BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

Fuori c’è un mondo/ Da oggi al cinema il film che vuole far riflettere sul senso della vita (14 settembre)

Fuori c'è un mondo è il film diretto da Giovanni Galletta che esce nella giornata di oggi, giovedì 14 settembre 2017. Nel cast Emanuele Bosi

 Emanuele Bosi e Giulia Anchisi nel film Fuori c'è il mondo Emanuele Bosi e Giulia Anchisi nel film Fuori c'è il mondo

IL CAST

Fuori c'è un mondo è il nuovo lavoro cinematografico del regista Giovanni Galletta. Di genere drammatico, il film arriverà nelle sale cinema italiane oggi, giovedì 14 settembre 2017, a cura della "Ipnotica-distribuzioni". Oltre al giovane attore romano Emanuele Bosi, tra gli altri attori protagonisti ci sono Giulia Anchisi, Silvia Quondam, Bruno Crucitti e Gianna Paola Scaffidi. La pellicola è stata prodotta dalla Poker Entertainment, la casa di produzione creata dall'attore e regista romano Stefano Calvagna. 

LA TRAMA DEL FILM

Gabriele è uno scrittore che da tempo combatte con una forte depressione. Non sarà facile ritrovare la gioia di vivere ma è grande la sua voglia di rincorrere finalmente la felicità. Ogni mattina Gabriele va a correre sul lungotevere ma un giorno il suo fisico viene meno e sviene a causa di una crisi ipoglicemica. Lorenzo, un senzatetto che dorme nei pressi del luogo in cui Gabriele ha perso i sensi, si accorge di lui e gli presta soccorso. Recuperate le forze, lo scrittore resta sorpreso nel constatare che il barbone, nella sua baracca, conserva un quadro di grande pregio, uguale ad una tela che conservava sua madre anni addietro. Il giorno seguente Gabriele va a cercare il clochard e resta ancora una volta colpito da quell'uomo che mostra di essere non solo saggio e generoso ma anche molto colto ed ironico. Per esprimergli la sua gratitudine, lo scrittore vorrebbe fare qualcosa per lui. Pur non comprendendone la necessità e di fronte a tanta insistenza, Lorenzo accetta e, sapendo che Gabriele ha un ristorante, gli chiede di dare un lavoro alla figlia. La ragazza si chiama Valentina e il giovane è immediatamente affascinato dalla sua dolcezza e dai suoi modi tanto raffinati. Gabriele le offre un lavoro nel suo locale e da subito tra i due c'è una grande intesa. Valentina ha la possibilità di dividere una camera con un'altra ragazza, nella canonica di Don Daniele; la coinquilina di Valentina si chiama Arianna, ha fatto per molto tempo la prostituta ma ora, grazie al parroco, è riuscita ad uscire dl giro. Don Daniele è molto amato dai fedeli della sua chiesa e tutti gli riconoscono una grande umanità, ma quando le sue opere di bene sono mosse dai sentimenti, viene giudicato ingiustamente. Lorenzo intanto vuole per sé e per Valentina una vita migliore e si troverà a prendere decisioni importanti. Questo, e tanti altri eventi, contribuiranno a cambiare radicalmente la vita dei protagonisti. 

COSA DICE IL REGISTA

In una recente intervista il regista Giovanni Galletta ha sottolineato che il suo nuovo film vuole mettere in evidenza il suo modo di vedere la vita. Secondo Galletta lo scopo della pellicola è quello di far riflettere lo spettatore sulle problematiche esistenziali per riportarlo a comprendere il vero senso della vita.

© Riproduzione Riservata.