BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

OPERAZIONE SAN GENNARO/ Il film in onda su Rai 3: il regista Dino Risi (oggi, 12 agosto)

Operazione San Gennaro, il film in onda su Rai 3 oggi, sabato 12 agosto 2017. Nel cast: Nino Manfredi, Senta Berger e Totò. alla regia Dino Risi. La trama del film nel dettaglio.

film commedia in prima serata su Rai 3film commedia in prima serata su Rai 3

IL REGISTA DINO RISI

Il film Operazione San Gennaro, in onda su Rai 3, è diretto da Dino Risi. Nato a Milano il 23 dicembre 1916 è venuto a mancare a Roma nel gennaio del 2008. Dopo tantissimi cortometraggi il suo esordio vero e proprio arriva nel 1953 con Il viale della speranza. Sono tanti i successi diretti negli anni da Pane, Amore e... del 1955 a Pioveri milionari del 1959. Il suo successo più grande è sicuramente Il vedovo con il grandissimo Alberto Sordi, ma sono tantissimi gli artisti con cui ha lavorato come anche in Operazione San Gennaro dove tra i protagonisti ci sono Totò e Nino Manfredi. Il suo ultimo film risale al 1996 ed è Giovani e belli dove ha lavorato con artisti più contemporanei come Anna Falchi, Carlo Croccolo e Ciccio Ingrassia. Staremo a vedere se il film sarà apprezzato dal pubblico che lo seguirà stasera su Rai 3. (agg. di Matteo Fantozzi)

COME SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING IL FILM IN ONDA SU RAI 3

Risate garantite per gli spettatori di Rai Tre dove va in onda il film Operazione San Gennaro con Totò, Nino Manfredi e la regia di Dino Risi. La critica sottolinea che il punto forte della pellicola è il Principe della risata. Lo sottolinea Alberto Anile su 1998 dove scrive precisamente: "Totò, che non può fare tutto, dice di sì almeno a Dino Risi che gli offre una partecipazione in questo una specie de I Soliti Ignoti in stile napoletano." Il critico spiega che la scelta di Antonio De Curtis è stata proprio del regista Dino Risi e che il regista è diventato il vero alfiere del cinema italiano. Il severo pubblico di Imdb (Internet Movie Database) regala un bel voto al film, un 7.1 su 10 che sicuramente non è facile da trovare. Sicuramente la visione è consigliatissima. Potremo seguire Operazione San Gennaro su Rai 3 a partire dalle ore 21.10 e in diretta streaming, grazie al portale Rai Play, sui nostri dispositivi mobili cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

SORPRESA PER I FAN DEL FILM

Carlo Vanzina ha iniziato a girare il 29 maggio a Roma un remake di Operazione San Gennaro. Il nuovo film scritto con il fratello Enrico, «Caccia al tesoro», atteso nelle sale a novembre con protagonisti Vincenzo Salemme, Carlo Buccirosso, Max Tortora, Christiane Filangieri, Serena Rossi e il piccolo Gennaro Guazzo. La storia gira intorno a Domenico Greco (Salemme), sfortunato attore teatrale che naviga nei debiti e vive sulle spalle della cognata Rosetta (la Rossi), vedova di suo fratello, che ha un figlio di nove anni malato di cuore. L'unico modo per salvare il figlio sarebbe operarlo in America ma l'operazione costa tantissimi Disperati, Domenico e Rosetta vanno a pregare San Gennaro chiedendo un miracolo. San Gennaro risponde dando loro il via libera per prendere uno dei gioielli. In realtà non si tratta di un miracolo, le parole ascoltate sono quelle di un parcheggiatore. Insieme a Ferdinando (Carlo Buccirosso), Cesare (Max Tortora) e Claudia (Christiane Filangieri), parte così una buffa «Caccia al tesoro» che li porterà da Napoli, a Torino, fino a Cannes in Costa Azzurra.(Agg. Anna Montesano)

LE CURIOSITÀ SULLA PELLICOLA

Una pellicola di genere commedia che è stata diretta, scritta e sceneggiata da Dino Risi in collaborazione con Ennio De Concini, Adriano Baracco e Nino Manfredi mentre la produzione è stata firmata da Turi Vasile. Le case di produzione che hanno preso parte del progetto sono Ultra Film - Roma, Lyre- Paris, Roxy Film - Munchen mentre la distribuzione della pellicola in Italia è stata gestita dall'azienda Interfilm. Il montaggio della pellicola è stato realizzato da Franco Fraticelli con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Armando Trovajoli e con la scenografia di Luigi Scaccianoce. La pellicola è stata prodotta in Italia, Francia e Germania dell'Ovest nel 1966 con la durata di 98 minuti. Da notare anche la presenza di Totò in una piccola, ma significativa parte, quella di Don Vincenzo o'fenomeno. Il principe De Curtis si trovava ormai nella fase finale della carriera e dopo Operazione San Gennaro girò ancora appena due film (Le streghe e Capriccio all'italiana), prima di morire. La protagonista femminile è invece Senta Berger, attrice che ebbe una certa notorietà a cavallo degli anni '60. Tra le pellicole da lei interpretate occorre ricordare Quando le donne avevano la coda (1970), Signore e signori buonanotte (1976) e Ritratto di borghesia in nero (1978).

