BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

UNA STRADA VERSO IL DOMANI / Anticipazioni e diretta: Helga torna a casa? ( Ku'damm 56, seconda puntata)

Ku'damm 56, anticipazioni del 18 agosto 2017, in prima Tv su Rai 3. Monika e Helga scoprono che il padre è ancora vivo, mentre Caterina viene colpita da problemi economici. 

Ku'damm - Una strada verso il domani, in prima Tv assoluta su Rai 3Ku'damm - Una strada verso il domani, in prima Tv assoluta su Rai 3

ANTICIPAZIONI ULTIMA PUNTATA, UNA STRADA VERSO IL DOMANI - KU'DAMM 56

Domani sera 19 agosto 2017 assisteremo su Rai 3 alla conclusione delle vicende delle sorelle Helga, Eva e Monika. I problemi sembrano sempre di più colpire la famiglia protagonista di "Una strada verso il domani, Ku'damm 56" e quindi tutti si chiedono se in sola puntata si potrà arrivare ad un lieto fine per tutte. Mentre per Monika, la più ribelle e da sempre la ragazza più in difficoltà, la strada da seguire per il futuro sembra stagliarsi davanti a lei, per le altre due non è lo stesso. Le anticipazioni ci rivelano infatti che Monika sarà in grado di proseguire sulla via del rock and roll, arrivando addirittura ad aprire un corso di questo nuovo stile nella scuola di ballo della mamma, nonostante ovviamente le iniziali enormi perplessità della madre. Quale sarà il destino di Eva e di Helga invece? (Agg. di Tecla Magnani)

CI SARA' UN LIETO FINE?

Domani sera 19 agosto andrà in onda su Rai 3 la terza ed ultima puntata di "Una strada verso il domani, Ku'damm 56". Questa breve serie tedesca è stata un successo in Germania l'anno scorso, tanto che la Rai ha deciso di proporcela quest'anno. Siamo però purtroppo già giunti alla fine, dato che la serie prevede solo tre puntate. La domanda a questo punto è: ci sarà un lieto fine per le ragazze Schollack? Le anticipazioni ci fanno capire che Monika, la figlia più piccola e più ribelle di Caterina, troverà la sua strada con l'aiuto del rock and roll. Lei infatti, andando contro le ostilità della madre, riuscirà ad ottenere l'inserimento di un corso di rock and roll nella scuola di ballo a conduzione famigliare! Ma cosa accadrà alle altre due sorelle? Anche per loro ci sarà un lieto fine? Anche per loro si prospetta un roseo futuro? Scopriamolo assieme domani sera sempre su Rai 3. (Agg. di Tecla Magnani)

UNA STRADA VERSO IL DOMANI, KU'DAMM 56: DIRETTA SECONDA PUNTATA

Mentre Monika e il suo amico si trovano ad una festa, il ragazzo si fa male ad un ginocchio e così lei lo riporta a casa e a quel punto i due finiscono a letto insieme. Appare a questo punto il marito di Caterina, che le racconta il motivo per cui non è tornato dopo la guerra. L'uomo dice che ora è tornato per rimediare alle sue colpe e fa parte del movimento antifascista. Finalmente arriva il giorno della gara di rock and roll e Monika e il suo amico si esibiscono dopo tante prove e tanti sacrifici. Purtroppo però i due non riescono a vincere, ma Monika rimane comunque soddisfatta della sua performance, avendo così scoperto la sua grande passione per questo nuovo stile di ballo. Invece il marito di Helga le confessa che il suo capo ha deciso di non dargli una promozione e così la donna esplode e gli dice tutto ciò che pensa: gli dice che il suo capo ha fatto bene a non scegliere lui, dato che si sta lasciando andare e al mattino puzza ancora dell'alcohol che si è bevuto la sera prima. L'avvocato si arrabbia e le dà una sberla. A questo lui si reca in un ritrovo per omosessuali, ma proprio di lì passa Monika che così lo vede con un uomo. Quando la giovane Monika torna a casa infatti vede nel letto accanto al suo Helga, che è scappata da casa sua. Intanto Eva decide di non andare a Zurigo con il suo capo ma di andare dal marito della sua paziente e questa volta i due si baciano per davvero! (Agg. di Tecla Magnani)

