BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

Laura Pausini, concerto Circo Massimo/ Diretta e scaletta, finale in accappatoio: "Fate l'amore stanotte!"

Laura Pausini, concerto al Circo Massimo in onda su canale 5 oggi, sabato 22 settembre: diretta e scaletta dello show storico dell'artista romagnola. 

Laura PausiniLaura Pausini

LAURA PAUSINI, CONCERTO CIRCO MASSIMO: DIRETTA SERATA

Laura canta prima Vasco e poi Jovanotti. Innamorata è uno degli ultimi pezzi in scaletta: "Grazie Roma!", urla alla fine. Poi riparte da dove aveva cominciato: E.STA.A.TE. Arrivano anche i coriandoli, e l'effetto scenico è coloratissimo. Ancora una volta: "Fatti sentire, Roma! Cantiamo insieme e grazie per questa notte incredibile". Infine riepiloga i nomi della band, a cominciare da Paolo Carta. Overview sul Circo Massimo: che colpo d'occhio! I presenti non si contano più. Sulle note finali di E.STA.A.TE, mentre continua a cantare, saluta tutte le componenti del coro. Infine fa il suo nome: "Laura Pausini". Il pubblico le riserva l'ovazione più forte. "Grazie per aver scelto me!". Ma che ci fa, in accappatoio? La chiosa è la seguente: "Ce lo diciamo da 25 anni: fate l'amore, stanotte!". [agg. di Rossella Pastore]

CONSIGLI DI VITA

Gran finale per il concerto di Laura Pausini al Circo Massimo. L'ultimo medley è composto da Nadie ha dicho, Innamorata ed E.STA.A.TE. Ma prima ancora vengono Una storia che vale, Benedetta passione, Io canto, Nuevo, Invece No. "Te la ricordi la prima volta che hai sentito quello strappo nel petto? Una parola, e poi il dolore. Ma non è nulla. Rialzati, perché succederà ancora. Fa paura, lo so, ma anche quando senti di aver perso tutto, tu respira. Sono solo battiti, è il tuo cuore che si prende cura di te". E ancora: "Respira, respira, respira". È l'incipit di Invece no, qui riassunto in una serie di frasi pseudomotivazionali. [agg. di Rossella Pastore]

FAN SCATENATI

Momento imbarazzante al Circo Massimo: Laura chiama sul palco un fan praticamente nudo ("nudo per te", dice). E lei: "Non so se siamo tutti d'accordo, qua". Il riferimento è a Paolo Carta, che lo guarda torvo. Ma lui è giovanissimo: il concerto è il suo premio di Maturità. Per questo ringrazia i genitori, che gli hanno permesso di essere lì. Il 18enne è letteralmente "pazzo" di Laura: si è scritto sul petto i titoli delle sue canzoni, a mo' di tatuaggio che è anche una dedica. Testuali parole: "Ti ho taggata in 20 storie e non mi hai mai cag Però adesso son qua sul palco!". La cosa degenera coi fischi ai fan francesi. Lei dice "merci" e il pubblico fischia. Laura, ovviamente, li invita a contenersi: "Non si fa così", dice, "una vittoria è una vittoria". Anche se in ballo c'è il Mondiale di calcio. [agg. di Rossella Pastore]

LE VERSIONI IN ACUSTICO

Il concerto non è ancora finito, ma per Laura, quella di ringraziare è una vera urgenza. "Grazie a tutti quelli che hanno scritto per me". Poi passa ai musicisti: "Signore e signori, vi presento il maestro Fabio Coppini al piano". Allo stesso piano si appoggia per cantare Tra te e il mare, che intona in maniera parecchio diversa dalle altre. "Stasera voglio farvi ascoltare alcune canzoni che sono state promozionate, che sono andate in radio, cioè, in maniera diversa da questa". Sarebbe a dire: in acustico. "Vediamo se vi piacciono. Se siete fidanzati, datevi pure la mano". [agg. di Rossella Pastore]

L'OCCHIOLINO AI FAN

Un'emergenza d'amore la canta tutto il Circo Massimo. Il coro in platea si unisce a quello sul palco, e l'effetto sonoro è notevole. "Ci siete?", chiede Laura a intervalli regolari. Ci sono (e si sentono): lei ammicca a qualcuno nelle prime file, probabilmente un fan con un cartello in mano. Anche il pubblico social è presente in massa, tra fan e meno fan. "Laura Pausini è quella cantante di cui sai tutte le canzoni e tutte le parole a memoria, anche se non sei fan". Ma non basta: "Io non ho parole per descrivere cos'è questa donna, è stata lei a farmi innamorare della musica quand'ero piccola e finalmente quest'anno ho avuto la possibilità di vederla dal vivo. Che vi devo dire, avevo pelle d'oca a ogni nota". [agg. di Rossella Pastore]

