BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

UN FANTASTICO VIA VAI/ Info streaming sul film su Rai Movie con Leonardo Pieraccioni (14 gennaio 2018)

Un fantastico via vai, il film in pnda su Rai Movie oggi, domenica 14 gennaio 2018. Nel cast: Leonardo Pieraccioni che ha diretto la regia, Giorgio Panariello e Massimo Ceccherini

Il film in prima serata su Rai MovieIl film in prima serata su Rai Movie

Su Rai Movie va in onda “Un fantastico via via”. In occasione dell’uscita della pellicola, il regista toscano ha raccontato come è nato il film scritto con Paolo Genovese: “Il film nasce da tanti incontri fatti nelle università, dove mi diverto molto, perché i ragazzi ti trasmettono tanta energia. Dopo i vari incontri mi sarebbe piaciuto andare a cena a casa degli studenti per continuare a divertirci, ma mi rendevo conto che la realtà dei fatti era che, quando poi qualcuno mi avvicinava per chiedermi una foto od un autografo, mi dava del lei, deferente e rispettoso per gli anni in più che avevo. Poi ho incontrato quasi per caso Paolo, che mi ha raccontato questa idea riguardante un cinquantenne buttato fuori casa dalla moglie e che va a vivere insieme a studenti universitari”. Il film, clicca qui per vedere il trailer, rende omaggio a Francesco Nardi, truccatore e amico del regista scomparso a inizio 2013. Infatti il personaggio di Pieraccioni si chiama Arnaldo Nardi. “Un fantastico via vai” andrà in onda su Rai Movie a partire delle 21.10 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui

LE CURIOSITÀ SUL FILM

Una pellicola di genere commedia che viene trasmessa nella prima serata di Rai Movie oggi, domenica 14 gennaio 2018 ed è stata scritta, diretta e sceneggiata da Leonardo Pieraccioni con la collaborazione di Paolo Genovese mentre la casa cinematografica che ha finanziato il film sono Lebvante Film e Rai Cinema con la 01Distribution che ha gestito la distribuzione nel nostro Paese. Il montaggio è stato realizzato da Consuelo Catucci con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Gianluca Sibaldi e con la scenografia ideata da Francesco Frigeri. Osservando la filmografia di Pieraccioni, si può notare un dato curioso, ad eccezione del film "Il ciclone", realizzato solamente un anno dopo dall'esordio nel mondo del cinema con "I laureati" (1995), il regista e comico toscano ha concepito pellicole con un ritmo cadenzato di un film ogni due anni. 1997 ("Fuochi d'artificio"), 1999 ("Il pesce innamorato"), 2001 ("Il principe e il pirata"), 2003 ("Il paradiso all'improvviso") e così via, sino ad arrivare al 2015 con "Il professor Cenerentolo".

Negli anni il successo straordinario ottenuto con "Il ciclone" non si è ripetuto, con gli incassi che poco a poco sono andati attenuandosi, ma nonostante ciò i film di Pieraccioni si sono sempre comportati bene al botteghino. Il discorso vale anche per "Un fantastico via vai", che l'anno della sua uscita risultò uno dei film più visti della stagione. Una curiosità riguarda una delle scene presenti all'interno della pellicola, dopo aver mangiato al ristorante, il protagonista Arnaldo (Pieraccioni) scappa via dal locale insieme ai suoi amici con la scusa di una gara di corsa, il cui ultimo arrivato avrebbe dovuto pagare il conto. La stessa scena è presente nel film d'esordio del regista, come una sorta di citazione-riferimento ai tempi passati.

LEONARDO PIERACCIONI NEL CAST

Il film Un fantastico via vai va n onda su Rai Movie oggi, domenica 14 gennaio 2018, alle ore 21.10. Si tratta del penultimo film solamente a livello temporale di Leonardo Pieraccioni, il regista infatti nel 2015 ha fatto uscire un altro film dal titolo "Il professor Cenerentolo". Ma torniamo al 2013, anno che ha visto il comico toscano impegnarsi nella scrittura e nella direzione del film "Un fantastico via vai", all'interno del quale, come suo solito, ha anche recitato in qualità di attore protagonista. Al suo fianco, oltre a Serena Autieri, Maurizio Battista e Marco Marzocca, vediamo anche Giorgio Panariello e Massimo Ceccherini. Non è la prima volta che Pieraccioni riunisce gli esponenti principali della comicità toscana contemporanea all'interno delle sue produzioni, basti pensare a gran parte della sua filmografia, da "I laureati" (1995) a "Il ciclone" (1996), passando per "Il principe e il pirata" (2001) e "Ti amo in tutte le lingue del mondo" (2005), tutti film in cui hanno trovato parte a ruota (o anche tutti insieme) attori come gli stessi Panariello e Ceccherini, ma anche Barbara Enrichi, Sergio Forconi e tanti altri. Ma scopriamo adesso la trama del film nel dettaglio.

UN FANTASTICO VIA VAI, LA TRAMA DEL FILM

Arnaldo ha quarantacinque anni e una bella famiglia composta da Anita, la moglie, e da Martina e Federica, gemelle di nove anni. L'uomo conduce una vita tranquilla e felice sulle orme di una quotidianità fondata sul lavoro in banca e sulle uscite abitudinarie con due amici, Giovannelli ed Esposito. Ma tutto ad un tratto, la sua vita cambia, Giovannelli, donnaiolo, dopo aver preso in prestito lo scooter di Arnaldo dimentica un paio di manette con su scritto il nome "Natasha", destinate ad una delle sue donne, nel sottosella del veicolo. Sfortuna vuole che sarà proprio Anita a ritrovare le manette all'interno dello scooter del marito. La donna decide quindi di sbattere fuori di casa il marito che inizialmente tenta di rimediare dimostrandole in tutti i modi di non essere a conoscenza di nulla...Cosa accadrà?

© Riproduzione Riservata.