BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

Bluff, storie di truffe e di imbroglioni/ Stasera in tv su Iris film con Adriano Celentano (14 gennaio 2018)

Bluff, storie di truffe e di imbroglioni, il film in onda su Iris oggi, domenica 14 gennaio 2018. Nel cast: Adriano Celentano e Corinne Cléry, alla regia Sergio Corbucci. 

il film commedia in prima serata su Irisil film commedia in prima serata su Iris

Una pellicola di genere commedia che è stata prodotta in Italia nel 1976 per la regia di Sergio Corbucci, il soggetto è stato scritto da Massimo De Rita e Dino Maiuri che hanno anche esteso la sceneggiatura in collaborazione con lo stesso regista. La produzione è di Mario Ceccho Gorimentre il montaggio è stato realizzato da Eugenio Alabiso con li musiche della colonna sonora che sono state composte da Lelio Luttazzi e con la scenografia di Andrea Crisani. Il film ha vinto nel 1976 il David di Donatelo per il miglior attore protagonista grazie all'interpretazione di Adriano Celentano. Nonostante il film sia ambientato nel sud della Francia nei ruggenti anni Venti, le riprese sono state fatte a Monte Carlo, Monaco e nel carcere minorile del san Michele, location di culto di molti film del cinema italiano come Fantozzi, Italia a mano armata, Corleone, La banda Vallanzasca e molti altri. Capucine, è invece il nome d'arte dell'attrice e modella francese Germaine Hélène Irène Lefebvre.

NEL CAST ADRIANO CELENTANO

Bluff, storie di truffe e di imbroglioni, il film in onda su Iris oggi, domenica 14 gennaio 2018 alle ore 21.00. Una pellicola di genere commedia del 1976 che è stata diretta da Sergio Corbucci. Il film è ambientato nella Francia degli anni venti con un soggetto di Massimo de Rita e Dino Maiuri, vede Adriano Celentano nei panni di Felice "Felcix" Brianta e Corinne Cléry in quelli di Charlotte. Le musiche sono invece ideate e composte da Lelio Luttazzi (1923-2010), attore e musicista che ha curato anche le musiche di molti film di Totò. Il regista Sergio Corbucci, noto per lo spaghetti western Django (1966) con Franco Nero, parodia con questo film il genere dei gangster movie allora di moda in Francia e in America. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

BLUFF, STORIE DI TRUFFE E DI IMBROGLIONI, LA TRAMA DEL FILM COMMEDIA

In una Francia degli anni venti del Novecento, Belle Duke (Capucine) è intenzionata a vendicarsi di Philip Bang (Anthony Quinn), suo ex amante dal quale è stata derubata prima di venire imprigionato. Belle Duke decide di organizzare la scarcerazione dell’uomo per attuare la sua vendetta ma l'uomo nel frattempo frattempo viene a sapere del progetto di un’evasione all’interno del carcere e riesce a trovare il modo di entrare a bordo di un treno diretto ai campi di lavoro forzato in Caienna. Mentre il treno è in corsa, Bang tenta di scappare dal tetto ma verrà preceduto dall’italiano Felice Brianza, soprannominato Felix, che riesce ad approfittarsi della situazione. La fuga dell’italiano causerà lo scompiglio generale, gli uomini di Belle Duke scambiano Felix per l’amante della donna, Philip Bang, e lo portano al cospetto di lei. Una volta che la donna si ritrova davanti Felix invece di Bang, obbliga il primo a ritornare in carcere per recuperare finalmente l'ex amante. Sarà travestendosi da prete che Felix l’italiano riuscirà ad evadere insieme a Bang e a mettersi d'accordo con lui per organizzare una truffa alla rivale comune. Ma i bluff sono rivolti a tutti, negozi e gioiellieri, ricchi e fortunati fino al momento in cui i due soci, aiutati anche dalla figlia di Bang, Charlotte, riescono a mettere su il gruzzolo necessario per l’ultimo colpo diretto contro Belle Duke. Il trio composto da Bang, Charlotte e Felix riesce a far credere a Belle Duke di poter entrare in possesso di un terreno nel cui sottosuolo si nascondono tesori di altissimo valore. La donna acconsentirà all’acquisto del ricco terreno, mentre la figlia di Bang riuscirà a rubare dei preziosi diamanti, veri protagonisti del bluff. Ma Felix vuole di più e inscenerà il rapimento della figlia del suo socio per farsi consegnare, oltre ai diamanti, i soldi della trattativa del terreno tra lui e Belle Duke. L’italiano si fingerà morto per poi riunirsi al suo socio e alla figlia e a fuggire con loro sotto gli occhi sconcertati della rivale.

© Riproduzione Riservata.