BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ANTONIO SOCCI/ Per Caterina e per noi

Da oggi 18 novembre inizia la novena per la festa della Medaglia miracolosa (27 novembre) che ricorda le meravigliose apparizioni (avvenute a Rue du bac, Parigi) della Santa Vergine a Caterina Labouré, suora di 24 anni oggi proclamata santa. Vi proponiamo la riflessione di Antonio Socci dal suo blog

Socci_AntonioR375.jpg (Foto)

Da oggi 18 novembre inizia la novena per la festa della Medaglia miracolosa (27 novembre) che ricorda le meravigliose apparizioni (avvenute a Rue du bac, Parigi) della Santa Vergine a Caterina Labouré, suora di 24 anni oggi proclamata santa.

 

Caterina in particolare ha raccontato questo significativo colloquio:

 

“Ad un tratto, le dita della SS. Vergine si riempirono di anelli ricchi di pietre preziose bellissime che scintillavano come raggi lucenti. La luce che ne usciva avvolgeva la Santa Vergine in modo che non si vedevano più né l’ultimo lembo della veste, né i piedi, Le gemme erano di varia grossezza e i fasci di luce che ne uscivano più o meno splendenti. … E la voce dolcissima aggiunse: 'Questi raggi sono il simbolo delle grazie che io spando sulle persone che me le domandano'

 

E poiché la veggente si meravigliava del fatto che alcune di queste pietre preziose non rilucevano, le fu risposto: 'Sono le grazie che non mi vengono domandate'

 

Noi vogliamo invece approfittare di questo straordinario soccorso della Madre di Dio, nostra tenera Madre. Vi propongo dunque di fare insieme questa novena a partire da oggi.

 

Io l’ho già iniziata per Caterina e insieme possiamo farla per tutti i vostri malati e per la nostra conversione.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO E PROSEGUI NELLA LETTURA DELL'ARTICOLO