LA DEDICA A PAOLO CARTA

Momento romanticissimo tra Laura Pausini e Paolo Carta. Quando canta Lato destro del cuore, lo mette leggermente in difficoltà: gli poggia la mano sul petto, e lui sorride innamorato. Poi lo "tradisce" con David Blank, artista emergente che la accompagna durante il tour. La solitudine è il pezzo che segue: dal pubblico si leva un grido. Poi attacca: "Siamo polvere di stelle/capitati qua giù...". Il titolo della canzone è Fantastico (Fai quello che sei), un pezzo sul senso della vita. Segue estemporanea di musica pop anglo-americana (tipo Justin Bieber). Un po' fuori luogo, ma il pubblico sembra apprezzare. La domanda è: dov'è finita Laura? Prevedibile: è andata a cambiarsi. [agg. di Rossella Pastore]

I RINGRAZIAMENTI

Tu non lasciarmi mai è a dir poco romantica. Tra il pubblico c'è persino chi si commuove, e nelle prime file spunta un cartellone: "Ti posso abbracciare?". Dopo Simili (dedicata al bel Paolo? Chi lo sa), si lascia andare ai ringraziamenti: "Io vi ringrazio molto, davvero. Ci sono delle cose che si possono provare, delle cose che si possono sbagliare. Sono 35 anni che mi sento in debito con voi, che provo a meritarmi quello che mi avete dato. La verità è che non importa essere perfetti. Bisogna avere il cuore dalla parte giusta. Va bene anche ragionare poco, andare d'istinto: per questo vi dico che sono veramente felice, stasera". Poi sbaglia un passo e se la prende con se stessa: "Ma non importa, è solo che sono perfezionista". [agg. di Rossella Pastore]

IL COMPAGNO CHITARRISTA

La serata al Circo Massimo si apre nel dietro le quinte del concerto: "Mi ero ripromessa di godermela senza avere paura. Be', me la sto facendo sotto". È la stessa cosa che ribadisce sul palco, subito prima di esibirsi in E.STA.A.TE. La prima in scaletta è Non è detto, che fa cantare (di più: urlare) tutti. Un po' fastidioso il continuo alternarsi pubblico-artista/artista-pubblico, con lei che volge il microfono alla platea. La regia indugia sul compagno Paolo Carta, qui in veste di chitarrista. Bella Primavera in anticipo: dall'estate di E.STA.A.TE, Laura salta a piè pari autunno e inverno. Significativo. Le sue canzoni sono da sempre inni alla positività, e non fanno eccezione nemmeno le più accorate (vedi Frasi a metà). [agg. di Rossella Pastore]

UN TOUR SOLD OUT

Laura Pausini è una come tante. Nonostante la fama pressoché planetaria, la cantante resta quella di sempre. "So che non si scrivono le cose di getto, quando sei particolarmente emozionato o agitato, ma non posso fare a meno di dedicare le mie due nomination al Latin GRAMMYs di quest'anno a chi non crede in me, a chi continua a darmi contro, a chi riesce a inventarsi frasi e cattiverie senza rendersi conto che indubbiamente, nel mio genere musicale, ho fatto un disco della Madonna e che è grazie a questo e grazie agli autori, ai produttori e ai collaboratori che ho scelto al mio fianco, se stiamo facendo un tour pieno di sold out a 44 anni, dopo 25 anni di carriera!". Il segreto del successo, nella migliore delle tradizioni, è amare quel che si fa: "Io ci metto sempre tutta la mia passione, la mia forza, la mia voce, la mia vita lo giuro, ma non me l'aspettavo questa volta… addirittura due nomination". E invece sì, che c'era da aspettarselo. [agg. di Rossella Pastore]

LA RIVINCITA CONTRO GLI HATERS

Laura Pausini è amatissima in Italia, ma soprattutto all’estero. La cantante, infatti, riceve spesso critiche al punto da aver pensato, più volte, di trasferirsi definitivamente all’estero. Innamorata dell’Italia, però, la Pausini ha sempre scelto l’Italia dove vivono tutti i suoi affetti. Invece di lasciare l’Italia, così. Alle critiche risponde con i fatti e, dopo aver conquistato la nomination ai Latin Grammy Awards 2018 gioisce sui social dedicando quella che è l’ennesima vittoria della sua carriera a tutti quelli che non credono nel suo talento e che, nonostante abbia alle spalle anni di carriera, continuano a criticarla. “Queste nomination sono dedicate a chi non crede in me", ha scritto su Facebook la Pausini lanciando una frecciatina. Una nomination che arriva dopo lo straordinario successo ottenuto sul palco del Circo Massimo dove non solo è stata la prima donna a farlo, ma è diventata la vera regina della musica italiana (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