LA PROPOSTA DI MONIKA

I problemi tra Helga e il marito Wolfgang von Boost continuano a causa del suo mancato interesse per le donne. Allora l'avvocato decide di farsi "curare" dal professor Fassbender. Intanto la scuola di ballo continua a perdere adesioni e allora Monika propone l'inserimento di nuovi stili ma ovviamente Caterina rifiuta insultanto tutti i nuovi stili tanto amati dalla figlia. Il dottor Fassbender inizia a legarsi a Eva, ma la ragazza rimane affascinata da un giovane uomo, la cui moglie è ricoverata in psichiatria nel reparto dove lavora la ragazza. Eva, nella sua ricerca del padre, si ritrova a parlare con il marito della sua paziente e tra i due nasce qualcosa, tanto che i due sono sul punto di darsi un bacio, poi fermato dalla stessa Eva. Il musicista amico di Monika viene licenziato da Caterina, che invece utilizzerà la musica registrata d'ora in avanti. Però Monika gli propone di partecipare al primo campionato di rock and roll di Berlino assieme a lei. (Agg. di Tecla Magnani)

IL PRANZO A CASA DI HELGA

Mentre Joachim e Monika sono fuori per un appuntamento la ragazza arriva quasi ad accettare di dargli una possibilità, fin quando però, mentre stanno ballando, lei percepisce un tentativo suo di toccarla e quindi scappa via. Il marito di Helga capisce quello che sta facendo passare a sua moglie e quindi decide di avere un rapporto con lei, anche se è palese il suo sforzo, dato che lui non è attratto dalle donne. Monika fruga nell'armadio della madre e trova delle foto che le fanno capire quante bugie le sono state raccontate da tutti: capisce che molti attorno a lei sono stati nazisti e molte donne erano mogli di SS. Addirittura scopre che i suoi genitori avevano a che fare con il partito nazista. A casa di Helga e dell'avvocato viene organizzato un pranzo con tutta la famiglia Schollack, ma si rivela un fiasco perchè Caterina se la prende come sempre con Monika, la quale allora parla della verità scoperta circa la scuola di ballo. Monika è obbligata a chiedere scusa alla sorella per fare in modo che il pranzo vada avanti e così tutti tornano a sorridere, tranne la povera ragazza. Uno dei musicisti della scuola di ballo invita Monika a ballare la sera e lei accetta, così verrà a conoscenza del rock and roll. (Agg. di Tecla Magnani)

EVA E IL SUO APPUNTAMENTO CON IL PROFESSORE

La seconda puntata si avvia con una Caterina sempre più decisa a tenere le figlie al guinzaglio, obbligandole a raggiungere gli obiettivi da lei prefissi per loro. Monika racconta alla madre che c'è stato un problema al matrimonio con Joachim, il suo accompagnatore. Lei però non ha il coraggio di raccontare la verità, cioè che il ragazzo ha abusato di lei, anche perchè la madre non le dà il tempo per dirlo. Monika intanto incontra per strada un uomo che dice di essere il vero proprietario della scuola di ballo di sua madre, e la invita nella sua abitazione per spiegarle meglio il tutto. Nel frattempo Eva e Monika sono alla ricerca del padre, che secondo loro è ancora vivo da qualche parte. La madre Caterina non sembra però essere disposta a parlare dell'argomento e si rifiuta di dire che lui possa essere ancora vivo. Joachim richiama la madre di Monika per chiederle di poter uscire con la figlia e lei ovviamente accetta. In ospedale Eva continua il suo tentativo di farsi notare dal suo capo e riesce così a farsi invitare fuori a teatro! Helga a casa sua continua ad avere problemi con il marito che non sembra avere interessi per lei. (Agg. di Tecla Magnani)

L'APPUNTAMENTO DI JOACHIM E MONIKA

Sta per andare in onda su Rai 3 il secondo appuntamento con "Una strada verso il domani, Ku'damm 56", miniserie televisiva tedesca andata in onda in Germania l'anno scorso. La serie vede protagoniste Caterina Shollack e le sue tre figlie Helga, Eva e Monika in una Germania da poco uscita dalla seconda guerra mondiale, un paese quindi che guarda al futuro e cerca di andare avanti. Cerca di andare avanti anche Monika, la figlia più piccola di Caterina e anche la più ribelle! La ragazza prova in ogni modo a svincolarsi dalla presa severa ed esigente della madre, che vorrebbe vedere le sue figlie al più presto sposate e con un brillante futuro davanti. Abbiamo già visto il matrimonio di Helga con l'avvocato Wolfgang von Boost, sicuramente un buon partito ma non adatto ad Helga. Eva invece ha un obiettivo ben preciso: sposarsi con il suo capo, il professor Fassbender. E' proprio Mokica che si distingue di più dalle altre: lei infatti non punta ad un matrimonio prestigioso ma forzato e non punta nemmeno ad una "buona" carriera, come vorrebbe Caterina. Insomma i problemi di questa famiglia sono molti, ai quali si aggiunge anche il fatto che molto probabilmente il padre delle ragazze, creduto morto, è ancora vivo! Molto dunque ci aspetta questa sera su Rai 3. (Agg. di Tecla Magnani)