NEL CAST NINO MANFREDI E TOTO'

Operazione San Gennaro, il film in onda su Rai 3 oggi, sabato 12 agosto 2017 alle ore 21:10. Una pellicola di genere commedia che è stata diretta nel 1966 da Dino Risi. Il protagonista principale del film è Nino Manfredi, uno dei mostri sacri della commedia all'italiana. Dopo aver iniziato a recitare subito dopo la fine della guerra, l'attore ciociaro si era affermato nel 1959 con Audace colpo dei soliti ignoti, iniziando un ciclo straordinario che lo avrebbe visto protagonista in pellicole come Straziami, ma di baci saziami (1968), Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l'amico misteriosamente scomparso in Africa? (stesso anno), Nell'anno del Signore (1969), Per grazia ricevuta (1971), Le avventure di Pinocchio (1972), Pane e cioccolata (1973), C'eravamo tanto amati (1974), In nome del Papa re (1977) e Cafè Express (1980). Dopo questo periodo d'oro, anche a causa del declino del nostro cinema, ha iniziato a frequentare il piccolo schermo, partecipando a produzioni di un certo successo, in particolare Linda e il brigadiere. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

OPERAZIONE SAN GENNARO, LA TRAMA DEL FILM COMMEDIA

La narrazione che si snoda lungo l'arco di 98 minuti, inizia con l'arrivo a Napoli di Maggie (Senta Berger), Jack (Harry Guardino) e Frank (Ralph Wolter), tre ladri professionisti giunti dagli Stati Uniti con il compito di rubare il tesoro di San Gennaro. Per riuscire nell'impresa capiscono però di dover chiedere aiuto ai professionisti del posto, a cominciare da Don Vincenzo, detto o'fenomeno (Totò), incarcerato a Poggioreale e ormai troppo anziano per poter pensare ad imprese così complicate. E' lui stesso quindi a consigliare al trio di rivolgersi a Dudù (Nino Manfredi), ovvero Armandino Girasole, boss di una banda male assortita. A comporla sono l'assistente Sciascillo (Mario Adorf), il Barone (Pinuccio Ardia), il Capitano (Dante Maggio), un leader della tifoseria partenopea, e Agonia (Ugo Fangareggi). All'inizio Jack e compagni si tengono sul vago, senza svelare del tutto i propri piani, ma chiedendo una mano per un grosso colpo. L'impresa volge subito al peggio, tanto che Frank muore durante una festa dopo essersi ingozzato di cozze. L'evento, però, spinge Jack a sbottonarsi del tutto rivelando le sue vere mire. Se i 30 miliardi di guadagno preventivato ingolosiscono non poco la banda, dall'altro lato rimane una certa resistenza, in quanto a Dudù e compagni sembra di dare vita ad un sacrilegio. Poi, però, le resistenze si affievoliscono, anche perché in realtà Dudù è arrivato alla risoluzione di tenersi tutto il tesoro per sé, destinandone una parte a Napoli. Il piano definitivo, prevede in particolare l'effettuazione del colpo nel corso della serata finale del Festival canoro, approfittando della distrazione della cittadinanza. La banda si mette quindi all'opera nell'ora stabilita, con esiti non proprio brillanti, tanto che il Capitano e Agonia sono subito arrestati, grazie ad una soffiata. Dudú, Jack e Maggie, si ritrovano a loro volta bloccati nella cripta della chiesa in cui è contenuto il tesoro, trovando però casualmente un pertugio. Entrati in una stanza, trovano Sciascillo che è invece entrato dal portone della chiesa, lasciato aperto per una dimenticanza del guardiano. Il gruppo si impossessa del tesoro, ma poi gli americani riescono ad ingannare i napoletani, scappando col bottino. Maggie, però, non vuole dividere con nessuno, per cui uccide Jack, facendone poi precipitare in mare la macchina. Mentre la donna sta per partire da Capodichino, diretta in patria, Dudù riesce infine a raggiungere lo scalo e a recuperare il tesoro. Quando pensa finalmente di essere riuscito nel suo intento, il boss deve però fare i conti con la madre adottiva, Assunta (Vittoria Crispo) che si è nel frattempo rivolta alle più alte gerarchie del clero partenopeo. L'unica consolazione per Dudù sarà quella di essere scambiato per colui che ha salvato il tesoro di San Gennaro, restituendolo alla città.

© Riproduzione Riservata.