BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MORTO LILLI GRECO/ La scomparsa del produttore che "inventò" i cantautori, da De Gregori a Venditti

E' morto a 78 anni di età il produttore discografico Lilli Greco, che aveva lanciato la carriera di molti cantautori, da De Gregori a Venditti. Convince Paolo Conte a cantare

Lilli Greco insieme a Francesco De Gregori Lilli Greco insieme a Francesco De Gregori

Morto Lilli Greco - E' scomparso ieri all'età di 78 anni Italo Lilli Greco, nome importantissimo della musica italiana, specialmente quel genere che un tempo si usava chiamare "i cantautori". E' grazie a lui infatti che sono stati scoperti e lanciati figure oggi importantissime come Francesco De Gregori, Antonello Venditti, Paolo Conte e tanti altri. Una figura di produttore artistico che oggi non esiste più, capace di coltivare, sostenere e aiutare i giovani talenti della musica. Aveva 78 anni e da tempo si era ritirato dal mondo della musica. La sua attività professionale comincia alla fine degli anni cinquanta nella storica etichetta RCA dove da assistente musicale (era laureato al conservatorio di Santa Cecilia di Roma) diventa presto produttore discografico. Negli anni sessanta lavora con i grandi nomi del periodo, da Gianni Morandi a Patty Pravo, da Gabriella Ferri a Rita Pavone. E' nei primi anni settanta che però capisce come la musica italiana stia cambiando e allora fonda una etichetta, la Delta insieme a Paolo Dossena da cui lancia Riccardo Cocciante. La sua casa discografica però continua a collaborare con la RCA e in veste di produttore si occupa dei primi dischi di Francesco De Gregori, Anontello Venditti e Paolo Conte, che proprio Greco convince a cantare dopo essere stato autore per altri per anni. La sua capacità di sostenere anche umanamente i giovani talenti e di indirizzarli al meglio è stata unica nella scena italiana, dote sempre più rara nella scena musicale italiana. Francesco De Gregori che ebbe con lui un rapporto di grande collaborazione artistica ma anche qualche litigio, lo citò anche in un verso di una sua canzone, Marianna al bivio, nel suo disco di esordio. Negli anni ottanta si era dedicato anche alla produzione di colonne sonore e poi aveva collaborato con artisti come Avion Travel, Ennio Rega e altri. Il giornalista Maurizio Becker ha dedicato a Greco un bellissimo libro in cui si ricorda insieme a lui l'avventura musicale della Rca e dei tanti talenti che ne uscirono,  C'era una volta la RCA - Conversazioni con Lilli Greco, edito dalla Coniglio.


IN EVIDENZA