BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

Boss in incognito 2018 / Diretta, Marco D’Arrigo protagonista: le sorprese ai dipendenti di California Bakery

Boss in incognito, anticipazioni seconda puntata: Gabriele Corsi all'interno dell'azienda di Marco D'Arrigo, ecco con chi dovrà confrontarsi e cosa potrebbe accadere; le dichiarazioni.

Boss in incognitoBoss in incognito

BOSS IN INCOGNITO 2018, MARCO D'ARRIGO: DIRETTA SECONDA PUNTATA

A Boss in Incognito adesso Marco D'Arrigo incontra ogni singolo dipendente nelle sue vere vesti: dopo un iniziale rimprovero per qualche piccola incomprensione o errore sul lavoro, il boss parla a cuore aperto con i sui lavoratori. Prima con Natalia a cui dice di non pensare ai pregiudizi: per lei c'è una sorpresa, c'è la mamma. Per lei, che vuole lavorare con i cani, un bellissimo cane da addestrare con un corso per addestratore cinofilo. Poi insieme ad Alessandro: la precisione è importante e lui a volte non l'ha rispettata. In arrivo un contratto a tempo indeterminato, un corso di inglese per principianti, un soggiorno a New York per un corso da bartender. Per Gianmaria un contratto a tempo indeterminato e un viaggio di 10 giorni in California e un videomessaggio da parte di suo zio. Poi l'incontro con Vincenzo che aveva già scoperto la trasformazione del boss. Per lui due biglietti per una vacanza alle Maldive 10 giorni, per lui e sua mamma. Infine Shamal: per lui un aiuto ai suoi genitori da parte del boss per un anno intero e dei biglietti per lo Sri Lanka. (diretta a cura di Fabiola Granier)

CHI HA PAURA DEL BOSS?

Da California Bakery Marco continua a imparare il mestiere dei suoi dipendenti. Adesso il Boss in Incognito è a tu per tu con Vincenzo e sta imparando il mestiere di cameriere. Prima offrendo degli assaggini fuori dal locale, cercando di convincere poi i clienti a consumare altro all'interno. Poi servendo i tavoli dentro il bar. Alla fine del lavoro il boss e Vincenzo parlano. Il ragazzo racconta dei problemi salutari della mamma, che ha un cancro e fa delle chemio, e la sorella che dopo un trapianto di rene è in dialisi da un anno e mezzo. Il ragazzo, tra le lacrime di questa sofferenza, trova comunque la forza di raccontare al suo capo la situazione, spiegando come riesca a farsi forza e cercare di aiutare la famiglia. In albergo lo aspetta una sorpresa: la mamma, che gli ha scritto una lettera. Nell'ultimo giorno di lavoro la produzione di pane e dolci: a fargli da maestro c'è Alessandro. Poi al lavoro per il pane e i bagel insieme a Shamal che arriva dallo Sri Lanka. I tutor vengono richiamati e convocati in attesa dell'incontro con il boss nella sua vera veste.

CAMERIERE; PASTICCERE E ANCHE PANETTIERE

La prima giornata con Marco D'Arrigo di California Bakery si è conclusa, ora a Boss in Incognito si passa al lavoro dietro il bancone con il tutor Gianmaria che gli insegna a tagliare torte, preparare caffè e cappuccini e servire i clienti dal bancone. Con lui il tutor non è affatto a suo agio: è molto nervoso, il boss non gli sta dietro e sbaglia tutto. Alla fine i due si parlano: Gianmaria arriva dalla toscana e racconta a Marco che da quando + arrivato in azienda gli è cambiata la vita. Ama la solitudine e il rimanere solo. Sua mamma non c'è stata per 8 anni, lui ne aveva 16 e lei è andata via. Con il lavoro ha comunicato a fare sacrifici per permettere alla sorella di studiare e laurearsi in medicina. Anche la seconda giornata si conclude: come sempre il boss torna a casa accompagnato dal conduttore, Gabriele Corsi, che ha in questa edizione il compito di fare da collante tra il flusso del programma e le storie raccontate.

