BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

Now is good / Curiosità sul film su Canale 5 con Dakot Fanning (oggi 15 agosto)

Canale 5 alle 13.40 oggi propone il film drammatico Now is goog, tratto dal romanzo Voglio vivere prima di morire. Protagonista della pellicola è l'attrice Dakota Fanning

Now is good su Canale 5 oggi, con Dakota FanningNow is good su Canale 5 oggi, con Dakota Fanning

CURIOSITÀ SUL FILM CON L'ATTRICE DAKOTA FANNING

La storia del film, Now is Good, si basa sul romanzo per ragazzi Before I die di Jenny Downham, conosciuto in Italia con il titolo Voglio vivere prima di morire e pubblicato nel 2007. Il film è stato presentato alla quarantaduesima edizione del Giffoni Film Festival ottenendo un buon riscontro e classificandosi al secondo posto nella valutazione data dai giovani giudici della manifestazione. Per esigenze di copione la protagonista, Dakota Fanning, ha dovuto tagliare i capelli molto corti, nel 2009 l'attrice era stata contattata insieme alla sorella Elle per interpretare il ruolo da protagonista nella pellicola La custode di mia sorella ma in quel caso rifiutò la parte perché la protagonista, anche lei con una malattia terminale, doveva avere la testa completamente rasata.

IL CAST DEL FILM

Now Is Good, film in programmazione alle 13.40 su Canale 5, oggi 15 agosto, è una pellicola drammatica inglese del 2012 diretta e sceneggiata da Ol Parker, regista conosciuto per pellicole come Imagine Me & You, Marigold Hotel e il suo seguito. Il soggetto è della scrittrice Jenny Downham. Gli attori protagonisti sono Dakota Fanning, giovane attrice hollywoodiana tra i protagonisti della saga di Twilight e pellicole come La guerra dei due mondi e Sono Sam, commuovente film in cui interpreta la figlia di Sean penn; Jeremy Irvine recentemente visto in Fallen; Paddy Considine, Olivia Williams e Kaya Scodelario, quest'ultima nota al pubblico del grande schermo per la saga di Maze Runner ma anche per il telefilm adolescenziale Skin.

NOW IS GOOD, LA TRAMA

Tessa Scott è una ragazza di sedici anni che da anni combatte con una forma molto acuta di leucemia. La sua vita è passata quasi interamente in ospedale e questo ha condizionato in maniera irreparabile anche il rapporto tra i suoi genitori. La madre, rifiutando la possibile morte della figlia, è andata via di casa e la giovane vive insieme al padre e al fratellino minore. L'uomo la protegge sotto una campana di vetro ma questo non le impedisce di capire quale è il suo reale stato di salute. Dopo l'ennesimo controllo medico, Tessa scopre che le rimangono pochi mesi di vita e insieme alla sua amica Zoye decide di stilare una lista di cose da fare prima di morire, per vivere finalmente a pieno la sua vita, messa in pausa dalla malattia. La ragazza nonostante i moniti del padre inizia ad uscire e a vivere nuove esperienze, tra viaggi, piccole fughe e acquisti sfrenati come una normale adolescente. Le due ragazze vanno a delle feste, fanno piccole marachelle e si divertono insieme. Nel quartiere si trasferisce un nuovo ragazzo di nome Adam, un giovane che ha deciso di rimandare la vita universitaria per un anno per aiutare la madre a superare la tragica morte del marito. Adam è molto appassionato di botanica e inizia ad occuparsi del giardino di casa. I due ragazzi iniziano a frequentarsi.

Tessa vuole vivere un'intensa storia d'amore con Adam e tra i due c'è grande sintonia, nonostante il giovane scopra fin da subito le condizioni della giovane. Il loro primo appuntamento però si rivela un disastro, poco prima dell'uscita Tessa sta male e viene portata in ospedale. Questo però non scoraggia Adam, che riesce a farle capire quanto ci tiene a lei, dedicandole una serie di murales lungo le strade della città. Uno dei desideri di Tessa prima di morire è anche quello di far tornare insieme i suoi genitori. Il piano sembra riuscire e anche il padre inizia ad accettare l'idea di dover lasciare andare la figlia. Nel finale viene meno l'entusiamo per la lista e Tessa inizia a fare i conti con il poco tempo che le resta. Zoye scopre di essere incinta e decide di tenere il bambino ma purtroppo Tessa morirà prima di poterlo conoscere. Gli ultimi istanti della sua vita li passerà insieme ad Adam, dicendo la frase "now is good" che da il titolo alla pellicola.

© Riproduzione Riservata.