BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Emmy Awards 2017/ Tutti i vincitori: come seguire l'evento in replica in diretta streaming su Rai 4

Emmy Awards 2017: la diretta video streaming della cerimonia, i vincitori nei pronostici, le nomination per i premi nelle categorie più importanti per le serie tv

Emmy Awards 2017 Emmy Awards 2017

Rai 4 ci offre la possibilità di vedere in replica gli Emmy Awards 2017 con la cerimonia e i premi ricevuti dai protagonisti. Sarà una serata piena di emozioni e con tantissimi protagonisti che sarà interessante ascoltare anche di fronte al pubblico. Sono diversi i nomi importanti che vedremo sul palcoscenico con il grande successo ottenuto da Nicole Kidman che diventa più bella e più brava ogni anno che passa. Sicuramente c'è grande attesa per vedere quanto accaduto nella notte dove abbiamo potuto ammirare diverse situazioni interessanti e che hanno esaltato il pubblico. Anche quello italiano però segue con attenzione un premio tutto americano, con il grandissimo successo della serie drammatica The Handmaid's Tale. L'evento degli Emmy Awards 2017 si potrà seguire in replica su Rai 4 e grazie a Rai Play anche in diretta streaming cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL SUCCESSO DI SOFIA VERGARA

Sofia Vergara è adorata dal pubblico di tutto il mondo per il divertentissimo ruolo di Gloria in Modern Family. Sexy, ironica, generosa e spassosissima, conquista veramente estimatori di ogni età. Le sue avvenenti e sinuose forme, rappresentano in pieno il perfetto fascino latino, bionda naturale e con un sorriso che conquista. Nel corso della 69esima edizione degli Emmy Awards, la ruspante attrice si è fatta accompagnare dal figlio, bello come la madre. Fasciata in un abito bianco in stile sirena, l'attrice aveva una profonda scollatura a cuore che evidenziava ancor di più il suo fisico. Sofia, era accanto a Manolo, il figlio 26enne con il suo stesso fascino. Il red carpet infatti, è letteralmente impazzito dopo il loro arrivo e a testimonianza della sua bellezza, il figlio lavora come modello. Occhi scuri, sorriso che conquista e sguardo ammaliante, queste le doti di Manolo. "Buon sangue non mente", vocifera qualcuno. Manolo, pare essere felice di accompagnare sua madre agli eventi di questo tipo: “Sempre onorato di essere il suo Piano B quando Joe è impegnato a fare film“, ha esclamato. Il riferimento è a Joe Manganiello, marito della madre dal 2015. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

NICOLE KIDMAN REGINA DELLA SERATA

Nicole Kidman è stata la regina degli Emmy 2017. L’attrice si è lasciata andare baciando prima il legittimo marito Keith Urban e poi il collega Alexander Skarsgård suo partner in Big Little Lies. Un gesto affettuoso, quello fatto da Nicole Kidman nei confronti del collega che, però, ha scatenato le critiche dei fans e degli addetti ai lavori. Molti, infatti, non hanno visto di buon occhio il bacio tenero che l’attrice ha dato al marito. La Kidman, infatti, ha accarezzato dolcemente il viso del collega che, nella serie Big Little Lies di Jean-Marc Vallée sono marito e moglie, ruoli per i quali entrambi hanno vinto un Emmy. Quello di Nicola Kidman, però, è stato un semplice gesto d’affetto, un modo per ringraziare il collega. Subito dopo, infatti, la Kidman si è lasciata andare ad un tenero messaggio d’amore nei confronti della sua famiglia. "Ho due bambine piccole, Sunday e Faith, e il mio adorato Keith, a cui chiedo di aiutarmi a percorrere il mio percorso artistico, compiendo molti sacrifici. Quindi questo è vostro. Voglio che le mie figlie lo mettano sulle loro mensole e guardandolo possano pensare: 'Ogni volta che la mia mamma non mi ha messo a letto, è stato per questo'. Ho qualcosa", ha dichiarato l’attrice nel momento in cui ha ritirato il premio (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

TUTTI I VINCITORI

Durante la notte, al Microsoft Theatre di Los Angeles sono andati in scena gli Emmy Awards 2017 ovvero gli Oscar della televisione che hanno visto il trionfo Handmaid’s Tale, la serie basata sul romanzo distopico Il racconto dell'ancella del 1985 dell'autrice femminista Margaret Atwood e capace di battere la concorrenza alla prima stagione. Grande protagonista del genere comedy come accade dal 2012 ad oggi, è stata la la consueta Veep. Julia Luis-Dreyfus, protagonista della serie, ha portato a casa la statuetta come miglior attrice in una serie comedy. Ecco, dunque, tutti i vincitori:

Best Drama Series: The Handmaid’s Tale (Hulu)

Best Actor in a Drama Series: Sterling K. Brown (This Is Us)

Best Actress in a Drama Series: Elisabeth Moss (The Handmaid’s Tale)

Best Supporting Actress in a Drama Series: Ann Dowd (The Handmaid’s Tale)

Best Supporting Actor in a Drama Series: John Lithgow (The Crown)

Best Guest Actress in a Drama Series: Alexis Bledel (The Handmaid’s Tale)

Best Guest Actor in a Drama Series: Gerald McRaney (This Is Us)

Best Comedy Series: Veep (HBO)

Best Actor In a Comedy Series: Donald Glover (Atlanta)

Best Actress in a Comedy Series: Julia Louis-Dreyfus (Veep)

Best Supporting Actress in a Comedy Series: Kate McKinnon (Saturday Night Live)

Best Supporting Actor in a Comedy Series: Alec Baldwin (Saturday Night Live)

Best Guest Actress in a Comedy Series: Melissa McCarthy (Saturday Night Live)

Best Guest Actor in a Comedy Series: Dave Chappelle (Saturday Night Live)

Best Actor in a Limited Series or TV Movie: Riz Ahmed (The Night Of)

Best Actress in a Limited Series or TV Movie: Nicole Kidman (Big Little Lies)

Best Supporting Actress in a Limited Series or TV Movie: Laura Dern (Big Little Lies)

Best Supporting Actor in a Limited Series or TV Movie Alexander: Skarsgård (Big Little Lies)

Best TV Movie: Black Mirror (Netflix)

Best Limited Series: Big Little Lies (HBO)

LA DIRETTA STREAMING

Lotta dura senza paura per gli Emmy 2017. Le produzioni aumentano così come la qualità e quindi, la gara diventa uno scontro "all'ultimo sangue". Sarebbe impossibile - ovviamente - premiare tutti gli show che si meriterebbero anche solo di essere menzionati ecco perché, in tanto potrebbero tornare a casa a mani vuote: da The Crown a Stranger Things, da Riz Ahmed di The Night Of a Ellie Kemper di Unbreakable Kimmy Schmidt. La 69esima edizione dell'evento dedicato alle serie TV, sarà presentato dal conduttore americano Stephen Colber. Il comico presenterà lo show per la prima volta in assoluto. Se volete vederlo anche in diretta streaming, vi basterà essere collegati nella notte tra domenica 17 settembre e lunedì 18 settembre, dall’1:45 alle 5 (l’evento sarà trasmesso anche sulle frequenze di Radio2). Gli Emmy 2017, saranno poi riproposti anche in replica TV sempre su Rai4, lunedì 18 a partire dalle 22:45. L'evento quindi, potrà essere visionato sia in TV che streaming scaricando l'applicazione di RaiPlay oppure collegandovi sul portale tramite Personal Computer. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

LE PREVISIONI

Grandissima attesa per gli Emmy 2017, chi vincerà? Dopo aver stabilito che Game of Thrones è fuori dai giochi vi è enorme incertezza. Oggi, domenica 17 settembre, saranno consegnati ufficialmente i premi al Microsoft Theatre di Los Angeles. Tra le incertezze però, un punto appare chiaro: Westworld guida le gara con 22 candidature. Non è detto però, che riesca a conquistare premi nelle categorie più ambite. Per quanto riguarda le serie drammatiche, grandissime chance per This Is Us e The Handmaid’s Tale. Tante sorprese potrebbe riservare anche il vincitore della categoria commedia, anche se tra i preferiti assoluti compare Veep. Tra le poche certezze invece, sembra non ci siano dubbi su Elisabeth Moss e Sterling K. Brown che, quasi sicuramente verranno premiati come migliori protagonisti in un drama (rispettivamente per The Handmaid’s Tale e This Is Us). Grande certezze anche per la vittoria di Donald Glover e Julia Louis-Dreyfuss migliori protagonisti in una comedy (per Atlanta e Veep). Per le miniserie invece, emerge Big Little Lies, ma Feud potrebbe insidiare il successo di Nicole Kidman e Reese Witherspoon. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

