BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

È morto

ALEXANDER SHULGIN/ E' morto l'inventore dell'ecstasy

Era considerato l'inventore dell'ecstasy, ma in realtà aveva sintetizzato un nuovo modo per produrre una droga già in uso nei primi anni del novecento, Alexander Shulgin

Alexander ShulginAlexander Shulgin

E' morto per un tumore a 88 anni di età, Alexander Shulgin, considerato l'uomo che inventò una delle droghe più pericolose di sempre, la pillola dell'ecstasy. Di professione chimico, era americano ma di origine russa e si era appunto meritato il soprannome di Godfather of ecstasy, il padrino dell'ecstasy. Era nato a Berkeley in California nel 1925: secondo quanto si dice avrebbe provato personalmente circa duecento sostanze chimiche da lui inventate. L'ecstasy il cui vero nome è Mdma in realtà era già stata brevettata nel 1913 da una azienda tedesca come pillola dimagrante ma presto abbandonata per gli effetti collaterali, ma venne usata durante la Prima guerra mondiale per ridurre nei soldati tedeschi il senso di fame e stanchezza. Shulgin ne fece una variante che venne anche provata dall'esercito americano come siero della verità. L'ecstasy in Italia è illegale dal 1988.

© Riproduzione Riservata.