BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Ken umano/ Rodrigo Alves, il video del suo intervento nel salotto di Barbara D'Urso (Domenica Live)

Rodrigo Alves, il Ken umano ospite in escluviva a Domenica Live: 42 operazioni chirurgiche per assomigliare il più possibile al fidanzato di Barbie. I rischi per la salute.

Rodrigo Alves, foto Instagram Rodrigo Alves, foto Instagram

C'è chi pensa che non ci sia più limite a quello che gli uomini possano fare per cercare di apparire e venire a galla senza avere alcuna qualità artistica. Altri, invece, pensano che si tratti solo di problemi ad accettarsi tanto da spingersi oltre ogni limite, fatto sta che nel salotto più trash della tv italiana, quello di Barbara D'Urso, ha preso posto il Ken umano, Rodrigo Alves, proprio per dare il via al dibattito sulla chirurgia estetica, da sempre causa di discussioni in tv e non solo. Sono moti gli italiani che non hanno avuto modo di vederlo in tv e, soprattutto, di ascoltare le sue ragioni e la sua voglia di cambiare e di diventare il Ken umano che adesso vive la sua vita tra eventi, giornali e tv ed ecco che grazie alla sezione video di Mediaset possiamo vedere o rivedere il suo momento ieri a Domenica Live. Cliccando qui potrete ascoltare la sua storia prima che il dibattito in studio scoppiasse (nel vero senso della parola) tra invitati ed esperti del settore. (Hedda Hopper)

I SOLDI SPESI IN CHIRURGIA ESTETICA

Rodrigo Alves, anche noto come il Ken umano, è stato oggi protagonista a Domenica Live nel salotto di Barbara d'Urso. Sicuramente però gran parte del pubblico, seppur interessata a capire la questione, ha criticato il suo motto e cioè Life in plastic it's fantastic. Il ragazzo infatti ha speso oltre 400mila euro per interventi di chirurgia estetica, risultando comunque nemmeno così bello perché rovinato dagli effetti di tantissime ore di sala operatoria. Un messaggio, che secondo i più, non doveva essere trasmesso la domenica pomeriggio in televisione con il pubblico che infatti sarebbe rimasto scioccato dalla situazione in questione. Staremo a vedere quale sarà la reazione dello stesso Rodrigo Alves che è molto attivo sui social network. Difficile però che possa essere accettata questa sua estrema voglia di cambiare aspetto rispetto a quello che la natura gli aveva donato. Rodrigo Alves è sicuramente ora al centro di una vera e propria diatriba per quanto riguarda il pubblico anche se davvero quello che lo difendono sono pochissimi. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE SUE PAROLE DA BARBARA D'URSO

Un simpatico siparietto è andato in scena quando Rodrigo Alves, il Ken umano, è entrato nello studio di Domenica Live. «Barbara, puoi chiedermi quello che vuoi. Stanotte sarò tuo», ha scherzato l'uomo che si è sottoposto a 42 operazioni chirurgiche solo per assomigliare al fidanzato di Barbie. «Questa è la prima volta che partecipo ad un programma italiano, ho scelto te», ha proseguito Rodrigo, che ha ammesso di avere un debole per l'Italia. «Amo questo Paese, il cibo e la gente...». Barbara d'Urso ha poi colto l'occasione per chiedergli di tornare in futuro: «Torno qui, se tu vieni al mio show a Los Angeles...», ha replicato il Ken umano. Prima di salutare il pubblico italiano si è ritagliato un momento per trasmettere un messaggio: «È stato tutto divertente, ma voglio dire qualcosa di serio. Quando la gente mi guarda resta scioccata dal mia aspetto, ma sono molto più di quello che vedete. Ho sangue che scorre fino al cuore, ho un cervello, sono un essere umano, lo sono più di quanto si possa immaginare. La mia storia con la chirurgia plastica è molto lunga, ma è solo un terzo della mia vita», ha dichiarato a Domenica Live.

QUANTO HA SPESO PER LA CHIRURGIA ESTETICA? 

