BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MORTO TONINO ACCOLLA/ Doppiatore di Eddie Murphy e Homer Simpson

Tonino Accolla, storico doppiatore italiano di Eddie Murphy e Homer Simpson, è morto a 64 anni al Policlinico Gemelli di Roma dopo una lunga malattia

Tonino Accolla Tonino Accolla

Tonino Accolla, la storica e indimenticabile voce di Eddie Murphy, Mickey Rourke, Kenneth Branagh, di Homer Simpson , è morto. Il regista e doppiatore siciliano, nato a Siracusa il 9 aprile del 1949, si è spento oggi, a 64 anni, al Policlinico Gemelli di Roma dopo una lunga malattia. Tonino Accolla era noto al grande pubblico per aver doppiato Eddie Murphy in quasi tutta la filmografia del comico afroamericano, rendendo inconfondibile e celebre la sua risata. Il connubio con l’attore si è interrotto con il film Tower Heist - Colpo ad alto livello nel 2011, quando Accolla venne sostituito da Sandro Acerbo.

Nella sua carriera di doppiatore ha prestato la sua voce alle star hollywoodiane più in voga: da Tom Hanks a Mickey Rourke, da Hugh Grant a Jim Carrey, passando per Ben Stiller, Tim Curry e Gary Oldman (Leon e Il quinto elemento). Tra i personaggi a cui ha prestato la sua voce, va ricordato anche Homer nella versione italiana dei Simpson di Matt Groening. Nella stessa serie tv è stato direttore del doppiaggio della maggior parte degli episodi trasmessi in Italia. Sempre nel mondo dei cartoni animati Accolla ha prestato la voce a Timon ne Il Re Leone, a Mike nel film Monsters & Co. e a Mushu nel film Mulan 2 del 2004. È stato anche un grande direttore del doppiaggio. Fu Accolla a dirigere le voci di Borat, Hot Shots!, Il Silenzio degli Innocenti, Braveheart, Crush, Titanic e Avatar. Tra i tanti riconoscimenti ricevuti nella carriera anche il Nastro d’argento per il miglior doppiaggio eseguito nel 1991 per la parte dell’attore Kenneth Branagh nell’Enrico V.  

© Riproduzione Riservata.