BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

CLASSIFICA FINALE SANREMO 2018 VINCITORI/ Cantanti Big: le reazioni social, da Annalisa a Stash dei The Kolors

Classifica Sanremo 2018, vincitori e premi finale Cantanti Big: tutti i riconoscimenti in palio e il sistema di votazione. Gli aggiornamenti in tempo real:

Classifica Sanremo 2018, vincitori e premi (Foto: LaPresse)Classifica Sanremo 2018, vincitori e premi (Foto: LaPresse)

Tante le reazioni social ad un paio di giorni dalla chiusura della 68esima edizione del Festival di Sanremo 2018. C'è chi ringrazia e svela di aver fatto una esperienza unica e chi dà appuntamento in giro per l'Italia in occasione degli instore, come nel caso di Ermal Meta, vincitore della kermesse al fianco di Fabrizio Moro con il brano "Non mi avete fatto niente". Annalisa invece, ancora non crede alla sua terza posizione: "E niente ancora non ci credo - esordisce - Un grazie gigantesco a tutta la mia squadra, che è composta da un sacco di gente meravigliosa e senza di loro non sarebbe successo niente di tutto questo. Grazie agli amici e colleghi che hanno tifato, non lo dimenticherò mai. E grazie a Voi, che mi avete sostenuta sempre e fatto arrivare valanghe di affetto in ogni momento! Grazie alla musica!". Incredulità ed ironia per Lo Stato Sociale, che si sono classificati in seconda posizione. "È successo... è stato lo scherzo più riuscito della storia della nostra vita. Che figata. Grazie regaz", hanno scritto. Profonde riflessioni anche per Stash, leader dei The Kolors che scrive su Instagram: "[...] E noi siamo orgogliosi di ogni nostra singola serata su quel palco. Il vero premio sono le piccole cose che ci dimostrano ogni giorno". (Aggiornamento di Valentina Gambino)

LA RIVINCITA DI ORNELLA

Ornella Vanoni ha sicuramente avuto la sua rivincita. Le polemiche sul Festival di Sanremo e sulla sua partecipazione fortemente promossa da Claudio Baglioni, hanno lasciato il posto al successo ottenuto dalla sua canzone addirittura premiata dai suoi stessi colleghi. In particolare lei stessa commenta: "Io sto benissimo in voce, sto benissimo in corpo, non sono una vecchietta che non sa cantare. Grazie ai miei colleghi per la loro votazione e per avere ricevuto questo Claudio Baglioni d'oro così lo ricorderò". Ornella Vanoni gode della sua rivincita e della sua rinascita visto che a Sanremo ha sicuramente fatto bene e sui social si legge: "Ieri sera Ornella ha ricevuto un altro premio! I suoi colleghi hanno votato il suo brano come il migliore del festival". La cantante ha parlato di quello che è successo in un piccolo video che è stato postato su Instagram e che potete vedere cliccando qui. L'inedito trio non è salito sul podio ma sicuramente questa canzone avrà il successo che merita soprattutto per il suo testo. (Hedda Hopper)

ANNALISA SCARRONE SODDISFATTA E FELICE

Annalisa Scarrone non ha vinto il Festival di Sanremo 2018, ma di certo si è emozionata e non poco per aver raggiunto un podio che non era stato preventivato. In molti si aspettavano un buon piazzamento, ma appareva assai improbabile arrivare sopra ad artisti come Ron, Ornella Vanoni, Luca Barbarossa e Noemi che erano dati tra i favoriti per la vittoria finale e che nella classifica si sono dovuti accontentare di recitare un ruolo da comprimari. E' di certo un momento molto bello per Annalisa che ora si potrà godere un successo meritatissimo e condividerlo con le persone che più ama, come l'amico Michele Bravi che l'ha accompagnata sul palcoscenico nel giorno dei duetti e che aveva raggiunto il quarto posto l'anno scorso proprio a Sanremo con la canzone ''Il diario degli errori'. Sarà sicuramente per Annalisa un nuovo inizio che la vedrà protagonista di nuovi brani e nuove emozioni. (agg. di Matteo Fantozzi)