"MI FATE DIMENTICARE I MOMENTI DIFFICILI"

«Mi fate dimenticare i momenti difficili, siete voi a darmi la forza»: Laura Pausini, su un palco che è un tripudio di tecnologia, punta dritto al cuore dei fans che l’hanno eletta la regina del Circo Massimo. Dopo aver calcato i palchi più importanti del mondo, su quello del Circo Massimo, l’artista romagnola conquista nuovamente il cuore di chi l’ha sempre amata e sostenuta. Circondata da un corpo di ballo che rende ancora più spettacolare il concerto, Laura Pausini dimostra ancora una volta di essere la vera regina della musica italiana. Da La solitudine a Fatti sentire, in circa due ore e mezza di spettacolo, i fans di Laura Pausini potranno ripercorrere tutta la carriera della loro beniamina. Anni di successi, di trionfi per la cantante che, però, ha spesso ricevuto tante critiche alle quali ha risposto con l’amore del suo pubblico. Quello che andrà in onda questa sera su canale 5, dunque, sarà uno show assolutamente imperdibile sia per quelli che c’erano che per quelli che lo vedranno per la prima volta (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

I RINGRAZIAMENTI AI FAN

Laura Pausini non smetterà mai di ringraziare il suo pubblico. Anno dopo anno, l’artista è riuscita a conquistare il mondo grazie all’affetto dei fans a cui, questa sera, è pronta a regalare doppie emozioni. Oltre a poter rivivere la gioia provata al Circo Massimo lo scorso luglio, i fan più fortunati potranno seguirla anche in altre date del Fatti sentire world tour. Per la Pausini è un momento davvero magico. Nonostante abbia ormai superato i vent’anni di carriera, l’affetto dei fans non solo non diminuisce, ma continua ad aumentare. Come sanno fare gli artisti più umili, la Pausini, prima dal palco del Circo Massimo e poi dai socia ringrazia che ha reso possibile la concretizzazione del suo sogno. Quando appena maggiorenne salì sul palco del Festival di Sanremo cantando “La solitudine”, non avrebbe mai immaginato che sarebbe diventata una star mondiale. Quello che andrà in onda questa sera su canale 5, così, sarà un viaggio nella carriera e nei ricordi dell’artista (aggiornamento di Stella Dibenedetto.

L'EMOZIONE SOCIAL TRA CANALE 5 E VERONA

Grande serata evento questa sera su Canale 5 dove Laura Pausini e le sue canzoni più famose saranno in tv per la gioia di tutti coloro che non sono riusciti a partecipare al suo live. Laura Pausini al Circo Massimo è quello che vedremo nel prime time di oggi e la stessa cantante romagnola ha usato i social per dare a tutti appuntamento su Canale 5 scrivendo: "Emozioni allo stato puro quella notte al Circo Massimo di Roma...da rivivere domani sera insieme su Canale 5". In questi ultimi giorni le cose non sono state molto semplici per lei soprattutto per via di una serie di polemiche e accuse culminate però ieri con la doppia nomination ai Latin Grammy Awards 2018. Adesso la sua prossima tappa sarà proprio sul palco al cospetto del suo pubblico in quel di Verona. Lei stessa, sempre su Instagram, scrive: "Voi mi riempite gli occhi e il cuore di emozioni vere…che pubblico meraviglioso! Grazie per l'amore che mi date, non lo dimentico. Ci vediamo domani sera per l’ultimo concerto nella meravigliosa Arena di Verona". Clicca qui per vedere la foto. (Hedda Hopper)