ANTICIPAZIONI DEL 18 AGOSTO, SECONDA PUNTATA DAL TITOLO "TRE SORELLE"

Stasera, venerdì 18 agosto 2017, a partire dalle 21.15 circa, andrà in onda nella terza rete di Casa Rai, la seconda puntata con la serie televisiva tedesca dal titolo: "Una strada verso il domani". Il nuovo episodio s'intitola “Tre sorelle”, cosa ci racconterà la sua trama? Scopriamolo a seguire attraverso le nuove anticipazioni. Anche questa nuovo spaccato TV seguirà le avventure della famiglia Schbllack e i vari cambiamenti dell'epoca. Come ben sapete infatti, la miniserie è ambientata negli anni Cinquanta. L’estremo e smisurato conservatorismo e l'intenso moralismo dell'epoca, verranno sempre di più messi in discussione. La totale impossibilità (o forse incapacità?) di dare delle risposte autentiche alle tante incertezze della generazione lascerà un segno incancellabile nella società dei tempi. La scuola di ballo inizierà quindi, ad avere delle evidenti difficoltà economiche perché, così come il tempo imponeva, non offrirà balli moderni che invece il pubblico voleva conoscere ed imparare. Monika ed Eva intanto scopriranno anche che il padre Geru è ancora vivo e che, dopo la sua prigionia, si sentirà del tutto incapace di tornare alla sua vita di tutti i giorni. La scuola Galant non appartiene alla famiglia in quanto – nonostante il vanto di Caterina – è stata sottratta ad una famiglia ebrea che poi è stata condotta contro la sua volontà presso un campo di concentramento. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

MONIKA SALVATA DAL ROCK AND ROLL

Si cerca disperatamente il lieto fine. Cosa accadrà durante la penultima puntata di Una strada verso il domani – Ku’damm 56? Scopriamo tutte le anticipazioni della fiction che andrà in onda questa sera a partire dalle 21.15 circa sulla terza rete di Casa Rai. Il premiato regista Sven Bohse, racconta in televisione una storia tutta al femminile nella Germania degli anni Cinquanta. "Ci sarà un lieto fine" sarà anche il titolo della terza e ultima puntata che andrà in onda domani, sempre alla stessa ora. Caterina Schöllack è la titolare di una scuola di ballo a conduzione familiare. La donna vuole assolutamente che le tre figlie possano disporre del miglior futuro possibile. Per fare in modo che ciò possa realmente accadere, dovrà però permettere loro di "volare" da sole. Ed invece la donna le tiene al "guinzaglio", in attesa che possano trovare un buon marito e si possano sposare. Le tre sorelle nel corso degli anni, faranno di tutto per compiacere la madre e rendere reali le sue aspettative. Helga per esempio, si sposa con l’avvocato Wolfgang von Boost, l’infermiera Eva invece, ha messo appunto il suo futuro, compreso il prossimo matrimonio con il suo capo, il professor Fassbender. Monika invece, sogna di ribellarsi e metterà in piedi con determinazione e coraggio, tutti i suoi progetti: il rock and roll sarà la sua salvezza. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

LE ORIGINI DELLA SERIE TV

Stasera andrà in onda la seconda puntata della miniserie dal titolo "Una strada verso il domani - Ku'damm 56 (Ku'damm 56)". Prima delle anticipazioni sulle trame, vediamo di scoprire quali sono le origini della serie che si concluderà domani sera con il terzo appuntamento. La fiction è un prodotto nato dalla televisione tedesca e trasmessa in televisione per la prima volta dal 20 al 23 marzo 2016 sul canale ZDF. La trama è ambientata negli anni '50 con protagonisti dei giovani che vivono la loro bella generazione tra la fine della Seconda Guerra Mondiale e la Wirtschaftswunder tedesca. Nella serie si narrano le vicende di una madre molto conservatrice alle prese con la crescita delle sue tre figliole in età da fiori d'arancio. Ambientata in una scuola di ballo a conduzione familiare, la miniserie in onda sulla terza rete di Casa Rai, strizza l'occhio al desiderio da parte delle giovani di avere un'emancipazione tutta al femminile verso la conoscenza del proprio corpo e le prime esperienze d'amore con il sesso opposto. La prima puntata è andata in onda lo scorso 11 agosto mentre la seconda la vedremo stasera. Il suo titolo originale è "Schatten der Vergangenheit?", mentre in Italia diventa semplicemente "Tre sorelle". In Germania la seconda puntata è stata trasmessa il 21 marzo del 2016. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