DELUSIONE PER CACCAMO E THE KOLORS

Dalla decima posizione in su, la classifica di Sanremo 2018 si presenta (quasi) tutta giovane. Qualche evergreen compare al settimo posto con Luca Barbarossa, al quinto con Ornella Vanoni e al quarto con Ron e la canzone scritta da Lucio Dalla. Lo Stato Sociale sono la vera rivelazione del Festival, conquistando una incredibile seconda posizione che ha letteralmente fatto impazzire il Teatro Ariston. Grande sorpresa anche per Annalisa Scarrone e la sua terza posizione con il pezzo "Il mondo prima di te", interpretato magistralmente anche nel corso della quarta serata dedicata ai duetti, con protagonista al suo fianco, l'amico e collega Michele Bravi. Grande rimonta anche per Diodato, in gara con Roy Paci che, dopo le prime giornate da "zona rossa" è salito all'ottavo posto con la sua bellissima "Adesso". Il pubblico (almeno quello social), si aspettava qualche posizione di più per Stash and The Kolors con la loro energica "Frida (mai, mai mai)" che si è classificata solo al nono posto ma è già destinata a diventare il prossimo tormentone di questo Festival. Un poco di delusione anche per i fan di Giovanni Caccamo, che ha chiuso la prima parte della classifica piazzandosi in decima posizione. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

VINCONO META-MORO

I giochi sono fatti. Ecco dunque le assegnazioni dei premi del Festival di Sanremo 2018. Partiamo dall'annuncio del vincitore della 68esima edizione: è il duo Ermal Meta e Fabrizio Moro. Al secondo posto Lo Stato Sociale, al terzo posto Annalisa. Il premio della critica “Mia Martini” va a Ron con “Almeno pensami”. «Sono stato molto fortunato a poterla cantare. Questa canzone ha preso aria, è venuta alla superficie e la gente può goderne», il commento a caldo del cantante. Il premio della sala stampa “Lucio Dalla” va a Lo Stato Sociale con “Una vita in vacanza”. La band bolognese è apparsa visibilmente emozionata e impacciata: «Abbiamo fatto uno scherzo...». Il premio alla migliore interpretazione “Sergio Endrigo” va a Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico. L'artista è apparsa un po' confusa: «È il premio di...? Grazie, grazie...». Poi ha incassato gli applausi del pubblico. Il premio per il miglior testo “Sergio Bardotti” va al giovane Mirkoeilcane con “Stiamo tutti bene”. «Grazie a tutti, è incredibile». Il premio “Giancarlo Bigazzi” alla migliore composizione musicale va a Max Gazzè: «Non so se avete già avuto modo di fare un applauso a questa splendida orchestra, vi ringrazio di cuore per tutto il supporto. Vorrei condividere questo premio con il maestro Clemente Ferrari e dirvi grazie di cuore». Il premio TIMmusic, invece, va Ermal Meta e Fabrizio Moro: «Grazie mille, grazie di cuore. Siamo onorati, non ci aspettavamo di arrivare fin qui. Non ho altre parole, perché è difficile camminare sopra questo palco», ha dichiarato il cantante di origini albanesi. «Il mio pensiero va a tutti i ragazzi che ci hanno sostenuti in tutti questi giorni, questo ci ha dato la forza di affrontare qualsiasi cosa», ha aggiunto Fabrizio Moro. (agg. di Silvana Palazzo)

ULTIMI ELIO E LE STORIE TESE, PODIO IN ARRIVO

Arriva il momento della classifica finale di questa 68esimo edizione del Festival di Sanremo. Michelle Hunziker, Claudio Baglioni e Pierfrancesco Favino svelano dall'ultimo al quarto posto, come si sono classificati i concorrenti in gara: 20esimo ed ultimo posto per Elio e le storie tese; 19esimo posto per Mario Biondi; 18esimo posto per Roby Facchinetti e Riccardo Fogli; 17esimo posto per Nina Zilli; 16esimo posto per Decibel; 15esimo posto per Red Canzian; 14esimo posto Noemi; 13esimo posto per Renzo Rubino; 12esimo posto per Enzo Avitabile e Peppe Servillo; 11esimo posto per Le Vibrazioni; Decimo posto per Giovanni Caccamo; Nono posto per The Kolors; Ottavo posto per Diodato e Roy Paci; Settimo posto per Luca Barbarossa; Sesto posto Max Gazzè; Quinto posto per Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico; Quarto posto per Ron. Restano Annalisa, Lo Stato Sociale, Ermal Meta e Fabrizio Moro per i quali c'è un'ultima votazione. (Aggiornamento di Anna Montesano)

