BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

È morto

RICHARD KIEL/ E' morto lo "squalo" dai denti d'acciaio nei film di James Bond

È deceduto all’età di 74 anni Richard Kiel, l’attore che aveva lavorato in “La spia che mi amava” e “Moonraker”, tra i film più noti con James Bond, interpretando lo “squalo"

Una scena del filmUna scena del film

È deceduto all’età di 74 anni Richard Kiel, l’attore che ha interpretato il ruolo di "Squalo" nei film di James Bond "La spia che mi amava" e "Moonraker". Si è spento in ospedale, nel Saint Agnes Medical Center di Fresno, in California: la settimana scorsa si era rotto una gamba, ma non si sa se i due fatti siano collegati. Aveva una corporatura gigantesta: era alto 2,20 metri a causa di un disordine ormonale e pesava 150 chili. Un sorriso d’acciaio, che catturò la simpatia del pubblico. Era nato a Detroit, nel Michigan, il 13 settembre del 1939. Si sa che Kiel, come più volte raccontato, non aveva desiderato in maniera passionale di fare l’attore. Ha poi trovato la sua strada, dopo aver svolto diversi lavori. Il primo ruolo importante fu quello dell’alieno Kanamit in un episodio della serie tv “Ai confini della realtà”, ma il successo arrivò interpretando il ruolo di Squalo. Ha interpretato circa 70 ruoli tra cinema e tv. Ha persino partecipato al videogioco James Bond 007, dando la sua voce e la sua stazza al personaggio Squalo. "Siamo profondamente addolorati per la dipartita del nostro amato amico Richard Kiel. Era un vero gentiluomo e verrà per sempre ricordato da tutta la famiglia di Bond, "Michael G. Wilson e Barbara Broccoli, si legge sulla pagina ufficiale del sito www.007.com, che riporta la notizia della sua morte. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.