BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

Mine Vaganti/ Su Rai Movie il film con Riccardo Scamarcio con la regia di Ozpetek (oggi, 21 luglio 2018)

Mine Vaganti, il film in onda su Rai Movie oggi, sabato 21 luglio 2018. Nel cast: Nicole Grimaudo, Riccardo Scamarcio e Lunetta Savino, alla regia Ferzan Özpetek. Il dettaglio detta trama.

il film commedia in seconda serata su Rai Movieil film commedia in seconda serata su Rai Movie

Mine vaganti è titolo della pellicola di genere commedia che viene trasmessa nella seconda serata di Rai Movie di oggi, sabato 21 luglio 2018. Il regista Ferzan Ozpetek si è anche occupato del soggetto e della sceneggiatura con Ivan Cotroneo mentre la produzione è stata curata da Domenico Procacci per la casa di produzione Fandango, la distribuzione è stata invece gestita dalla 01 Distribution. Il montaggio è stato realizzato da Patrizio Marone con le musiche di Pasquale Catalano e con la scenografia di Andrea Crisanti. Ferzan Özpetek. è un regista di grandi successi come 'Il bagno turco', 'La finestra di fronte', 'Le fate ignoranti', 'Saturno contro' e tanti altri, si pone tra 'Un giorno perfetto' del 2008 e 'Magnifica presenza' del 2012, un film di passaggio verso un cinema diverso da quello originario senza perdere il fascino della visionaria società vista da Ferzan Özpetek con quell'occhio di straniero che vive a Roma e ama l'Italia, paese che gli ha concesso di esprimere al massimo le sue doti innate di direttore di scena. Mine vaganti è un classico film del regista turco: una storia ricca di aspetti psicologici di personaggi che, ben espressi dalla sceneggiatura, compongono un caleidoscopio umano frutto di una società plausibile, un film che nel primo week-end in cui vide le sale cinematografiche si pose appena dietro ad 'Alice in Wonderland', incassando 2.078.816 €, rimanendo per tutto l'anno della sua uscita al secondo posto delle classifiche inerenti agli spettatori in sala. Distribuito in quasi tutto il mondo, 'Mine vaganti' ha portato in bacheca diversi Award importanti, riferendosi a gala italiani, come diversi Ciack d'oro e David di Donatello, ma anche un importante Tribeca Film Festival, ottenendo il Premio Speciale della Giuria conferito nella serata di gala al regista Ferzan Özpetek.

NEL CAST ANCHE NICOLE GRIMAUDO

Mine Vaganti, il film in onda su Rai Movie oggi, sabato 21 luglio 2018 alle ore 23,15. Una commedia dallo sfondo sentimentale in cui regia e cast sono grande tentazione uniti ad una trama tipica per il cineasta di riferimento, Ferzan Özpetek. Il cast è molto ricco e vede la presenza come attrice protagonista di Nicole Grimaudo nel ruolo di Alba, diretta già in passato dal regista turco in 'Un giorno perfetto', nel tempo musa ispiratrice dietro le cineprese per registi come Muccino in 'Le leggi del desiderio', Battiato con 'Perdutoamor' e Tornatore in 'Baaria'. Al suo fianco come attore co-protagonista troviamo Riccardo Scamarcio nel ruolo di Tommaso, attore dalla filmografia estesa ma per la prima volta diretto da Ferzan Özpetek in un film. Assieme alla coppia un cast di tutto rispetto per ruoli tipici nell'umanità particolare del regista: troviamo quindi nel ruolo di Stefania l'attrice Lunetta Savino, Elena Sofia Ricci interpreta invece zia Luciana mentre Alessandro Preziosi è Antonio. Ma adesso, scopriamo la trama del film nel dettaglio.

MINE VAGANTI, LA TRAMA DEL FILM COMMEDIA

Il tema di 'Mine vaganti', ancora una volta, è la sessualità, in questo caso l'omosessualità del protagonista, Tommaso, il quale abbandona il paese natale, per lui troppo culturalmente arretrato, realtà tipica del sud, per accettare la sua convivenza con l'amante Marco. Si trasferisce quindi a Roma, città nella quale può esprimersi come uomo sia nel lavoro che nella propria omosessualità. Parte dal Salento e dopo anni torna nella sua terra d'origine con lo scopo di eseguire l'outing in famiglia, rivelare quindi quella sessualità che teneva nascosta ai benpensanti, sperando che con il tempo anche nella sua terra la mentalità si fosse evoluta modernamente. La sua famiglia non è ciò che però sperava, famiglia numerosa e ben radicata nella borghesia salentina perché proprietaria di un pastificio di successo. Attorno a Tommaso si muovono diversi personaggi, tra parenti e persone del luogo, come la madre, Stefania, donna soffocante e sempre presente nella vita dei componenti della famiglia, il padre Antonio, duro e spietato nelle sue radicate idee mai in discussione, la sorella Elena, sognatrice e schiava della sua società, della famiglia, con la testa sempre rivolta ad un futuro migliore ma senza il coraggio di porre le basi per il suo cambiamento. In questo contesto Tommaso conoscerà Alba, il padre lo vuole alla direzione del pastificio ed Alba è la sua partner professionale ma, con il tempo, diverrà confidente ed amica preziosa.

© Riproduzione Riservata.