BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MORTO ERNEST BORGNINE/ E' scomparso a 95 anni l'attore di "Quella sporca dozzina"

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

E' morto a 95 anni di età Ernest Borgnigne, uno die più famosi attori della Hollywood dell'epoca d'oro. Di chiare origini italiane (padre piemontese e madre emiliana) Borgnine era l'opposto dei sex symbol che hanno fatto grande Hollywood, ma proprio per questo è sempre stato uno dei rappresentanti più realisti del cinema americano. Tra i tanti film in cui ha recitato basterebbe ricordare capolavori come Quella sporca dozzina (1967) di Robert Aldrich e 'Il mucchio selvaggio', di Sam Peckinpah. Nel 1955 aveva vinto il premio Oscar per  "Marty, vita di un timido". Borgnigine aveva recitato anche nel Gesù di Zeffirelli interpretando il ruolo del centurione romano. La sua ultima partecipazione invece era stata un cameo solo due anni fa nel film Red con Bruce Willis. I suoi ruoli si alternavano nelle parti di uomo saggio, amorevole e confidente, e in quelli di cinico al limite della cattiveria, questi ultimi spesso nei film western in cui aveva recitato. La sua partecipazione più riconoscibile rimane probabilmente quella nel film di guerra Quella sporca dozzina del 1967, ambientato alla vigilia dello sbarco in Normandia, insieme a Charles Bronson, Telly Savalas. Il film vinse un premio Oscar e Borgngine recitava il ruolo di un generale americano. Altrettanto imdimenticabile la sua parte nel film western disperato e apocalittico Il mucchio selvaggio. Una decina di anni fa era tornato in visita in Italia, paese a cui era rimasto sempre legato. A Carpi, la città originaria della madre, erano state organizzate mostre, proiezioni di film e incontri in suo onore. Nel 2005, già all'età di 88 anni, prese parte a un film tutto italiano, "La cura del gorilla" con Claudio Bisio e Stefania Rocca. Nel 2006 gli era stato dato dal presidente del Piemonte il simbolo della regione. Borgnine era nato a Hamden il 24 gennaio 1917. Il suo debutto nel mondo del cinema è subito dopo la fine della Seconda guerra mondiale. Nel 1951 infatti arriva a Los Angeles, la città del cinema, dopo aver studiato recitazione. Prende parte sin da subito a capolavori come Da qui all'eternità e nel 1956 vince il premio oscar com miglior attore protagonista in Marty, vita di un timido. 



  PAG. SUCC. >