BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCIOPERO/ Domani stop di otto ore del trasporto aereo, 24 ore per il trasporto marittimo, revocato solo a Venezia

Braccia incrociate anche per il personale del trasporto aereo. Forti rischi per il trasporto marittimo, per cui si prevede un'astensione dal lavoro di 24 ore. Alcune informazioni utili

aerei_terminalvuotiR375_11dic08.jpg (Foto)

Il Ministero dei trasporti rende noto che, in occasione dello sciopero generale indetto dalla Cgil, il trasporto aereo vedrà l'astensione dal lavoro del personale dalle 10 alle 18, pertanto in quella fascia oraria gli aerei sono a forte rischio di cancellazione. Lo sciopero di 8 ore avrà le seguenti le seguenti articolazioni: personale navigante su tutti i voli con orario di decollo compreso tra le ore 10.00 e le ore 18.00; personale di terra turnista 8 ore dalle 10.00 alle 18.00; personale di terra normalista intero turno, ad esclusione dello scalo di Venezia.

Attualmente sul sito della Sea non vengono date informazioni sull'astensione di domani, ma è possibile controllare l'orario e l'eventuale cancellazione del proprio volo dal sito stesso della società che gestisce gli areoporti milanesi.

Trasporto marittimo – Lo stop del trasporto marittimo, rende noto il Ministero dei trasporti, è della durata di 24 ore. Vista la protesta e le pessime condizioni meteo i trasporti via mare potrebbero rivelarsi non poco difficoltosi. Per informazioni sui trasporti marittimi è possibile contattare il numero verde 800 896969, oppure è possibile rivolgersi a Tirrenia al numero . per quanto riguarda il trasporto marittimo attualmente sono sospesi i collegamenti con l'Isola del Giglio, mentre sono regolari quelli con l'Elba.

A Venezia, valutate le avverse condizioni atmosferiche, previste nella giornata di domani, l'organizzazione sindacale FILT-CGIL ha deciso di revocare, solo per il personale del settore di navigazione di Actv,lo sciopero indetto nella stessa giornata.

Chiesta la revoca dello sciopero - Intanto Guido Bertolaso, direttore del Dipartimento Protezione Civile, lancia l'allarme per il rischio di esondazione dei fiumi, cosa che potrebbecomportare danni a cose, persone e alla viabilità. Il sindaco di Roma Gianni Alemanno, a cusa elle critiche condizioni della Capitale causata dal maltempo che non accenna ad arrestarsi, a chiesto alle forze sindacali la revoca dello sciopero per la giornata di domani.

Per chi, a causa dello sciopero generale, domani viaggerà in auto, è possibile avere info in diretta sul traffico di strade e autostrade chiamando al , oppure Autostrade al numero , o Info Anas allo.

© Riproduzione Riservata.