BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

TEEN WOLF 6/ Anticipazioni del 17 settembre: quale sarà l'alleato di Argent?

Teen Wolf 6, anticipazioni del 17 settembre 2017, in prima Tv assoluta su MTV. Scott ed il branco cercano di scoprire il secondo Anuk-ite. Aaron riuscirà a trovarlo per primo?

Teen Wolf 6, in prima Tv assoluta su MTV (USA)Teen Wolf 6, in prima Tv assoluta su MTV (USA)

ECCO DOVE SIAMO RIMASTI

- Nella notte fra oggi, domenica 17 settembre 2017 e domani, lunedì 18 settembre, MTV trasmetterà negli USA due nuove puntate di Teen Wolf 6. Saranno il 18° ed il 19°, in prima Tv assoluta e dal titolo "Genotype" e "Broken Glass". Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Ethan (Charlie Carver) è convinto che Jackson (Colton Haynes) si sia ormai dimenticato del loro anniversario, quando una donna ed un uomo irrompono nell'appartamento. Il mannaro tuttavia fa notare loro che il Kanima non si abbatte con lo strozzalupo normale, poco prima che Jackson si liberi e li tramortisca entrambi. Nel frattempo, Melissa (Melissa Ponzio) si trova in ospedale in seguito all'ultimo attacco, controllata a vista da Scott (Tyler Posey). Tutti coloro che erano presenti sono rimasti feriti in modo più o meno grave e l'Alfa teme per la loro sicurezza. Stilinski (Linden Ashby) tuttavia lo tranquillizza e gli assicura che troverà il responsabile, ma Scott ha già in mente la propria vendetta. Raggiunge infatti Deucalion (Gideon Emery) e gli chiede di aiutarlo nella guerra, ma visto che si tratterebbe di uccidere Gerard (Michael Hogan), riceve un rifiuto. Intanto, Ethan e Jackson scoprono che è stato Gerard ad inviare i due scagnozzi, mentre Liam (Dylan Sprayberry) è ormai senza controllo e prende di mira Gabe (Andrew Matarazzo) per scoprire dove si trova Nolan (Froy Gutierrez). Theo (Cody Christian) riesce però a fermarlo, poco prima di scoprire che la creatura a cui stanno dando la caccia ha ucciso ancora. Stilinski invece usa la linea dura per convincere Tamora (Sibongile Mlambo) ad abbadonare le fila di Gerard, mostrandole quanto le sue mani siano sporche di sangue. Lydia (Holland Roden) invece ha una nuova visione, in cui si ritrova improvvisamente fra i corridoi gelidi dell'Eichen House. Nello stesso momento, Scott e Malia (Shelley Hennig) incontrano Peter (Ian Bohen) nel vano tentativo di convincerlo ad unirsi alla battaglia. Tamora invece dimostra a Stilinski che nessuno dei suoi uomini è disposto a seguirlo. Grazie ad un incontro successivo con Peter, Malia scopre dell'esistenza di un altro branco di mannari che agisce senza regole, gli Originari. Theo e Liam invece scoprono che Aaron è l'Anuk-ite. Poco dopo, Scott e Malia trovano Lydia, che rivela loro di aver seguito i messaggi di Hawlyn (Casey Deidrick), mentre Gabe confessa a Nolan di aver fatto in modo che Tamora non lo uccidesse. Dopo aver trovato un nuovo corpo senza faccia, Scott e il branco capiscono che l'altro volto della Anuk-ite appartiene ad un mannaro. Al loro ritorno a Beacon Hills, Ethan e Jackson fanno l'errore di entrare al Liceo e chiedere notizie di Scott proprio a Tamora. Nel giro di pochissimi minuti, la donna li inganna e li cattura, sottoponendoli poi a diverse torture elettriche. 

TEEN WOLF 6, ANTICIPAZIONI PUNTATA DEL 17 SETTEMBRE 2017, EPISODIO 18 "GENOTYPE"

Questa notte ci attende un doppio appuntamento di Teen Wolf 6, mentre ci avviciniamo a grandi passi verso il finale di stagione. Grazie ai due promo diffusi dall'emittente, sappiamo che Scott ed il resto del branco cercheranno di ottenere l'aiuto del nuovo branco di mannari, di cui per ora non sappiamo quasi nulla. I ragazzi si uniranno inoltre per cercare di capire chi sia l'altro Anuk-ite, prima che Aaron riesce ad individuare il suo gemello e si fonda con lui per formare un un'unica e terrificante creatura. EPISODIO 19 "BROKEN GLASS" - La sinossi ufficiale del secondo dei due episodi di questa notte indica inoltre che non saranno i soli a raccogliere possibili alleati. Anche Argent infatti si metterà all'opera, ma non ci sono elementi per capire se si tratti di Chris oppure del padre Gerard. Visto che la guerra si avvicina a grandi passi, è possibile che l'uso del cognome indichi il cacciatore più maturo, che di certo è consapevole di non poter combattere i mannari solo con la forza degli esseri umani.

© Riproduzione Riservata.