BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AVVISO DI GARANZIA/ Video: Roberto Formigoni infuriato in conferenza stampa - il video integrale

Pubblicazione:martedì 1 dicembre 2009

formigoni_serioR375.jpg (Foto)

AVVISO DI GARANZIA A FORMIGONI - Roberto Formigoni, il governatore della Lombardia ha dato notizia in una infuocata conferenza stampa dell'Avviso di Garanzia a lui recapitato quest'oggi dai Carabinieri. "Ecco l'avviso di garanzia per Roberto Formigoni" ha esordito Formigoni sventolando l'avviso di garanzia appena ricevuto davanti agli occhi dei giornalisti.

 

Poi Formigoni fa appello a tutto il suo sarcasmo per commentare un avviso di garanzia per il quale l'appellativo "a orologeria" era il più lusinghiero.

 

Un avviso di garanzia commentato, dicevamo, causticamente da Roberto Formigoni: «Eccolo, eccolo il tanto desiderato, agognato, scongiurato avviso di garanzia al presidente Formigoni è arrivato. Consegnato stamattina in base a presunte violazioni dell'articolo 674 intitolato "getto pericoloso di cose in luogo pubblico"».

 

E Formigoni, sempre sventolando arrabbiatissimo l'avviso di garanzia, prosegue a testa bassa: «Il caso è identico a quello che si è presentato nel 2006 - ha spiegato ancora Formigoni - quando il presidente della Regione, ovvero Roberto Formigoni e il sindaco di Milano, allora Gabriele Albertini, furono destinatari di una denuncia». In quell'occasione, «il Pm, Grazia Colacicco, rilevando che non solo il presidente Formigoni non aveva commesso nessuna inadempienza o omissione». Al contrario, scriveva il Pm, «dalla documentazione agli atti risulta che la Regione Lombardia abbia adottato un piano d'azione per il contenimento e la prevenzione di episodi acuti di inquinamento atmosferico prevedendo misure di controllo compreso il traffico veicolare».

 

Ma non sembra essere finita perché il presidente Roberto Formigoni è convinto che a ore riceverà un secondo avviso di garanzia, questa volta emesso dalla procura de L'Aquila.

 

Anche per questo secondo avviso di garanzia, che ancora non c'è, Roberto Formigoni non trattiene il suo sdegno: «Abbiamo costruito una Casa dello studente con 128 posti letto nel tempo record di 87 giorni», ha detto Formigoni. La nuova struttura, costata di 7,5 milioni, è stata realizzata su un terreno della Curia dell'Aquila. La Procura ha inviato una relazione alla Corte dei Conti per la verifica dell'ipotesi di danno erariale. Il contratto prevede la concessione in comodato del terreno per 30 anni, trascorsi i quali, la Curia diventerà titolare dell'immobile. «Questa - ha detto Formigoni è un'azione della quale sarò sempre orgoglioso. Sulle mie labbra fiorirà sempre il grido: "Viva la Regione Lombardia". Al procuratore de L'Aquila dico che la casa dello Studente, realizzata in legno, fra 30 anni sarà inutilizzabile e il terreno verrà rimesso a disposizione».

 

Rincara la dose anche l'avvocato del presidente Roberto Formigioni, Mario Brusa, che riguardo all'avviso di garanzia emesso nei confronti del presidente lombardo ha dichiarato: «Non era indispensabile l’iscrizione nel registro degli indagati sulla base della denuncia arrivata in Procura, perché in questi casi c’è ampia discrezionalità da parte dei pm»

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER VEDERE IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI ROBERTO FORMIGONI CHE COMMENTA L'AVVISO DI GARANZIA CHE HA RICEVUTO (fonte c6.tv)


  PAG. SUCC. >