TRAMA SECONDA PUNTATA

Il secondo appuntamento di Ku'damm 56 - Una strada verso il domani, vedrà Caterina e le figlie alle prese con alcuni problemi economici. A cavallo di un grande cambiamento della società, le tre sorelle dovranno affrontare il progresso e la modernità. I corsi infatti non riescono più ad attirare clientela a causa della sua mancanza di ammodernamento. Monika ed Eva scopriranno inoltre che il padre è ancora vivo e che è stato prigioniero del nemico dall'ultima guerra. Geru è un uomo profondamente trasformato e pieno di problematiche, tanto che un rientro alla vita normale gli riuscirà difficile. A completare il declino della famiglia giungerà una tremenda notizia: la scuola di ballo non è in realtà di proprietà di Caterina, ma è stata espropriata ingiustamente ad alcune famiglie ebree.

KU'DAMM 56, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI 

Vediamo cosa è successo la settimana scorsa a Una strada verso il domani: Caterina (Claudia Michelsen) è una giovane adolescente innamorata del ballo e del rock'n'roll: grazie al suo compagno d'avventura riesce a registrare un forte successo durante una gara. Per poter acquisire le conoscenze necessarie e trovare un buon partito con cui formare una famiglia, Caterina deciderà di fondare poi una scuola di ballo. Anni dopo, la donna ha tre figlie ed è vedova: Monika (Sonja Gerhardt) tuttavia viene espulsa dalla scuola per via del suo comportamento ribelle. Eva (Emilia Schüle) invece è una donna in carriera ed è innamorata del suo capo, uno psichiatra molto più grande di lei che secondo la madre è un buon partito. Helga (Maria Ehrich) invece è prossima alle nozze e Caterina non potrebbe sentirsi più soddisfatta delle figlie, fino a che non scopre che Monika ha ricevuto insufficienza in tutte le materie scolastiche.

La ragazza tuttavia eviterà di dirle di essere stata sorpresa in sottoveste sotto la pioggia, il vero motivo per cui è stata sospesa. Helga cerca di intercedere per la sorella in ogni modo e le propone di affidare a Monika una classe, ma Caterina è delusa e le impone di trasferirsi dallo zio. Si avvicina il giorno del matrimonio e Monika incontrerà per la prima volta Joachim Franck (Sabin Tambrea), un giovane imprenditore galante che prende lezioni di ballo da Caterina. L'impatto con la nuova vita di coppia sarà invece duro per Helga, che dovrà confrontarsi con una suocera severa e dalle mille pretese. Wolfgang (August Wittgenstein) inoltre sembra più interessato al falegname che alla nuova sposa. La suocera approfitterà anche di un incontro privato con la giovane nuora per sottolineare quanto sia rigoroso Wolfgang e che il matrimonio potrebbe non corrispondere alle sue aspettative. Nel frattempo, Caterina intuisce l'interesse di Monika per Joachim ed obbliga quest'ultimo a fare da accompagnatore alla figlia per le nozze della sorella. 

Durante la foto con tutti gli invitati, Eva intravede un uomo che assomiglia al padre, defunto molti anni prima. Sarà tuttavia solo una vista passeggera, dato che lo sconosciuto si allontanerà non appena capirà di essere stato avvistato. Il matrimonio non si concluderà in modo vincente per nessuna delle tre sorelle. Helga ritornerà a casa con un marito che non ha desiderio per le donne, mentre a Monika toccherà la sorte peggiore. Complice qualche bicchiere di troppo, Joachim abuserà di lei approfittando dell'assenza di Caterina. Al ritorno della madre nelle stanze di famiglia, la ragazza si comporterà in modo strano, ma a Caterina risulterà normale, dato il suo trascorso. Solo il mattino successivo Monika avrà il coraggio di rivelare quanto è accaduto ad Helga e Caterina scoprirà tutto nell'immediato. Dopo uno shock iniziale, la madre imporrà alla ragazza di sottoporsi ad una visita medica per confermare la violenza subita, determinata a dare la caccia a Joachim. Dopo aver affrontato il padre del ragazzo invano, Caterina scoprirà tutto sull'espulsione della figlia e finirà per credere alle parole di Joachim, riguardo al loro incontro consenziente. Dopo essere fuggita ed aver cercato il suicidio, Monika verrà presa sotto l'ala dello zio, che imporrà a Caterina di affidarle il corso principianti.  

© Riproduzione Riservata.