EMMY 2017, CONDUCE STEPHEN COLBERT

Questa sera a Los Angeles (sarà notte fonda in Italia) si terrà la 69esima edizione dei Primetime Emmy Awards. Il Microsoft Theatre di Hollywood diventerà così la location di una delle cerimonie più attese a livello internazionale che verrà condotta da Stephen Colbert. In Italia sarà possibile seguire l’evento su Rai 4 a partire dalle ore 1:50. Prima ci sarà il Red Carpet in cui vedremo sfilare le diverse star e i candidati al premio. Gli Emmy 2017 saranno interessanti da seguire, anche per via dell'assenza di Game of Thrones - Il Trono di Spade, causata dalla tardiva messa in onda di quest'anno. L’attenzione sarà quindi rivolta innanzitutto verso Westworld, la serie tv con protagonisti Anthony Hopkins ed Evan Rachel Wood, che ha ottenuto 22 nomination. Ma destano interesse anche Stranger Things, la serie tv ambientata negli anni '80, e Feud: Bette and Joan, entrambe con 18 nomination. La favorita alla vittoria è senza dubbio Westworld, candidata al premio come Miglior Serie Drammatica, esattamente come Stranger Things, che è riuscita a raccogliere un forte gradimento da parte del pubblico, e The Crown, la serie Tv Netflix scritta da Peter Morgan. Le chance di vittoria sono molto forti anche per la meno quotata delle due, dato che ha dalla propria parte la vittoria del Golden Globe 2017 per la stessa categoria. Per la categoria Miglior Serie Comedy i bookmakers puntano tutto su Veep, che potrebbe ottenere l'Emmy Award per la terza volta consecutiva. 

LE NOMINATION PER LA MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Ma un altro elemento di interesse negli Emmy 2017 riguarda le candidate donne, che quest'anno vivranno uno scontro senza pari. Evan Rachel Wood e la protagonista di The Crown, l'attrice Claire Foy, concorrono infatti per la categoria Miglior Attrice in una Serie Drammatica e dovranno vedersela non solo con Robin Wright, la First Lady di House of Card, ma anche con la brillante Viola Davis di How To Get Away With Murder (Le Regole del Delitto Perfetto in italiano). La Davis ha collezionato nella sua fiorente carriera diversi premi ambiti, fra cui un Oscar nel 2008 e uno nel 2016 e due Screen Actors Guild nel 2011 per quanto riguarda il grande schermo, mentre è stata premiata con un Emmy nel 2014 proprio per il suo ruolo in HTGAWM. Una sfida fra titani quindi, anche se la scelta della giuria degli Emmy 2017 potrebbe dirigersi in questo caso verso la Wood, vera rivelazione di quest'anno. Per le Serie Comedy la protagonista di Veep, Julia Louis-Dreyfus sembra invece non avere alcuna rivale. 

LE NOMINATION PER LA MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Per quanto riguarda invece gli uomini, Anthony Hopkins concorrerà grazie a Westworld per la categoria Miglior Attore in una Serie Drammatica e anche in questo caso sembra doversi battere con altri attori di primo piano. Non solo Kevin Spacey, che ha ormai collezionato cinque nomination grazie al suo ruolo in House of Cards, ma soprattutto contro Sterling K. Brown. L'attore conosciuto di recente in American Crime Story ha attirato il favore di pubblico e critica grazie alla sua interpretazione di This Is Us, il drama in cui recita anche il brillante Milo Ventimiglia. Quest'ultimo concorre nella stessa categoria per la medesima serie Tv, ma sembra sfavorito di fronte a Bob Odenkirk, acclamato protagonista di Better Call Saul. Gli altri candidati sembrano quasi svanire a confronto di tre nomi così imponenti, nonostante si parli di performance di primo piano come quella di Liev Schreiber, protagonista di Ray Donovan, e Matthew Rhys, il Philip di The Americans. Per le Serie Comedy, il favorito rimane come negli ultimi anni Jeffrey Tambor per la sua Maura in Transparent, che potrebbe scontrarsi con Donald Glover per il suo ruolo in Atlanta, la serie targata FX. 

Per seguire in diretta la cerimonia dal Microsoft Theatre di Hollywood e scoprire così chi ha vinto i premi, potete cliccare qui.

© Riproduzione Riservata.