BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

Vladimir Luxuria insultata da truccatrice Rai/ Video: "Non mi posso sentire rappresentata da questo fro..."

Vladimir Luxuria insultata da una truccatrice Rai: lo sfogo in un video pubblicato su Facebook. Ecco gli insulti ricevuti dall'opinionista davanti a Veronica Maya.

Vladimir LuxuriaVladimir Luxuria

Vladimir Luxuria, con un video pubblicato su Facebook, ha denunciato un episodio sgradevole che l’ha vista protagonista. L’opinionista ha rivelato di essere stata insultata da una truccatrice Rai che, non accorgendosi della sua presenza in sala trucco, ha commentato la sua presenza nel salotto della trasmissione “Quelle Brave Ragazze” con parole offensive. Il tutto, come ha rivelato la Luxuria, è avvenuto davanti alla conduttrice Veronica Maya che è rimasta spiazzata dall’accaduto mostrandosi affranta e rammaricata dall’accaduto al punto da chiederle scusa al posto della truccatrice. La Luxuria ha deciso di denunciare l’accaduto sui social chiedendo, però, che la truccatrice in questione non venga licenziata, ma chiede alla Rai di rendere pubblico un codice etico secondo il quale nessuno venga insultato per “la razza, la religione, l’orientamento sessuale e cose del genere”.

VLADIMIR LUXURIA: LO SFOGO IN UN VIDEO

Vladimir Luxuria pensava di non dover più fare i conti con la discriminazione, invece, si è ritrovata, suo malgrado, a ricevere insulti per il suo orientamento sessuale. “Ci ho pensato prima di decidere di dirvi quello che sto per dire, ma alla fine ho deciso che fosse giusto rendere pubblico quello che è successo” - dice la Luxuria che spiega che, prima di entrare nello studio della trasmissione “Quelle brave ragazze” si è recata in sala trucco dove, una truccatrice, non accorgendosi della sua presenza, ha detto – “Guarda chi c’è oggi Luxuria, quel fro..one ma che si deve sentire donna come me?”. La Luxuria, poi, chiude così: “ho pensato di dirvelo perché così mi sono un po’ sfogata anche perchè questa cosa mi ha un po’ ferita. Si pensa sempre di essere forti e immuni però queste cose fanno male ancora”.

© Riproduzione Riservata.