BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SCIOPERO/ Sesto giorno senza cibo per gli operai dell’Alcoa di Portovesme

Continua la sciopero della fame di alcuni operai sardi

SCIOPERO – Sono arrivati al sesto giorno di sciopero della fame gli operai dell’Alcoa di Portovesme, realtà situato nella zona del Sulcis, che stanno manifestando a settanta metri di altezza da quasi una settimana. Lo riferisce l’Unione Sarda che sottolinea come ai manifestanti siano stati portati, attraverso una gru, sacchi a pelo e cartoni per proteggersi dal freddo pungente della notte.

Al momento sono 3 gli operai che sono ancora presenti sul silos e che accettano solo di essere abbeverati dai colleghi. Un quarto operaio è invece sceso ieri dopo essere stato colto da malore. E’ stato ricoverato ma ora le sue condizioni sono migliorate e al momento si trova già nella sua abitazione.

© Riproduzione Riservata.