DALLA CUCINA AL BANCONE

Otto punti venditi in Italia, un fatturato di 12 milioni e mezzo all'anno, tantissimi dipendenti, realtà fondamentale in Italia e punto di riferimento di tanti giovani. Marco D'Arrigo, dalla Sicilia, è il fondatore di California Bakery, pasticceria che realizza prettamente prodotti a stelle e strisce. Un ragazzo laureato in economia e commercio con un Master lascia tutto e apre una pasticceria, non ha il padre da circa 5 anni e dal primo negozio fino a oggi ha fatto tanta strada: Marco racconta la sua vita, tra alti e tanti bassi. I truccatori e costumisti dovranno fare un ottimo lavoro: nascondere l'identità del boss ad ogni costo. La tecnica di Boss in Incognito è quella di fingere la registrazione di un documento-film sul reinserimento di disoccupati in azienda, dal titolo "Ricollocati". Il primo step è in cucina: a fargli da Tutor è Natalia che gli insegna a decorare torte e cheesecake. La prima cosa che nota è che non indossa il cappello. Preparano anche il salato e alla fine lei lo premia con un bottone oro. Alla fine Natalia si confida con il suo boss e racconta la sua difficile vita da bambina

PRONTI ALLA TRASFORMAZIONE DI MARCO

Torna l'appuntamento con Boss in incognito, il programma amatissimo di Rai Due che racconta le vite lavorative e soprattutto personali di dipendenti e proprietari di realtà aziendali in Italia. Protagonista di questa seconda puntata della nuova edizione 2018 è Marco D’Arrigo fondatore di California Bakery, una catena di locali dove poter assaporare le ricette della tradizione americana. Cosa racconterà stasera e come riuscirà a trasformarsi e a calarsi nella realtà della sua azienda? Conosciutissima in tutto lo stivale, soprattutto a Milano, l'azienda è di riferimento per tantissimi giovani e non solo. Ma come si vive e come si lavora al suo interno? E il boss come si rapporterà con i suoi dipendenti dall'inizio alla fine del loro confronto? Quanto davvero conosce le storie dei suoi lavoratori? Appuntmento su Rai Due per scoprirlo.

Il boss protagonista

La seconda puntata di Boss in incognito 2018 comincerà tra poco su Raidue. Protagonista della serata sarà Marco D’Arrigo fondatore di California Bakery. La pagina Facebook ufficiale di Raidue ha fornito una piccola anticipazione di quello che accadrà nel secondo appuntamento del docu-reality condotto da Gabriele Corsi. Il pubblico potrà così assistere alla trasformazione di Marco D’Arrigo che, per evitare di farsi riconoscere, si sottoporrà ad una lunga trasformazione fisica. Nel corso della sua impresa, l’imprenditore toccherà con mano i problemi dei suoi dipendenti, spesso costretti a fare enormi sacrifici per riuscire ad arrivare alla fine del mese. Tra i vari operai con cui Marco D’Arrigo avrà un contatto diretto, chi riuscirà a conquistare il suo cuore ottenendo, poi, un sostanzioso aiuto per la propria vita? E chi, invece, deluderà il boss? Lo scopriremo tra pochi minuti. Nel frattempo, cliccate qui per vedere il video (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

I protagonisti delle successive serate

Marco D’Arrigo è il protagonista della seconda puntata della nuova stagione di Boss in incognito. L’imprenditore toccherà da vicino la realtà delle persone che lavorano per lui toccando da vicino le difficoltà che, ogni giorno, i suoi dipendenti devono affrontare. Marco D’Arrigo, però, non sarà l’ultimo protagonista di Boss in incognito 2018. Nelle prossime puntate del docu-reality di Raidue condotto da Gabriele Corsi, infatti, protagonisti saranno il boss di un grande parco di divertimenti e il boss di un’azienda che opera nel settore dell’igiene urbana. Molta attesa, poi, è la puntata speciale che la produzione di Boss in incognito ha deciso di realizzare ad Accumoli, paese colpito dal terremoto. Sarà una puntata diversa dalle solite, realizzata per aiutare le popolazioni che, improvvisamente, si sono ritrovate senza nulla a causa del terremoto. Il programma di Raidue, dunque, continua a stupire conquistando sempre di più il pubblico della seconda rete di mamma Rai (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

