parlerà stasera? Lo speciale sarà dedicato all'udienza Bossetti e all'omicidioQuarto Grado andrà in onda su Rete 4 e potremo seguirlo anche sul sito di Mediaset in diretta streaming cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

SPECIALE QUARTO GRADO, ANTICIPAZIONI 17 LUGLIO: L'OMICIDIO DI YARA E LA SENTENZA

Gianluigi Nuzzi ed Elena Tambini stasera andranno in onda su Rete4 con uno "Speciale Quarto Grado, udienza Bossetti". L'appuntamento in prima serata con il programma di cronaca nera, entrerà nelle case degli italiani a partire dalle 21.15 circa e, tutta la puntata sarà esclusivamente concentrata sul processo di secondo grado a carico del muratore di Mapello Massimo Bossetti, e che si è svolto davanti alla corte d'Assise d'Appello di Brescia a partire dal 30 giugno scorso. L'uomo era stato condannato in primo grado per l’omicidio della giovanissima Yara Gambirasio alla pena dell'ergastolo e ora potrebbe nuovamente vedersi confermata la stessa condanna del carcere a vita aggravata da ulteriori sei mesi di isolamento diurno per il reato di calunnia contro un collega di lavoro. L'omicidio di Yara Gambirasio ha avuto una notevole rilevanza mediatica, sia per la giovanissima età della vittima (appena tredicenne) sia per l'efferatezza del crimine. La difesa di Massimo Bossetti, in questo processo d'appello sta puntando tutto sulle fotografie satellitari che dimostrerebbero come Yara non sia rimasta sempre nel campo di Chignolo d’Isola dove è stata in seguito ritrovata, ma trasportata in un secondo momento. Questo dato scaglionerebbe Bossetti dalla ricostruzione che gli è costata la condanna in primo grado.

I giudici però, al momento sembrerebbero irremovibili e, hanno anche spiegato agli avvocati difensori che le documentazioni fortemente tecnologiche non impressionerebbero in alcun modo la corte quando arriverà il momento di emettere il verdetto. Un comportamento questo, che sembra non lasciare molti dubbi su come sia già indirizzato il processo d’appello. Oggi, lunedì 17 luglio 2017, sarà la giornata in cui si conoscerà finalmente il verdetto dei giudici su questo complicatissimo caso che si è imposto prepotentemente tra i casi di spicco della cronaca nera degli ultimi anni. Non a caso la puntata di Quarto Grado torna eccezionalmente di lunedì, con un appuntamento speciale interamente dedicato all'esito della sentenza a Massimo Bossetti.

© Riproduzione Riservata.