BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

AMADEUS / “Lavorare e avere dei risultati rende il lavoro meno faticoso” (Superbrain)

Amadeus nella giuria di Superbrain. Per il popolare conduttore Rai un periodo d’oro che lo vede protagonista assoluto sulle reti Rai sia in access prime time che in prima serata.

Amadeus a SuperbrainAmadeus a Superbrain

II noto conduttore Rai Amadeus sarà nella giuria di Superbrain, il programma di Rai 1 dedicato alle capacità della mente. Insieme a lui anche il giornalista Roberto Giacobbo e Aida Yespica. Per Amadeus un periodo d’oro per la sua carriera. Infatti si è potuto apprezzare a partire dal 1 gennaio in diversi programmi. Prima è stato il traghettatore nella notte di Capodanno a Maratea con L’anno che verrà, poi protagonista conlo Speciale Lotteria Italia per la Befana, ogni sera nell’access prime time di Rai 1 presenta con successo I Soliti Ignoti e dalla scorsa settimana è in onda ogni martedì sera su Rai 2 con il game show Stasera tutto è possibile. Di fatto un inizio di anno scoppiettante come lui stesso ha dichiarato intervistato dal portale tvzap: “Io le vacanze non le ho proprio fatte. Ho fatto 48 ore di ferie tra Natale e Capodanno per il resto sono sempre stato al lavoro. Sono contento anche per come sono andati tutti i programmi: lavorare e avere dei risultati rende il lavoro meno faticoso”.

AMADEUS: “CON GLI ALTRI CONDUTTORI C’È SOLIDARIETÀ E AMICIZIA VERA”

Nella stessa intervista Amadeus ammette di avere avuto un periodo di stop di due anni dopo aver lasciato il programma L’Eredità ed essere passato a Mediaset spiegando come in quel periodo si sia rimboccato le maniche per poter ripartire: “Quando le cose non vanno bene occorre rimboccarsi le maniche e ripartire. In quel periodo di fermo forzato mi sono tenuto aggiornato per farmi trovare pronto, ho girato l’Europa, ho guardato altri conduttori e programmi tv, perché quando e se mi avessero dato una chance mi dovevo far trovare pronto”. Rispetto alla sintonia con gli altri conduttori Rai, Amadeus spiega: “Io Fabrizio, Carlo e Antonella Clerici ma anche Gerry Scotti dall’altra parte, tutti ci conosciamo da tanti anni, ci siamo trovati in competizione, ma c’è un grande rispetto reciproco, abbiamo fatto la gavetta, siamo come cresciuti parallelamente insieme, si è creata una solidarietà e una amicizia vera”. Inoltre confessa di avere molta stima per Fiorello che vorrebbe come ospite nel suo programma: Fiorello. Se ci fosse lui io mi siederei e guarderei due ore di programma. In fatto di improvvisazione e divertimento non lo fermerebbe nessuno, con lui non ci farei una sola serata, mi servirebbero due puntate”.

© Riproduzione Riservata.