BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INFLUENZA A/ Verifica i sintomi con "Influ Test" su fermailvirus.it

neonatiR375_27ott08.jpg (Foto)

Dall’andamento fin qui verificato, l’influenza A si diffonde più facilmente nelle collettività frequentate da ragazzi e giovani che sembrano essere più suscettibili a contrarre l’infezione, quali ad esempio le scuole, piuttosto che fra le persone più anziane, le quali conservano forse memoria immunitaria di pregresse infezioni da Virus influenzali appartenenti allo stesso sottotipo H1N1.

Per affrontare l’emergenza, il Ministero della Salute ha istituito un'apposita Unità di crisi, presieduta dal Vice Ministro Ferruccio Fazio, per la sorveglianza e la prevenzione dell'influenza da nuovo virus A (H1N1) e per l'attuazione del Piano di preparazione e risposta alla pandemia influenzale, concordato con gli altri Stati dell’Unione europea. I primi casi della nuova influenza umana da virus A (H1N1) sono legati a contatti ravvicinati tra maiali e uomo; il nuovo virus A (H1N1) è infatti un virus di derivazione suina: si è adattato all'uomo ed è diventato trasmissibile da persona a persona. Per sottolineare le sue caratteristiche di virus nuovo è anche chiamato A (H1N1)v (v sta per variante).

 

© Riproduzione Riservata.