I DETTAGLI SUL SUO TOUR

La grande musica di Laura Pausini arriva su canale 5. Oggi, sabato 22 settembre, in prima serata, va in onda lo storico concerto che Laura Pausini ha tenuto al Circo Massimo lo scorso luglio. Due ore e mezza di concerto nel corso delle quali l’artista romagnola, la prima donna in assoluto ad esibirsi sul prestigioso palco del Circo Massimo, ha ripercorso tutta la sua carriera dando ampio spazio ai brani dell’ultimo album “Fatti sentire” che dà il nome al tour mondiale. Dopo le due date di Roma, Laura Pausini ha dato ufficialmente il via al suo tour portando lo show negli Stati Uniti d’America, in Messico, Guatemala, Costa Rica, Ecuador, Perù, Argentina, Cile e Brasile. All’inizio di settembre è tornata in Italia per quattro concerti al Mediolanum Forum di Assago (Milano). Prima di tornare in Europa e nel mondo, il Fatti Sentire World Tour continuerà a fare tappa in Italia. Ecco le successive date: 25 e 26 settembre Eboli, Palasele, 28 e 29 settembre Acireale, Pal'Art Hotel, 1, 2 e 4 ottobre Bari, Palaflorio, 6 e 7 ottobre Firenze, Mandela Forum, 9 e 10 ottobre Padova, Kioene Arena, 12 e 13 ottobre Casalecchio di Reno (Bo), Unipol Arena, 26 e 27 ottobre Torino, Pala Alpitour, 30 e 31 ottobre Roma, PalaLottomatica.

LAURA PAUSINI AL CIRCO MASSIMO: LA PRIMA DONNA IN ASSOLUTO

Laura Pausini, l’artista italiana più amata e seguita del mondo, sul palco del Circo Massimo, durante la messa in onda dello show su canale 5, non nasconderà l’emozione. Prima di cominciare a deliziare il pubblico con la sua voce, ammetterà di sentire particolarmente il momento nonostante sia abituata a calcare i palchi internazionali più importanti. “Ho vissuto una settimana a Jesolo con molta ansia, non ho mai fatto una roba così grande ma oggi ho meno paura del solito, voglio godermi questa serata”, dirà al suo pubblico che la accoglierà come una regina. Per il concerto al Circo Massimo, Laura Pausini indosserà outfit di Alberta Ferretti: bbiti a maniche lunghe, stivaloni in pelle o oltre il ginocchio, tailler con giacca e pantaloni lunghi saranno indossati dalla cantante nel corso della serata. Il concerto comincerà con fuochi d’artificio e si concluderà con simpatici siparietti. Ad accompagnare Laura, oltre alla sua band storica, ci sarà anche un corpo di ballo.

LA NOMINATION AI LATIN GRAMMY 2018

Il 2018 ha segnato il ritorno di Laura Pausini. I biglietti del “Fatti sentire World Tour” sono praticamente introvabili ovunque. Oltre a godersi l’affetto del suo pubblico, sempre più numeroso, l’artista romagnola porta a casa l’ennesimo successo di una straordinaria carriera. E’ stata, infatti, nominata ai Latin Grammy 2018 con la versione spagnola del suo ultimo album Fatti Sentire (Hazte Sentir). La Pausini, già vincitrice di un Grammy Award e di tre Latin Grammy Awards, sui social, in attesa della cerimonia di premiazione che si terrà il 15 novembre alla MGM Grand Garden Arena di Las Vegas ha ringraziato tutti i suoi fans per l’ennesimo, straordinario risultato raggiunto. “Grazie ai miei fans che non mi abbandonano mai. Adesso svengo. E piango molto. Molto stavolta. É una nomination lo so, ma non avete idea di quanti artisti ci siano in America ed essere considerata tra i migliori a me fa piangere molto. Non ci credevo stavolta! Grazie veramente all’Accademia. Non ho parole. L’Italia ringrazia con me”, ha scritto sui social.

LA SCALETTA DEL CONCERTO

In due ore e mezza di musica, ci sarà spazio per i successi di ieri e di oggi di Laura Pausini. Ecco la scaletta completa: “Non è detto”, “E.STA.A.TE.”, Medley1: “Primavera in anticipo”, “La mia risposta”, “Le cose che vivi”, “Frasi a metà”, “Incancellabile”, “Simili”, Medley2: “L’ultima cosa che ti devo”, “Con la musica alla radio”, “Le due finestre”, “Resta in ascolto”, Medley3: “Lato destro del cuore”, “Non ho mai smesso”, “La solitudine”, “Fantastico (Fai quello che sei)”, “La soluzione”, Medley4: “Ho creduto a me”, “Il caso è chiuso”, “Un’emergenza d’amore”, “Il coraggio di andare”, “E ritorno da te”, “Tra te e il mare”, Medley5: “Limpido”, “Benvenuto”, “Strani amori”, “Non c’è”, “Come se non fosse stato mai amore”, “Vivimi”, Medley6: “Una storia che vale”, “Benedetta passione”, “Io canto”, “Nuevo”, “Invece No”, Medley7: “Nadie ha dicho”, “Innamorata”, “E.STA. A. TE.“.

© Riproduzione Riservata.