L'impresa di Marco D'Arrigo

Questa sera, giovedì 8 marzo alle 21.20 su Rai 2 andrà in onda la seconda puntata di “Boss in incognito”, condotta da Gabriele Corsi. Il protagonista sarà Marco D’Arrigo, fondatore di California Bakery. In un’intervista a Repubblica del 2003, l’imprenditore di Messina ha raccontato come è nata la sua avventura: “Un giorno incontrai una mia amica che aveva appena scritto un libro sul pane: mi raccontò che uno dei forni più divertenti del centro di Milano, in corso Concordia, il California Bakery, era stato chiuso dalla sua proprietaria, una affascinante ex modella americana che si era stancata di fare la pasticciera. Telefonai alla signora Carol e rilevai l’attività per quattro anni. Vendetti la mia automobile, comprai un furgoncino, mi licenziai da Danone e partii, in giro per il mondo, a guardare un po' di bakery”. A giugno del 1998 è iniziata la sua attività: “Insieme ad Alessandra, una vecchia pasticciera del California e a Carol, che mi accordò il suo aiuto per tre mesi, cominciai a impastare farina e burro, imparai a fare ciambelle, muffins, cookies, cheese cake”. Da lì ha avuto inizio e oggi le Bakery di Marco D’Arrigo sono 8 a Milano e una in Svizzera. (agg. Elisa Porcelluzzi)

Boss in incognito, seconda puntata 8 marzo

Questa sera sulla seconda rete di Casa Rai, andrà in onda la seconda puntata di Boss in incognito 5. Gabriele Corsi, presenterà ancora una volta il docu-reality prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy. Il compito del conduttore, a differenza delle altre edizioni, sarà quello di raccontare al pubblico le gesta del protagonista della puntata. Ma non finisce qui, in questa quinta edizione, a differenza di Flavio Insinna e Nicola Savino (che lo hanno condotto in precedenza), Gabriele avrà anche il compito di affiancare i personaggi nel corso della loro inedita avventura televisiva tra i meandri della loro azienda e rigorosamente sotto copertura. “Lo confesso: arrivo alla conduzione di questo programma con umiltà ma con entusiasmo. L’ultima puntata è quella che mi ha commosso di più. L’abbiamo girata ad Accumoli, zona colpita dal terremoto, in una azienda che produce salumi”, confessa il conduttore intervistato dall’Ansa. “Sono particolarmente onorato di guidare una trasmissione di cui io stesso sono stato per anni il primo fan”, aggiunge.

Marco D’Arrigo, chi è il boss di questa sera

Il protagonista della seconda puntata di Boss in incognito, sarà Marco D’Arrigo, il fondatore di California Bakery, una catena di locali dove poter assaporare le ricette della tradizione americana. Siciliano di nascita e milanese di adozione, D’Arrigo nel 1995 ha deciso di rilevare una bakery gestita a Milano da una signora americana e con decisione si è impegnato per scoprire tutti i segreti delle ricette della tradizione made in Usa. All’inizio per lui non è stato affatto facile ma poi, pian piano, i clienti sono aumentati vistosamente e con loro le bakery, che attualmente sono otto a Milano e una in Svizzera. Nella sua avventura in incognito, D’Arrigo incontrerà Natalia e con lei vivrà in prima persona la cucina di California Bakery. Gianmaria, banconista, che lo istruirà su come arrangiarsi tra ordinazioni e servizi al banco, farà assistenza di sala con Vincenzo, che lo addestrerà su come conquistare nuove competenze e come viziare il pubblico di consumatori. Il pasticcere Alessandro gli insegnerà invece, l’arte del confezionamento dei dolci e infine il panettiere Shamal cercherà di tramandargli i segreti dell’arte bianca.

Boss in incognito, format e dichiarazioni

Boss in incognito, essendo diventato un format decisamente popolare, ha obbligato la necessità di ideare una nuova “copertura” che permettesse di entrare nelle aziende e fuorviare i suoi lavoratori. Ecco perché, Gabriele Corsi si presenterà nelle aziende nel ruolo del presentatore di un nuovo programma televisivo, “Ricollocati”, che aiuta il reinserimento nel mondo lavorativo di individui non più giovanissimi che hanno perso il lavoro. Grazie a questa scappatoia, Corsi accompagnerà il boss all’interno dei segreti della sua impresa, per fargli vivere l’avventura in prima persona. “Filo conduttore di Boss in incognito sono ancora una volta la generosità, il senso di responsabilità e la voglia di mettersi in discussione di chi amministra grandi aziende in vari settori commerciali. Imprenditori strategici ma lontani dai riflettori o dalla notorietà ma che producono prodotti di altissima qualità. Persone che lavorano h24”, continua Corsi intervistato dall’Ansa. L’appuntamento con la seconda puntata è quindi rinnovato per questa sera, giovedì 8 marzo, a partire dalle 21.15 circa sulla seconda rete di Casa Rai.

© Riproduzione Riservata.