BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

Carolina Crescentini/ Nastro d'argento al documentario su Valentina Cortese (Che tempo che fa)

Mancano pochi giorni al debutto di Diva!, il docu-film vincitore di un Nastro d'argento con protagonista Carolina Crescentini.                        

Carolina CrescentiniCarolina Crescentini

Carolina Crescentini ha iniziato come sosia di Madonna. Anche la Barale: "Lo sono stata per anni. Il fatto è che entrambe somigliamo a Madonna, ma tra noi siamo diversissime". Caso strano: in effetti, le due hanno in comune solo i capelli biondi. Barale: "Mi sono sempre vergognata, però la mia paghetta era troppo bassa. In qualche modo dovevo arrotondare". Fine vicende private; la Crescentini si concentra sul film: "In Diva! raccontiamo la vita privata e professionale di Valentina Cortese. Siamo fieri del risultato: per ora vantiamo già un Nastro d'argento". [agg. di Rossella Pastore]

DIVA!

Carolina Crescentini è Valentina Cortese nel film Diva! Il prossimo 7 giugno, l'attrice italiana sarà infatti nelle grande sale del nostro Paese grazie al documentario diretto da Francesco Patierno e presentato all'ultima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Al fianco di altre sette colleghe, la Crescentini ha interpretato Valentina Cortese, per dare un punto di vista al telespettatore sui mille volti della grande icona italiana. Carolina Crescentini parlerà infatti di questo suo nuovo lavoro cinematografico oggi in occasione della nuova puntata di Che tempo che fa, il programma di Rai 1 condotto da Fabio Fazio. Un cast tutto al femminile che prevede la partecipazione di altri volti noti dello spettacolo, come Isabella Ferrari, Silvia D'Amico e Anita Caprioli per citarne alcuni.

CAROLINA CRESCENTINI, I SUOI ULTIMI FILM

Attrice apprezzata e determinata a non farsi piegare da nessun evento, la Crescentini non ha mai negato di non pensare alla carriera come fine ultimo per giustificare ogni azione. Per questo non ha partecipato a diversi lavori che le sono stati offerti. Al primo posto l'amore, soprattutto quando al centro del sentimento c'è proprio l'attrice. Nessun hater del resto può tenerle testa: in un'intervista a Rolling Stone non ha nascosto di non aver alcun problema ad attaccare al muro chiunque sputi veleno nella sua direzione.  Un anno pieno di impegni lavorativi per Carolina Crescentini, che si trova nel cast di ben due film. A casa tutti bene diretto da Gabriele Muccino e l'ultimo lavoro di Christian Marazziti, Sconnessi. Due pellicole che hanno molto in comune con la vita dell'attrice, soprattutto per quanto riguarda Sconnessi.

LA DIPENDENZA DAL FUMO

Al centro della trama c'è infatti la dipendenza da social e la Crescentini non nasconde di avere un altro tipo di dipendenze. A quanto pare non riesce proprio a fare a meno delle sigarette, anche se in passato è riuscita a tenersene lontana per due mesi. A Rolling Stone ha confidato appunto di essere ritornata a fumare in occasione di uno scoppio d'ira importante, legato alla sfera romantica. “L'amore fa fumare”, ha sottolineato, rivelando al tempo stesso di sentirsi attaccata sui social per via delle occhiale. Un tema fra i più battuti dai suoi haters, che a quanto pare sono numerosi. E l'artista del resto non guarda i commenti con distacco e si lascia piuttosto coinvolgere, dato che risponde spesso, sicura che essere un personaggio pubblico non implichi necessariamente fare finta di nulla o essere superiore di fronte alle offese. 

© Riproduzione Riservata.