BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Syria/ Una carriera tra mutamenti e cambi look: ecco perchè (Wind Summer Festival 2017)

Syria sale sul palco del Wind Summer Festival 2017 con il suo ultimo successo, io, te, Francesca e Davide, cantata con Ambra Angiolini e fa scatenare Piazza del Popolo

Syria con io, te, francesca e davide sul palco del Wind Summer Festival Syria con io, te, francesca e davide sul palco del Wind Summer Festival

20 ANNI DI CARRIERA E DI CAMBIAMENTI

Dopo una lunga assenza, durata anni, Syria torna sul piccolo schermo e soprattutto nel mondo della grande musica con un singolo che sta facendo già ballare e cantare e che la vede duettare con Ambra Angiolini. Da poco compiuti 20 anni di carriera, Syria ci ha abituati nel tempo a molti cambiamenti e metamorfosi e non solo di look. In una recente intervista a Domanipress.it, ha così parlato di questa sua tendenza: "Negli anni ho avuto la possibilità di confrontarmi con tanti autori e produttori è stata una grande fortuna. Infondo io sono così per me è terapeutico e divertente percorrere ogni volta una strada diversa e raccontare storie differenti. Chi mi segue ha imparato a conoscere questo mio lato, ho abituato il mio pubblico al cambiamento e mi hanno sempre seguito". (Agg. Anna Montesano)

SYRIA FA SCATENARE PIAZZA DEL POPOLO

Syiria è fra i grandi artisti del Wind Summer Festival, stasera su Canale 5. La cantante romana si è esibita sul palco di piazza del Popolo con Io, te, Francesca e Davide, il brano interpretato da Ambra Angiolini nel 1996, ma rivisitato quest'anno da Syria, estratto dal nuovo disco 1O + 1O, e cantato nel videoclip proprio insieme all’attrice. La canzone è un pezzo pop-dance, piuttosto soft, non gridato, dal testo semplice e senza troppe pretese. Parla di un'intricata relazione a quattro, vissuta con mille dubbi e ripensamenti. Syria l'ha cantata accompagnata da una coreografia scanzonata, facendo divertire tutto il pubblico presente, composto soprattutto da giovanissimi. Il disco della quarantenne cantante romana, 1O + 1O, uscito in questa primavera, della Universal Music Italia, è un album raccolta che contiene i suoi più grandi successi eseguiti in occasione del concerto Vent'anni in una notte, tenutosi nel 2015 per festeggiare i vent'anni di carriera. Contiene anche, perciò, duetti con Emma, Alessandra Michielin, Ghemon, Noemi ed Emiliano Pepe. Oltre ai vecchi successi sono contenuti anche 5 inediti e la cover Io, te, Francesca e Davide, successo di Ambra Angiolini, per un totale di 18 tracce. Nel 2016, nel periodo in cui è stata scelta come giudice nella trasmissione Top Dj, ha pubblicato il suo singolo Islanda, contenuto nell'ultimo disco. L'ultimo lavoro discografico risale al 2014, Syria 10. Clicca qui per vedere il video del singolo 

DA SANREMO AL TEATRO CON LE GRANDI DELLA MUSICA ITALIANA

Cecilia Cipressi, in arte Syria, nasce a Roma il 26 febbraio 1977. Figlia del cantante Elio Cipri, vince il Festival di Sanremo del 1996, sezione giovani, con il brano Non ci sto. L'anno dopo arriva al terzo posto tra i "Big" con Sei tu. Negli anni 2000 la cantante lavora spesso con celebri artisti e autori italiani nella realizzazione dei suoi dischi, come Jovanotti, Biagio Antonacci, Gianna Nannini e tanti altri, e comincia anche a scrivere canzoni. Si dedica anche al teatro, come in occasione degli spettacoli di Francesco Paolantoni e Paolo Rossi. Interpreta anche brani appartenenti ad altri generi musicali, ritornando al pop e alla musica leggera negli anni 2010 e partecipando, inoltre, ad alcuni talent show come tutor o come giudice. Nel 2017 la cantante ha presentato anche uno spettacolo teatrale dal titolo “Bellissime” celebrazione di alcune grandi cantanti femminili italiane, come Rita Pavone, Dalida, Antonella Ruggiero e Mina.

© Riproduzione Riservata.