RICONOSCIMENTI E PREMI

La quinta e ultima serata del Festival di Sanremo 2018 si sta per concludere. Tra non molto le esibizioni termineranno e comincerà a delinearsi la classifica. La serata culminerà con l'annuncio del vincitore della 68esima edizione. Oggi sono in gara tutti e 20 gli artisti, perché per quest'anno non sono state previste le eliminazioni di serata in serata. Un premio comunque è stato già assegnato ieri: è quello alla “carriera”, un riconoscimento consegnato a Milva per la brillante carriera di colei che è considerata una delle voci più illustri della canzone italiana. La figlia Martina Corgnati ha ritirato per lei il premio. Quest'anno la novità è il premio alla miglior interpretazione “Sergio Endrigo”, assegnato dalle sale stampa Roof dell'Ariston e Radio-Tv-Web del Palafiori, che verrà consegnato dal direttore artistico Claudio Baglioni. C'è ovviamente il premio della critica “Mia Martini”, assegnato dalla Sala Stampa Roof dell'Ariston. Quella Radio-Tv-Web del Palafiori assegna invece il premio della sala stampa “Lucio Dalla”. La giuria degli esperti attribuirà invece il premio al miglior testo “Sergio Bardotti”, consegnato dal presidente della giura Pino Donaggio. L'orchestra del Festival di Sanremo 2018 dovrà scegliere la migliore composizione musicale per il premio “Giancarlo Bigazzi”: verrà consegnato dal direttore musicale del Festival, Geoff Westley. C'è anche il premio TIMmusic, assegnato alla canzone più ascoltata sulla APP musicale TIMmusic: a consegnarlo sarà Daniela Biscarini, direttore Multimedia Entertainment di TIM.

IL SISTEMA DI VOTAZIONE DEI CONCORRENTI DI SANREMO

Il metodo di assegnazione della vittoria del Festival di Sanremo 2018 è molto particolare. Il sistema di votazione è misto: tiene conto del televoto, del giudizio della giuria degli esperti - composta da Giovanni Allevi, Pino Donaggio, Serena Autieri, Milly Carlucci, Gabriele Muccino, Rocco Papaleo, Andrea Scanzi e Mirca Rosciano - e da quello della sala stampa di Sanremo. I voti però hanno “peso” diverso e la votazione durante la finale di questa sera prevede due fasi diverse. Nella prima ogni giornalista della giuria della sala stampa esprimerà tre preferenze, mentre ogni membro della giuria degli esperti ne potrà esprimere di più. Ogni giurato potrà dare a un singolo artista zero, uno o più preferenze fino ad un massimo di dieci, distribuite in modo che voti un minimo di dieci artisti e un massimo di 19. Il televoto peserà per il 50 per cento sul totale, quello della stampa per il 30 per cento e quello degli esperti per il 20 per cento. Ma dalla somma di questi voti non si arriverà alla classifica di Sanremo 2018: bisognerà sommarli con quelli delle serate precedenti. Quando verrà elaborata la classifica, tutti gli artisti sotto alla terza posizione verranno eliminati, i primi tre invece accederanno alla fase finale. Per quanto riguarda i finalisti, non verranno rivelate né percentuali raccolte, né posizione in classifica. Ed è in questo momento che comincerà la seconda fase. I finalisti dovranno esibirsi nuovamente e saranno protagonisti di una nuova votazione. In questo caso ciascun giornalista della sala stampa, e così ogni giurato tra gli esperti, potrà dare una sola preferenza. I voti espressi con il televoto andranno sommati nuovamente a tutti gli altri con lo stesso peso relativo. La nuova classifica comprenderà i punteggi ottenuti in tutte le votazioni. E chi otterrà più voti sarà il vincitore del Festival di Sanremo 2018.

© Riproduzione Riservata.