BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LUCIANO LUTRING/ E' morto il "solista del mitra" interpretato da Alain Delon

Era conosciuto come il solista del mitra per la sua abitudine di nascondere la sua arma nella custodia di un violino. E' morto questa notte all'età di 76 anni nella sua abitazione

Luciano Lutring Luciano Lutring

E' stato uno dei personaggi della malavita più conosciuti e caratteristici della sua epoca. Luciano Lutring è morto all'età di 76 anni nella sua abitazione di Arona in provincia di Novara dove viveva da anni. Il suo personaggio era anche stato interpretato in un film dall'attore Alain Delon: il film era tratto dal suo libro autobiografico Lo zingaro. Ai tempi delle sue imprese di malavita era conosciuto con il soprannome de "il solista del mitra" perché era solito portare la sua arma dentro la custodia di un violino: i genitori infatti da piccolo desideravano che diventasse un suonatore di violino. Nato a Milano nel 1937, diventò ben presto un fuorilegge con centinaia di rapine soprattutto alle banche diventando famoso anche per lo stile di vita: alberghi lussuosi, belle donne, insomma una specie di eroe negativo. Viene arrestato a Parigi nel 1965 e condannato a 22 anni di carcere ma ne sconta solo 12 per via della grazia concessa dal presidente francese Pompidou. Nel 1977 viene graziato anche dal presidente italiano Leone e da allora si ritira a vita privata dedicandosi a pittura e scrittura di libri. La sua morte è stata annunciata su facebook dalla figlia Katiusha: "Con dolore al cuore annuncio che mio padre e venuto a mancare questa notte. Ringrazio tutti coloro che gli sono stati vicini sempre e lo hanno stimato". 

© Riproduzione Riservata.
IN EVIDENZA