Sta per arrivare dopo la lunga attesa di queste prime ore di Domenica Live il momento di Rodrigo Alves, il Ken umano che a vederlo dalle prime immagini lanciate dal programma di Barbara D’Urso fa davvero impressione. Se poi si pensa che per le sue 42 operazioni di chirurgia estetica “Ken” ha speso la bellezza di oltre una spesa totale di oltre 373 mila sterline (circa 425mila euro), come riporta il noto tabloid brittanico The Sun. Se si scende poi nel dettaglio, si vede che i conti a casa Alves sono stati salati sopratutto per il botox e la mandibola: «8000 in botox e filler, 30.000 di ritocchi al setto nasale, 3.000 in liposuzione alla mandibola, 10.000 di protesi ai pettorali, 22.000 in ‘addominali finti’, 7.000 in filler alle braccia, 5.000 di trapianto di capelli, 7.000 in liposuzione laser, 6.000 in liposuzione alle gambe e 3.000 in un’operazione per dare nuova forma alle gambe e ai polpacci», spiega il Sun mostrando i conti in sterline. (agg. di Niccolò Magnani)

HA RISCHIATO DI PERDERE IL NASO

Sarà un'esclusiva attesissima quella che vedrà oggi Rodrigo Alves ospite da Barbara d'Urso nella prima puntata di Domenica Live. Il Ken umano è atterrato da poco in Italia ed è pronto a farsi intervistare dalla padrona di casa della trasmissione di Canale 5, alla quale racconterà i retroscena di uno dei suoi ultimi interventi chirurgici che, come accaduto in passato, hanno messo seriamente a repentaglio la sua vita. Di recente, infatti, dopo alcune operazioni di chirurgia plastica, sempre mirate a diventare il più possibile rassomigliante al compagno di Barbie, il Ken umano aveva accusato una serie di difficoltà respiratorie che lo avevano preoccupato al punto da rivolgersi nuovamente ai medici che gli hanno rivelato quali conseguenze avrebbero avuto i recenti interventi realizzati in tempi ristretti l'uno dall'altro e che ora rischiavano di fargli addirittura perdere il naso. A Barbara d'Urso spiegherà cosa è successo e quali sono le sue nuove intenzioni: ha deciso di fermarsi con gli interventi o invece proseguirà imperterrito nel suo cammino di trasformazione? A quanto pare, infatti, Alves non sarebbe ancora del tutto soddisfatto e alle già numerose operazioni potrebbe presto aggiungersene un'ulteriore. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

42 OPERAZIONI DAL 2004 AD OGGI

Nel corso della prima puntata di Domenica Live, sarà ospite di Barbara d'Urso, in esclusiva, Rodrigo Alves, l'uomo che ha deciso di assomigliare il più possibile al mitico fidanzato (per alcuni addirittura ex) di Barbie. Nel corso degli anni e di ben 42 operazioni chirurgiche, il giovane sudamericano si è guadagnato il primato di "Ken umano", entrando di fatto nel Guinness dei Primati per via del gran numero di operazioni di chirurgia estetica alle quali si è sottoposto al fine di raggiungere il suo sogno. Un obiettivo niente affatto poco dispendioso ma che anzi, oltre agli inconvenienti delle varie operazioni ha portato Alves a spendere una cifra stratosferica pari a 350 mila euro dal 2004 ad oggi. Non pago, nei mesi scorsi ha deciso di provare ancora una volta il brivido della sala operatoria sottoponendosi ad un nuovo intervento facciale, precisamente una dermoabrasione che gli ha permesso di far sparire o comunque correggere le rughe superficiali attorno alle labbra, rendendolo ancora più vicino a Ken in carne e... plastica.

42 INTERVENTI E I RISCHI

Oggi Rodrigo Alves si racconterà al cospetto della conduttrice di Domenica Live, rivelando i suoi segreti, le sue aspirazioni e i veri motivi dietro quella voglia, per alcuni una mera pazzia, di voler assomigliare a tutti i costi a Ken. Il giovane, dopo essere entrato nel Guinness è diventato una vera e propria stella della tv, tanto da essere spesso chiamato ospite in varie trasmissioni di tutto il mondo. Oggi toccherà al programma di Canale 5 accogliere la sua testimonianza. Operazione dopo operazione, infatti, il Ken umano conquista un piccolo tassello di popolarità in più e a testimonianza di ciò c'è un profilo Instagram che ad oggi conta quasi 300 mila follower e sul quale Rodrigo racconta la sua vita, sotto forma di foto e video impressionando con i suoi scatti sempre più irreali. Ma il sogno di diventare un Ken umano, oltre ad avere delle conseguenze sulle sue finanze, non è stato sempre rose e fiori, essendo spesso caratterizzato da complicazioni per la sua salute che lo hanno messo talvolta in pericolo di vita. Il desiderio di assomigliare il più possibile al compagno di Barbie però, sembra essere più forte del timore di restare vittima dell'ennesimo intervento chirurgico. Non è un caso se dalle sue fan si fa chiamare proprio Ken e se non riesce più neppure a vedere le immagini di sé al "naturale".

© Riproduzione Riservata.